Archive for May 19th, 2005

Villa Condoleo al Gameland

Sull’argomento ho già postato, ma questo è l’articolo dato alla stampa…

I bimbi della Don Bosco di Villa Condoleo al Gameland con Sara Simeoni

SCANDALE – Si è svolta nei giorni scorsi, presso la struttura sportiva Big Sport, nei pressi della Chiesa di Santa Rita a Crotone, la manifestazione denominata Gameland che è stata organizzata dalla Fidal (Federazione italiana d’atletica leggera), con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur) e sponsorizzata dalla Danone.

Essa si svolge, a tappe, in 8 città italiane ed è prevista la partecipazione di 80 scuole primarie, tra le quali è stata scelta anche la scuola paritaria Don Bosco di Scandale diretta da Monsignor Renato Cosentini.

Madrina della manifestazione è stata la campionessa olimpica di salto in alto ai giochi di Mosca 1980, Sara Simeoni.

La scuola elementare Don Bosco ha partecipato in massa con tanti ragazzi di tutte le classi ad eccezione della prima. Responsabile del progetto è stata la professoressa Daniela Ciccarelli che fa parte anche del comitato organizzativo di Gameland, coadiuvata dal professore Pasquale Caiazza Pecoraro e dalle maestre Tiziana Scalise, Luigina Lettieri, Teresa Morrone, Filomena Simbari e Marina Garofalo.

Una giornata di puro divertimento e di sana attività sportiva con un percorso da compiere nel quale bisogna mettere in pratica gli schemi motori di base e cioè: corsa, lancio, salto (manca solo il rotolarsi).

“Quest’anno – ci dice la professoressa Ciccarelli – grazie all’impegno mio e del professor Caiazza, è stata data molto importanza all’attività motoria e mi è stata data la possibilità di portare la scuola nel territorio partecipando appunto a queste manifestazioni di livello nazionale e regionale. Per questo devo ringraziare la coordinatrice delle attività didattiche, la quale si è messa subito a disposizione e ha messo a mia disposizione le risorse della scuola per far sì che riuscissimo ad essere presenti a questa e ad altre manifestazioni. Vorrei inoltre ringraziare il professore Vincenzo Franco che ha curato la parte organizzative e le partenze”.

Intanto a bordo campo campi: bimbi contenti, maestre contente, desiderose anche esse di posare per uno scatto, da mostrare alle amiche, con Sara Simeoni mentre i bimbi si fanno rilasciare autografi su pezzi di carta improvvisati o sulle magliette, sugli zaini, sui cappellini.

Che la firma della Sara possa trasformare anche loro in piccoli campioni?

Speriamo! Ma anche se non saranno campioni l’importante è che facciano un po’ più di sport e guardino meno televisione: d’altra parte, oltre a cercare di far sviluppare l’attività motoria nella scuola primaria, è proprio questo lo scopo di Gameland!

Questi i bambini della Don Bosco di Scandale che hanno partecipato a Gameland: classe seconda: Maria Rita Trocino, Antonietta Barbuto, Giuseppe Morrone, Francesco Rota, Marco Garofalo, Saverio Girimonti, Iacopo Ierardi, Antonella Bitonti e Lucio De Biase; classe terza: Giuseppe Barberio, Valentina Alfieri, Natalia Rullo, Maria Elisa Carnevale e Maria Teresa Voce; classe quarta: Filippo Benvenuti, Lucia Giona, Daniela Donnici, Antonella Franco, Antonella Voce, Maria Luisa Ippolito ed Emanuela Petrone; classe quinta: Giampiero Bomparola, Rossana Bomparola, Tommaso De Paola, Tommaso Garofalo, Paola Giona, Carmine Girimonti, Maila Giovinazzi, Rosalba Ierardi, Martina Maida, Fortunato Lo Prete, Andrea Malfarà, Valentina Malfarà e Martina Rizzuto.

Ma gli impegni sportivi per questi ragazzi cari a Don Renato, non finisco, infatti proprio oggi, venerdì 20 Maggio 2005, alcuni di loro e precisamente la squadra d’atletica leggera formata da sette ragazzi e ragazze della classe quarta e sette della classe quinta saranno impegnati a Crotone nella finale provinciale dei giochi sportivi studenteschi. In bocca a lupo!

ROSARIO RIZZUTO

Che mi dite?

Buongiorno. Come va’ Cosa mi raccontate di bello? Dai lo so che ci siete e mi leggete; i contatti risultato, un po’ meno i commenti. Non mi direte che siete timidi o timide?

Sono al pc a casa con mio figlio Alex che sta mangiando i “cicciopolenti” o che li chiamate voi, Pai d’Oro o cosa? Insomma quegli snack al formaggio concorrenti delle patatine! Alessandro ha un po’ di raffreddore perciò oggi e domani niente ufficio.

Così stamattina quella che non mi ascolta è andata da sola con la macchina (per fortuna quella vecchia) al suo ufficio e siccome non mi ascolta nemmeno quando le do un consiglio, e le avevo detto mille volte di non percorrere quella scorciatoia stretta, ha fatto un incidente. Niente paura, niente di grave, lei e l’altro autista, tra l’altro un cugino di mio padre, non si sono fatti nulla, qualche danno le due macchine: machisefrega!!!

Spero le serva da lezione e meno male che stamattina l’ho vinta io ed Alex è rimasto a casa con me, MENO MALE…!!!