Archive for September 1st, 2005

Rossella Mancuso vince il concorso per artisti emergenti al Festival di Crotone dedicato al suo idolo Rino Gaetano

Sì lo so non dovrei essere qui a scrivere, il mio posto a quest’ora dovrebbe essere sotto il palco, sul lungomare di Crotone, ad ascoltare la Rino Gaetano Band. Ma sapete benissimo che c’è una persona che non mi ascolta e che era troppo stanca per andare al concerto e siccome eravamo a Roccabenarda, tornare a Scandale e poi riandare solo a Crotone questa sera proprio non me la sono sentita nonostante in altri tempi si andato pure solo a Caulonia o a Soverato per ascoltare la musica di Rino. Altri tempi appunto.
Rossella Mancuso
Rossella Mancuso (Foto Enrico Mircoli)

Comunque una bella notizia ve la posso dare anche a distanza, il mio amico Giovanni Olivadese, batterista della Khatmandu Band, mi ha appena chiamato comunicandomi che Rossella Mancuso, voce solista dello stesso gruppo cover di Rino Gaetano, ha vinto il concorso per artisti emergenti che si svolgeva stasera nella giornata inaugurale di Una Casa per Rino, Festival di Crotone .
Ha avuto la meglio su Gray e Francesco Cirillo, selezionati, come anche lei, dalla Xrecords edizioni Musicali.
Rossella, accompagnata alla chitarra dal fratello Pino, ha presentato una canzone della quale è anche autrice dal titolo "Voce del Sud", logicamente dedicata Rino Gaetano.
Rossella parteciperà di diritto al M.E.I. e al Moon-Tale Festival di Pistoia, in più riceverà un buono per registrare un demo presso il NOstudio di Firenze.
Alla bravissima Rossella vanno i miei più sinceri complimenti ed i migliori auguri per un futuro sempre più radioso.

A Scandale gli amici di St. Georgen

SCANDALE – E’ ospite del sindaco di Scandale Fabio Brescia in un complesso turistico nella zona di Isola Capo Rizzuto, il primo cittadino della cittadina tedesca di St. Georgen (San Giorgio) che da anni ha stretto un gemellaggio con Scandale.

Infatti sono tanti gli scandalesi (ma anche cittadini di Cotronei e di altri paesi) presenti nella ridente località germanica.

Benchè si tratti di una visita di amicizia e di una vacanza e non proprio di una visita ufficiale per il borgomastro (così si chiama il sindaco in Germania) Wolfgang Schergel e per sua moglie Sybille, nel pomeriggio di mercoledì 31 agosto, lui, sua moglie insieme con il consigliere comunale di St. Georgen, Manfred Scheber in vacanza, da amici di Cotronei, a Strongoli Marina con la moglie Wilma, sono stati ricevuti da una delegazione dell’amministrazione comunale di Scandale nel futuro museo locale che, in attesa della fine dei lavori in corso nel municipio (che sarà riaperto tra circa un mese) funge da Comune.
I presenti all'incontro nella sede provvisoria del Comune
I presenti all’incontro nella sede provvisoria del Comune

Assente, per impegni a Catanzaro, il sindaco Brescia, gli onori di casa li ha fatti il vicesindaco Iginio Pingitore. Era presente anche il presidente della Pro Loco di Scandale Franco Demme.

Pingitore nel porgere il saluto di benvenuto a Schergel ha ricordato come ormai da cinque anni gli amici tedeschi mancavano da Scandale (una delegazione di Scandale era stata invece a St Georgen a dicembre 2004 in occasione della festa di San Nicola) e come si era contenti di questa visita.

Nonostante l’assessore Pingitore “mastichi” un po’ di tedesco, l’incontro è stato reso comprensibile a tutti i presenti grazie alla presenza di Gianfranco Summa, scandalese per anni residente in Germania, che ha fatto da interprete. E’ stato affrontato l’argomento della presenza dei calabresi ed in particolare degli scandalesi a St. Georgen. Al momento non sono presenti nostri cittadini nell’amministrazione comunale mentre nella precedente legislatura era presente una signora di Cotronei. Il presidente della Pro Loco, ha chiesto se venisse pubblicizzato e proposto il Marchesato dalle loro agenzie di viaggio; Schergel ha risposto che se si crea un pacchetto ben preciso in cui tutto funzione alla perfezione e si realizzano delle brochure, sarà anche lui stesso in prima persona a rendere possibile un flusso turistico verso le nostre zone.

D’altra parte come portate turisti a Scandale dove, al momento, non è presente nemmeno un posto letto!?

Schergel, da parte sua ha ringraziato tutti per la calorosa accoglienza ricevuta.
Un brindisi al Centro Anziani
Un brindisi al Centro Anziani

Quindi tutti i convenuti hanno fatto un giro per il centro storico del paese visitando prima il Centro Accoglienza Anziani dove al sindaco di St. Georgen e agli altri è stato offerto un buon bicchiere di vino, e poi un bar pasticceria nei pressi di Piazza San Francesco.

In serata la “delegazione” tedesca, insieme al sindaco Fabio Brescia e la moglie Maria Paparo, più alcuni componenti della giunta comunale di Scandale, il presidente della Pro Loco Franco Demme, il presidente della Banca di Credito Cooperativo di Scandale nonchè scrittore Iginio Carvelli e il presidente della Comunità Montana, Salvatore Carvelli con alcuni componenti della giunta hanno cenato in un noto e caratteristico locale nei pressi di Scandale.

Nonostante non si trattasse di una cena di lavoro non sono mancati i discorsi (possibili sempre grazie alla presenza di Gianfranco Summa) sui futuri incontri tra le due amministrazioni alle quali si aggiungerà quasi certamente anche la Comunità Montana e la Pro Loco di Scandale. E’ stato deciso che a dicembre in occasione della prossima festa di San Nicola, Scandale sarà presente a St. Georgen per un momento prettamente culturale con la presenza di un gruppo di musica calabrese ed altre manifestazione. Successivamente, forse per la festa di Pentecoste, si dovrebbe organizzare un appuntamento più commerciale con la presenza di imprenditori locali che esporranno e proporranno i loro prodotti per cercare di stabile contatti con imprenditori tedeschi. Il condizionale è d’obbligo perché a Scandale in primavera si terranno le elezioni comunali. Ma Schergel è stato chiaro, o sinistra o destra, se l’incontro si deve fare bisogna cominciare ad organizzarlo e lavorarci su fin da ora senza perdere tempo.

Sti tedeschi…!!!

ROSARIO RIZZUTO   

E' Finita, si ricomincia…

E’ FINITAAAAAA LA SOFFERENZA… TRA POCHI MINUTI SARO’ NELLA MIA NUOVA SCUOLA. L’ISTITUTO GRAVINA…

AUGURI A TUTTI I COLLEGHI PER IL NUOVO ANNO SCOLASTICO….