Archive for September 9th, 2005

Dopo Fazio tocca ai parlamentari sporchi…

GRANDE BEPPE BRILLO. Obbiettivo raggiunto.. Leggete qui di seguito (dal Blog di Grillo):
8 Settembre 2005
Appello del blog beppegrillo.it: Parlamento pulito!


Oggi pubblico l’elenco dei sottoscrittori dell’appello: “Fazio vattene” che sembra sia ormai stato raccolto da tutti, in Italia e all’estero, tranne che dai suoi stretti congiunti e dall’Opus Dei.
Appena mi arriva la fattura della Repubblica la pubblicherò.
I versamenti pervenuti al 6/9/2005 sono riportati con l’importo, il giorno del versamento e le iniziali di chi lo ha effettuato.
A questi va aggiunto un mio versamento di 600 euro.
Potevo fare questa cosa da solo, i soldi li ho, ma il suo significato è la partecipazione di tutti a operazioni di democrazia diretta.
La sottoscrizione per Fazio vattene ha superato la somma richiesta, (15.000 euro + iva).
Al 6/9/2005 era di 24.339,03 euro da parte di 1.464 persone.
Come proposto i soldi avanzati saranno utilizzati, insieme ai nuovi versamenti, per pubblicare su un importante giornale straniero, in inglese, l’appello che segue:
Basta! Parlamento pulito.
Chi è stato condannato in via definitiva non deve più sedere in Parlamento. Un parlamentare non può rappresentare i cittadini se è stato condannato dalla Giustizia.
E se la legge lo consente, va cambiata la legge.
Le migliaia di sottoscrittori dell’appello lanciato da Beppe Grillo sul suo blog: www.beppegrillo.it chiedono che i condannati in via definitiva non possano più rappresentare i cittadini in parlamento, a partire da quello europeo.
E’ profondamente immorale che sia loro consentito di rappresentarci.
Questo è l’elenco dei nomi dei rappresentanti italiani in Parlamento, nazionale o europeo, che hanno ricevuto una condanna (la motivazione sarà riportata nel testo pubblicato):
Berruti Massimo Maria (deputato FI)
Biondi Alfredo (deputato FI)
Bonsignore Vito (eurodeputato UDC)
Bossi Umberto (eurodeputato Lega Nord)
Cantoni Giampiero (senatore FI)
Carra Enzo (deputato Margherita)
Cirino Pomicino Paolo (eurodeputato Udeur)
Dell’Utri Marcello (senatore FI)
Del Pennino Antonio (senatore FI)
De Michelis Gianni (deputato NuovoPsi)
De Rigo Walter (senatore FI)
Frigerio Gianstefano (deputato FI)
Galvagno Giorgio (deputato FI)
Jannuzzi Lino (senatore FI)
La Malfa Giorgio (deputato PRI)
Maroni Roberto (deputato Lega Nord)
Rollandin Augusto (senatore Union Valdotain-DS)
Sgarbi Vittorio (deputato FI, passato al centrosinistra)
Sodano Calogero (senatore UDC)
Sterpa Egidio (deputato FI)
Tomassini Antonio (senatore FI)
Visco Vincenzo (deputato DS)
Vito Alfredo (deputato FI)
Nota: migliaia di mail con questo appello sono già state inviate
al Presidente José Manuel Barroso senza ricevere nessuna risposta."
Per leggere le imputazioni devi cliccare il
documento allegato.
Offerta libera sul conto corrente:
Beppe Grillo – ABI 05018 – CAB 12100 – c/c 116276 – CIN B -
BANCA POPOLARE ETICA – causale: Parlamento pulito -
SWIFT: CCRTIT2T84A – IBAN: IT35B0501812100000000116276

Ricomincia Campioni

Lo speciale su Campioni di oggi è andato. Onestamente speravo in qualcosa di più. Nemmeno 15 minuti di immagini. A volte più cinematografiche che sportive. Ma questo si sa…

Mio cugino Antonio De Miglio, non si è visto tantissimo ad eccezione dei pochi momenti in cui hanno fatto vedere del calcio giocato. In quel frangente sembrava che ci fosse solo lui, con un bel tiro e gol (in allenamento) e un bel pressing in difesa.
Domani la presentazione della squadra alle 13,05. Dovrò prendere un permesso a scuola ma non me la voglio perdere!

Attenti ai dialer…

Ma che sono bastardi questi dialer. Stamattina, avevo appena finito di scrivere su Valentina che mi arriva una segnalazione di un virus (Trojan.ByteVerify) e subito dopo (non so quanto correlati tra loro) un messaggio PRIVATE INTERNET ZONE: Attenzione il contenuto che segue è vietato ai minori di 18 anni proseguendo dichiari di essere maggiorenne (così un minorenne è invogliato a continuare e non il contrario, nota mia)  clicca NO per l’accesso di 30 minuti al costo di 15 euro avrai successivamente la possibilità di convertirlo in un accesso di 24 ore, cliccando SI’ invece potrai entrare in una connessione a tempo al costo di 300 eurocent al minuto.
Cazzo, mi son detto e ora che faccio; dopo un attimo di smarrimento ho creduto opportuno staccare il filo della connessione ad internet. Continuando a leggere poi c’era scritto che per chiudere il programma avrei dovuto premere Alt + F4 e che avrei potuto partecipare a favolosi ( ma va!!!) sondaggi.

Siccome poi sono un po’ scemo, col filo sempre staccato, ho premuto no e il modem ha provato a collegarsi ad un numero 70… (ma dal costo elevato) e qui è scattata la protezione di del programma STOP DIALER (gratuito e che consiglio a tutti) che permette l’accesso ad internet solo col numero predefinito.

A me, questa volta, è andata bene, ma immagino siano in tanti a cascarci e mi domando, siccome la connessione che si è caricata sul mio pc (che ho provveduto a cancellare come i danti dialer che sono apparsi dal nulla) aveva un numero ben definito non sarebbe possibile per le Polizia Postale scoprire a chi è intestato e così porre fine a questi sistemi fraudolenti e assurdi di far soldi!?

Vale ti voglio bene…

Ciao Angelo mio, mia piccola Valentina mai nata.
Oggi avresti compiuto 9 anni. Saresti la mia signorina. Invece da nove anni, da quel 9.9.96, sei tutta sola in quel freddo loculo nella tua piccola bara. Il cimitero di Scandale come casa. Vicino fisicamente a noi ma lontanissima perché tu sei viva, in cielo, tra gli angeli, vicino a quel Dio che ti ha voluto con se ancor prima del tuo primo respiro. Ma tu hai vissuto oltre 8 mesi con noi, nella pancia di tua mamma. Eri presente al nostro matrimonio pochi giorni prima della tragedia. Dal tuo osservatorio privilegiato hai assistito a tante cose; al mio non stare bene, ai preparativi di nozze affrettate proprio per il tuo arrivo. Invece. Che notte!!! Assurda. Il sangue…La corsa in ospedale…E poi il tuo corpicino inerte in sala parto, gli occhietti chiusi, i pugni stretti. Cosa avrei potuto o dovuto fare? Io che c’ero e non c’ero! Le bugie a tua madre che invece aveva già capito tutto. La bara bianca. Le mie lacrime in obitorio come ora. Amore mio perché? Sono passati 9 anni e nessuno mi ha ancora spiegato il perché, né tantomeno l’ho capito. L’altro giorno il tuo fratellino Alex ha trovato per caso una tua foto: “Guarda, bimba dorme” ha detto.
Perché, perché perché???  Dove sei mia piccola Vale. Stammi, stacci vicino… sempre. Buon compleanno!!!