La pubblicità di Alex ed il sesto mese del mio blog

Saranno i colori, le voci, i cambi di immagine, fatto sta che il mio piccolo Alex quando è davanti alla tv, vorrebbe vedere, a parte i cartoni, solo pubblicità. Quasi all’insegna del “Ma come sono brutti questi film che interrompono la pubblicità”.
Alex
Il mio Alex
Dovete vedere come è simpatico quando fa: “Padano? non intendo”. E guardando la pubblicità del nuovo programma di Celentano con una donna-cartone che sculetta, osserva malizioso (si fa per dire) “Che bellu culettu”, ma come lo dice lui è tutto un programma!

Intanto passo la mia serata guardando “Distretto di Polizia”. Una prima puntata della nuova serie, partita in sordina ma ripresasi alla grande e che mi ha quasi commosso nel finale. Sto qui a scrivere e non so nemmeno che fa la Juve. Davvero vergognoso per uno juventino. Quasi quasi vado a vedere al televideo, anzi no, giro su canale Sette Gold… bene bene sta vincendo 1 a 0 (sono le 22.13).

E siamo al 26 settembre, tra poco, dopo la mezzanotte, il mio piccolo blog compie il mezzo anno. Sei mesi, festeggiati con qualche giorno di anticipo con i 10.000 contatti.

So che potrei fare molto di più. Ma le mie competenze informatiche non sono granchè e pure il tempo è quello che è.

Ma in questi sei mesi almeno a me, questo spazio ha dato tanto e spero di continuare per sempre…

2 Responses to “La pubblicità di Alex ed il sesto mese del mio blog”

  1. Mariz scrive:

    I BAMBINI IMPARANO CIO’ CHE VIVONO
    Se il bambino viene criticato impara a condannare

    Se vive nell’ostilità impara ad aggredire

    Se viene deriso impara la timidezza

    Se vive vergognandosi impara a sentirsi colpevole

    Se vive trattato con tolleranza impara ad essere paziente

    Se vive nell’incoraggiamento impara la fiducia

    Se vive nell’approvazione impara ad apprezzare

    Se vive nella lealtà impara la giustizia

    Se vive con sicurezza impara ad avere fede

    Se vive volendosi bene impara a trovare

    amore ed amicizia nel mondo

    di Doret’s Law Nolte

  2. byros scrive:

    Davvero carina e riflessiva!!!

Leave a Reply