Il Vodafone Cervia si salva al 94'

Prima domenica d’ottobre. La solita noia dei suoceri dopo la rabbia della telefonata di stamattina.

E poi la gara del Vodafone Cervia con mio cugino Antonio De Miglio in tribuna per colpa della regola degli under. E, sarà una coincidenza, per poco la squadra di mister Graziani non ci lascia le penne. Sotto di 2 a 0 a pochi minuti dalla fine, accorcia le distanze con un rigore che ci potrebbe stare ma che nel 90% dei casi ti danno punizione contro, poi trasformato da Re Leone Aruta e centra il pareggio al 94’ inoltrato.

A pochi minuti dalla fine, con il Cervia ancora sotto, il commentatore Di Maggio chiedeva a Carolina Morace se sulla sconfitta (che sembrava quasi certa) avessero potuto influire le assenze di De Miglio e Moschino. Ma quest’ultimo era in tribuna per una notte brava, Antonio non per sue colpe. Meno male che è arrivato il pareggio (anche questo partito da un’azione di calcio d’angolo forse inesistente) a mascherare un po’ tutto. Ma Ciccio Graziani continua ad essere scontento: se lo era con le vittorie figuratevi oggi!!! 

Ma Bertaccini & compagni mantengono l’imbattibilità e anche la vetta della classifica (in compagnia di altre due squadre) visto il concomitante pareggio dell’altra capolista Reno Centese. A come era la situazione all’85’, meglio di così proprio non poteva andare!

Il prossimo turno (ormai è un’impresa capire se si gioca di sabato o di domenica) vedrà il Vodafone Cervia ospitare la formazione del Castellana. Si spera in un repentino riscatto di Matarrese e soci e soprattutto in un veloce ritorno di Antonio De Miglio in campo.
Buona serata domenicale.

2 Responses to “Il Vodafone Cervia si salva al 94'”

  1. anonimo scrive:

    ciao!oggi il cervia ha pareggiato, ma recupereremo1adoro ilc alcio il cervia e Emanuele Rocca!!alessia

  2. byros scrive:

    Ciao Alessia, benvenuta nel mio Blog; dal tuo amore per Emanuele Rocca devo supporre che sei calabrese?

Leave a Reply to anonimo