Dalla Calabria a Cervia solo per Antonio De Miglio!

SAN MAURO MARCHESATOAlla fine, nonostante il grande impegno di Mimì De Miglio, non si è riusciti e raggiungere il numero di persone necessarie per poter partire per Cervia per assistere dal vivo ad una gara del Vodafone Cervia dove, come è ormai noto, milita il sanmaurese Antonio De Miglio.
Mimì De Miglio a destra con Azzurra e Natascia
Mimì De Miglio a destra con Azzurra (a sx) e Natascia
La sorella del campione ce l’ha messa tutta, nonostante un impegno relativo al suo corso di studi che l’ha tenuta impegnata a Catanzaro per due settimane, ma appena trovava nuove persone da aggregare al gruppo c’era qualcuno che dava forteit. Quindi niente da fare… e pensare che quando si era cominciata a spargere la voce del viaggio sembrava quasi che di pullman se ne dovessero fare due!

Ma per alcuni la voglia di partire era tanta, così un gruppetto è partito lo stesso ma con il treno per assistere alla gara del Vodafone Cervia contro il Russi (di cui riferiamo a parte).

Sei persone da San Mauro Marchesato tra le quali appunto Mimì De Miglio, più il sottoscritto da Scandale. A questi si sono aggiunti due ragazzi a Rossano e due ragazze, provenienti da Cosenza, che sono salite a Sibari. Una di queste è Azzurra, la ragazza di Antonio conosciuta alla fine dello scorso campionato quando giocava con il Cosenza.

In totale 11 persone provenienti dalla Calabria alle quali vanno sommate altre persone calabresi arrivate da Reggio Emilia tra cui il fratello e le altre due sorelle di Antonio.

Il viaggio di andata è stato abbastanza tranquillo, partenza intorno alle 19 di venerdì 21 ottobre dalla stazione di Crotone e dopo una notte di viaggio e una breve sosta a Rimini, arrivo nella ridente Cervia. Antonio ha mandato un amico a prendere tutto il gruppo con un pulmino che li ha portati nei pressi della residenza del Vodafone Cervia. Dopo pochi minuti Antonio è uscito a salutare il gruppo giunto dalla Calabria e si è intrattenuto un po’ con loro, portandoli al bar e offrendo loro la colazione, prima della passeggiata mattutina con i compagni e gli allenatori. Al ritorno un saluto veloce alla ragazza e di nuovo in sede per osservare gli avversari su un filmato.
Sara Ventura    Daniele Bossari
La bella (non tanto nella foto) Sara Ventura e…. Daniele Bossari

Un veloce pranzo al sacco per i fan di Antonio e dopo aver preparato un cartellone per Antonio, tutti in cammino per raggiungere lo stadio dei Pini di Milano Marittima che è una località di Cervia. Il gruppo proveniente dalla Calabria era ospite in tribuna centrale della produzione, con una telecamera puntata addosso per quasi tutta la gara (prima dell’inizio tutti i maggiorenni hanno dovuto firmare una liberatoria per l’uso delle immagini e delle eventuali interviste), a pochi metri dai commentatori della gara per la diretta di Italia 1, Walter De Maggio e Carolina Morace, e di una quasi scocciata Sara Ventura che stancamente andava in giro per la tribuna a fare interviste.

Alfonso Frandina con il cartellone
Alfonso Frandina con il cartellone
A parte il cartellone che recitava: “De Miglio 1000 Km solo per te!”, tutto il gruppo era dotato di una bandana con scritto “De Miglio 3” preparate in modo artigianale dall’infaticabile Mimì De Miglio. L’allegria e le grida del gruppo calabrese non poteva passare inosservata è così prima della gara sono stati fatti avvicinare alla rete a bordo campo e proprio da loro Daniele Bossari ha iniziato il collegamento per Italia 1 scambiando alcune battute con Mimì.

La gara è stata vissuta intensamente, la vittoria è stata accolta con soddisfazione da tutti, che si sono sentiti un po’ come porta fortuna visto che il Cervia tornava a vincere dopo due sconfitte. In serata tutti a festeggiare con un brindisi insieme con Antonio che non si è potuto trattenere più di tanto in quanto poco dopo è dovuto partire per Roma insieme coi compagni in quanto domenica ha poi partecipato a Buona Domenica su Canale 5.
Antonio De Miglio bacia la sua ragazza Azzurra
Antonio De Miglio bacia la sua ragazza Azzurra
Prima della partenza spazio per gli autografi e le foto coi campioni, oltre al gruppo calabrese, erano tante le ragazzine presenti fuori dalla residenza, qualcuna ha fatto incetta di baci, salutando tutti i giocatori.

Insomma tutto a meraviglia fino al viaggio di ritorno. Infatti il maltempo in Puglia con il conseguente deragliamento di un treno hanno interrotto la linea ferrata ionica (e lo resterà per qualche giorno), quindi treno soppresso a Bari, proseguimento con un pullman sostitutivo e arrivo a Crotone domenica intorno alle 16 con circa tre ore di ritardo.

Ma alla fine c’era qualcuna che aveva ancora voglia di scherzare: “Mimì hai visto che ci sei riuscita ad organizzare il pullman per Cervia!”.

ROSARIO RIZZUTO

Leave a Reply