Archive for March 14th, 2006

Nasce Calabria Ora diretto da Paride Leporace

Da oggi la Calabria ha un nuovo quotidiano regionale; si chiama Calabria Ora ed è diretto da Paride Leporace. Questo primo numero apre con il titolo “Calipari tradito dagli americani”. La redazione centrale è a Rende in Contrada Lecco, 8 (Tel. 0984 837661) mentre la redazione di Crotone è in Via XXV Aprile, 98 (Tel. 0962 905330). Gli articoli di questo primo numero delle pagine crotonesi sono firmati dalla mia amica Francesca Travierso (già al Quotidiano della Calabria oltre che all’emittente televisiva Video Calabria 8), da Vincenzo Montalcini (già al Crotonese), da Marco Ciconte; ci sono poi 4 pezzi con sola la sigla dei collaboratori.

Dai giornalisti che ne fanno parte si capisce come questo nuovo quotidiano nasca da una costola del Quotidiano della Calabria. Da parte nostra i migliori auguri di buon lavoro.

Al Petilia il Torneo Pro Somalia di Scandale

A volte basta poco per fare qualcosa di utile, magari anche divertendosi; ne hanno dato dimostrazione, sabato 11 marzo, i ragazzi della Sinistra Giovanile di Scandale che hanno organizzato un torneo di calcio a 5 Pro Somalia.

Un organizzazione ben curata, partita alcuni giorni fa con la ricerca degli sponsor e la realizzazione delle locandine. Il fine nobile era quello di raccogliere fondi da destinare ad alcuni bimbi Somali ospiti presso Villa Condoleo – Casa della Carità diretta da Monsignor Renato Cosentini e l’obiettivo è stato pienamente raggiunto. Peccato per la pioggia che ha creato alcune disfunzioni per quasi tutta la manifestazione.

Il programma ha visto una prima fase di accoglienza, presso la Cittadella dello Sport di Scandale messa a disposizione dall’Amministrazione Comunale, delle tre squadre (dovevano essere quattro ma ci sono stati alcuni contrattempi con la squadra di San Mauro Marchesato) composte prevalentemente da ragazzi della Sinistra Giovanile e cioè lo stesso Scandale, il Petilia e il Crotone. La prima gara vedeva in campo i padroni di casa contro il Crotone; non c’era storia e l’incontro terminava col punteggio di 18 a 2. Il Crotone soccombeva anche nella seconda partita contro il Petilia per 22 a 3. Così la terza gara in programma, tra Scandale e Petilia, diventava come una finale e vedeva il Petilia vincere per 13 a 7 e aggiudicarsi il torneo.
I ragazzi di Petilia con un ospite locale.
La squadra del Petilia. A sx il Segretario scandalese della SG, Leo Barberio

La manifestazione prevedeva, dopo il torneo e la premiazione, anche una serata discoteca curata dal Dj Follj ma il maltempo ha rovinato tutto. Legata alla manifestazione c’era anche una riffa per la quale i ragazzi dell’organizzazione si sono dati molto da fare vendendo i biglietti in paese e presso le proprie scuole. E’ proprio una docente della scuola frequentata dal segretario Barberio, la professoressa Maria Napolitano dell’Istituto Tecnico Industriale “Donegani”, si è aggiudicata il premio in palio.

“Tutto sommato – ci dicono dal direttivo della Sinistra Giovanile di Scandale – la manifestazione è andata bene; l’unico scopo era quello di fare beneficenza ed è stato raggiunto. Abbiamo aiutato quei otto bambini ai quali già la Provincia di Crotone pensa molto. Speriamo che in collaborazione con i commercianti di Scandale, che ringraziamo per la collaborazione e il sostegno, potremo aiutare altra gente bisognosa”.
Alcuni componenti della Sinistra Giovanile di Scandale
Alcuni componenti della Sinistra Giovanile di Scandale

Il Segretario della Sinistra Giovanile di Scandale, Leo Barberio, tiene a sottolineare che a differenza di altri la Sinistra Giovanile pensa ai problemi attuali e al futuro “Sì proprio ‘Il futuro da proteggere’ perché soltanto cominciando ad operare da ora riusciremo a proteggere il nostro futuro”. Bravi ragazzi!

[Rosario Rizzuto]