Archive for March 18th, 2006

Aspettando l'acqua a casa mia.. stasera la festa di San Giuseppe…

Che tragedia, a casa siamo con l’acqua a ranghi ridotti. E’ una situazione particolare nel senso che l’acqua c’è ma, siccome si è rotta la lavatrice, l’ho dovuta chiudere perché il canale che porta l’acqua alla lavatrice è rotto da tempo e non si può chiudere. Quindi in casi di emergenza si può aprire l’acqua ma rimane il canale della lavatrice sempre aperto.

Niente di grave in una famiglia normale (in attesa di ripararlo) ma quella che non mi ascolta usa l’acqua 24 ore su 24 quindi immaginate come si possa sentire senza il prezioso liquido a disposizione come vorrebbe lei. E quasi quasi per dispetto il canale non lo faccio aggiustare così dovrà aspettare che ci restituiscano la lavatrice (spero il più tardi possibile, cazzo!!!) per avere di nuovo l’acqua,

Intanto stasera col patrocinino dell’Amministrazione Comunale di Scandale assessorato alle politiche culturale e sociale va in scena: “La festa di San Giuseppe a Scandale”.

Il paese è stato invaso da locandine giallo verdi che pubblicizzano l’evento e anche se San Giuseppe è quasi universale, un grammo di inchiostro per scrivere su essi anche la data della manifestazione ( e cioè 18 marzo) si poteva sprecare. Magari passa un forestiero che non conosce bene le tradizioni locali. Vabbè sarà stata una dimenticanza del tipografo!

Comunque il programma prevede alle 20,30, nel largo sottostante piazza St. Georgen (e non St. Gerogen, errore di battitura del tipografo, cazzo stamattina son cattivo) che ci fanno sapere essere tra via G Bruno e Via Balvano (se passa un forestiero!!! Come se queste vie fossero più conosciute!!!), l’accensione del “Luminariu” alla quale seguiranno preghiere e canti popolari in onore del Santo.

Alle 21,00 distribuzione gratuita de “U Cumbitu”, la “nostra” particolare pasta e ceci, e assaggi dello “Spezzatino” con birra e vino alla spina per tutti.

Alle 21,30 balli giovanili (spero riservati anche ai più grandetti!) di gruppo e canti popolari grazie all’animazione di due cantanti dall’originalissimo nome de “Il Duo”.

Ma la festa non si svolge solo a Scandale; anche la frazione Corazzo avrà la sua parte infatti alle 21,00 nel villaggio Ovs ci sarà l’accessione del “Luminariu” e durante la serata verrà distribuito “U Cumbitu” e altre degustazioni locali.

Non manca sul manifesto l’appello finale del sindaco Fabio Brescia e dell’assessore Iginio Pingitore a quella che potrebbe essere l’ultima, dal punto di vista politico e almeno per il momento, loro festa di San Giuseppe (e anche per Scandale: l’altra coalizione è allergica alle feste), visto che a fine maggio a Scandale si vota: “Si invita tutta la cittadinanza a partecipare alla festa di antica tradizione popolare come segno di unione e generosità di Scandale”.
Come non accontentarli… partecipiamo in massa!!! e divertiamoci…