I luminari: l'articolo.

SCANDALE – Tradizionale appuntamento nella sera della vigilia di San Giuseppe a Scandale con i luminari, grandi fuochi di frasche in onore di San Giuseppe..

Anche quest’anno l’Amministrazione Comunale di Scandale assessorato alle politiche culturale e sociale ha organizzato: “La festa di San Giuseppe a Scandale”. Un grande luminario con annesso stand per assaggiare “U Cumbitu, lo spezzatino, vino e birra nei pressi di piazza St. Georgen.

Ma oltre al luminario diciamo sponsorizzato dal Comune ne abbiamo contati (e qualcuno ci sarà pure sfuggito) altri sei in giro per il paese. In più l’amministrazione comunale ha pensato anche alla frazione Corazzo con luminario e cumbitu anche per gli abitanti di quella località.
Luminario campo di Tennis
Luminario campo di Tennis

Infatti qualcuno ha mantenuto (e per fortuna) la trazione del luminario nel proprio quartiere; così in un giro veloce in macchina troviamo luminari (e non solo essi visto che vicino ad ognuno c’è una bella tavolata con ogni prelibatezza, ma quando arriviamo noi è sempre troppo tardi!): nei pressi del campo da tennis, nei vicinanze delle scuole medie, vicino il Municipio (nei pressi di casa Carvelli), e su via San Nicola: uno vicino la falegnameria Castagna (davvero fantastica l’animazione curata da Gianni Carvelli, Pingitore ed altri) e l’altro nel terreno di Sarino Sellaro.
Gianni Carvelli e gli altri
Gianni Carvelli e gli altri
In più, quasi come un gemellino, nei presi di quello organizzato dal Comune ce n’era un altro pare accesso da Pantaleone Paparo per un voto. Quasi una stonatura ma di sicuro suggestiva!

E non sono mancati al luminario municipale le persone provenienti dai paesi vicini e anche dal capoluogo. Tra la gente arrivata da Crotone abbiamo riconosciuto lo stilista Piero Cuomo della Joant Sposi e l’artista (cantante e quant’altro) Franco Stumpo.

Un rimprovero però all’amministrazione comunale bisogna farlo: che senso ha scrivere sui manifesti che il luminario sarà accesso alle 20,30 e poi permettere di accenderlo fin dalle 20,00?. Se si patrocinia-organizza una manifestazione, si deve anche vigilare che essa si svolga in modo corretto e senza problemi. Ma forse è stato impossibile, vista la gente già presente, trattenere il fuochista dall’anticipare l’accensione!

Nonostante questa stonatura della quale in molti non si saranno nemmeno accorti, l’atmosfera era buona e la serata stupenda; il caldo del “grande” fuoco davvero invitante. E poi “il Duo” Laura e Salvatore, lui di San Giovanni in Fiore e lei di Crotone, ad animare la serata con la partecipazione di qualche ospite locale abbastanza apprezzato. Davvero una gran bella voce Laura! Anche se la canzoni proposte, non solo quelle di Laura, hanno poco a che vedere con la tradizione e con San Giuseppe! Così si balla con canzoni moderne, si fanno trenini; ma è bello vedere la gente di Scandale per una sera allegra e spensierata, unita (anche se in molti sono agli altri luminari presenti in giro per il paese; qualcuno discute se sia il caso di fare un solo luminario per stare tutti assieme o se sia giusto così, come da tradizione, anzi incentivarne l’accensione di altri come era una volta) in questa serata che sa già di fine inverno ed inizio della bella stagione.

Ma la maggior parte della gente presente lì era in attesa delle prelibatezze preparate dal ristorante l’Anfora: U Cumbitu e lo spezzatino nel panino e fiumi di birra e vino per tutti. Che arrivano puntuali ed è tutto buono come affermano i più.
Deve essere buono...
Il tutto, come dicevamo, offerto dall’Amministrazione Comunale.

“Noi come amministrazione – ci dice l’assessore Iginio Pingitore – abbiamo sempre cercato di recuperare e non far perdere le tradizioni. Lo abbiamo fatto per tutto il nostro mandato e in tutti gli appuntamenti che si sono presentati. Sono contento per questa serata”. Forse nemmeno ci pensa che potrebbe essere l’ultima dal punto di vista politico organizzata dalla loro amministrazione. Glielo ricordiamo noi, ma non si scompone più di tanto anche se, cosa da apprezzare, si dimostra realista e sincero senza sbandierare vittorie gia conquistate, e ammette che potrebbe succedere! Vincerà la migliore coalizione politica, speriamo la migliore per Scandale.

Intanto le frasche continuano a bruciare in tutta Scandale, con la gente compresi ragazzi e bambini che buttano frasche nuove sulla fiamma quassi fosse un gesto porta fortuna (qualcuno dice porti bene); la cenere si alza alta, come il fumo che avvolge la cittadina crotonese guardandola da fuori paese. Si va avanti fino a mezzanotte e oltre.

Per una sera Scandale ha meno pensieri, vorremmo fosse sempre così (che non ci fossero davvero) ma è già domenica!

ROSARIO RIZZUTO


Altre foto della serata nella gallery di Area Locale.

Leave a Reply