Troppi impegni… i politici disertano Villa Condoleo

SCANDALE – Va bene che le imminenti elezioni amministrative rendono i nostri politici molto impegnati ma se si annuncia un appuntamento bisogna poi rispettarlo.
La "comitiva" somala con il Dottor Abdul e Don Renato
Il gruppo somalo con Don Renato Cosentini e il Dottor Abdul

Invece lunedì 20 marzo presso la Villa Condoleo di Scandale a quello che doveva essere il saluto, in vista del rientro previsto per domani, mercoledì 22 marzo, agli 8 bimbi somali (e due donne adulte) che ritorneranno in patria dopo quasi due mesi di permanenza in Calabria, c’era solo il consigliere provinciale Antonio Barberio.

Assente il presidente della Giunta regionale, Agazio Loiero (pare impegnato in Giunta), assente anche l’assessore alla Sanità, Doris Lo Moro (per lo stesso motivo?), e anche il presidente della Provincia di Crotone, Sergio Iritale e l’assessore provinciale alle Politiche Sociali Antonio Megna.

Così gli onori diciamo politici li ha fatti il consigliere Barberio.
Girotondo tra i bimbi somali e i bimbi opsiti delle case famiglie di Villa Condoleo
Girotondo tra i bimbi somali e i bimbi opsiti delle case famiglie di Villa Condoleo

Ma nell’assistere alla gioia dei bimbi somali per la completa guarigione, scorazzanti per Villa Condoleo di certo non si è sentita la mancanza dei politici!

Presente invece il presidente dell’associazione umanitaria Comsed (Cooperation of Medical Services and Development) Abdul Kadir Giama, un medico somalo che da anni vive e opera a Crotone e fa tanto per la gente del paese natio. Lui, contento per il successo del progetto e fiducioso che l’assistenza a questi bambini somali continuerà anche in futuro tramite l’adozione a distanza, accompagnerà i sette bambini che ritorneranno in patria, mentre l’ottavo bambino del gruppo resterà ancora a Scandale con la propria mamma per continuare la riabilitazione.

Infatti è stato proprio questo lo scopo del loro soggiorno nell’accogliente struttura della Casa della Carità – Villa Condoleo diretta da Monsignor Renato Cosentini anche lui presente lunedì pomeriggio, cioè riabilitarsi dopo gli interventi chirurgici effettuati nei mesi scorsi negli ospedali di Catanzaro e Cosenza.

Nell’occasione il segretario della Sinistra Giovanile di Scandale, Leo Barberio, ha consegnato ad Abdul i 500 Euro raccolti nel recente torneo di calcio a 5 Pro Somalia.
Le due donne adulte del gruppo con le operatrici di Villa Condoleo
Le due donne somale con alcune operatrici di Villa Condoleo

I bimbi somali si sono affezionati tantissimo a coloro che li hanno assistiti e si è creato un bellissimo rapporto e sicuramente il progetto verrà ripetuto anche in futuro.
ROSARIO RIZZUTO

One Response to “Troppi impegni… i politici disertano Villa Condoleo”

  1. maria mondello scrive:

    Vorrei contattare il medico Giama, potreste darmi un suo recapito ?
    Grazie
    Maria

Leave a Reply