I ragazzi della Pro Loco aiutano la Pro Loco

Per dovere di cronaca volevo segnalare che proprio mentre scrivo, in piazza Condoleo o meglio sul sacrato della chiesetta, i ragazzi della Pro Loco di Scandale si stanno dando da fare per sistemare i gazebo che serviranno domani sera per la mostra mercato organizzata dalla Pro Loco di Scandale (potrebbe sembrare un cosa ovvia ma vi assicuro che non è così). Infatti oltre a quelli della Pro Italia anche alcuni ragazzi della Pro Loco si sono impegnati, insieme ad Anna Cicalese e Lucio Ierardi, ainchè questa terza edizione della Mostra – Mercato Artistico – Artigianale possa avere un buon riscontro. Logicamente per me sarebbe un’impresa ricordare il nome di tutti ma ci provo (chi manca si può aggiungere nei commenti), vediamo: ci sono Teresa De Paola (ma come farà a fare tutto lei?!) e il fratello, Leo Barberio, Gianni Scalise e il figlio piccolo, poi Giovanna Rizzuti e Serena Citriniti che sono andati a comprare, con Franco Demme e Lucio Ierardi, dei nuovi Gazebo. A dimenticavo si sono visti pure un Pingitore e altri ragazzi ma non li ricordo ("una bravo giornalista si sarebbe informato"! vi ricorda qualcuna?).
Vabbè vi lascio mi sono arrivate visite, sto finendo di duplicare l’ennesima cassetta dei funerali di Don Renato e devo ritornare dai ragazzi della Pro Loco.

Stasera intanto in piazza Condoleo, dopo la finale del torneo di tennis, si terrà una serata discoteca con Dj Follj a cura della Sinistra Giovanile.

4 Responses to “I ragazzi della Pro Loco aiutano la Pro Loco”

  1. PiccolaCris scrive:

    Ciao! Giravo sui blog di splinder e mi sono soffermata sul tuo. Ho letto un pò.
    E’ proprio un “diario”… mi piace molto il modo in cui scrivi!

  2. byros scrive:

    Grazie della tua visita e di quello che dici (soprattutto in questo periodo, non so se hai letto gli ultimi post e la polemica con la signora Cosentini), un messaggio, il tuo, che mi ha aggiustato la giornata. Anche se per poco, il tempo di entrare nel tuo blog e leggere la tua presentazione. Del tuo male. Ho letto solo quella x ora. Mi dispiace. La vita è assurda e crudele. Ieri ho saputo che il papà di una mia amica potrebbe morire a breve per un male incurabile. Lui tanto attivo e forte. SIAMO IL NULLA. Spero tornei altre volte nel mio blog io non mancherò nel tuo… Forza e coraggio, a volte la vita sa riscattarsi della sua crudeltà e riserva delle belle sorprese. Ti sono vicino.

  3. anonimo scrive:

    ros….qlc di mia conosc. ti direbbe che il titolo di questo pezzo è molto “bianco” io mi limito a ripeterti che non mi piace affatto e che scrivendolo mi hai dimostrato di non aver capito il senso della polemica nata…male!!!
    teresa

  4. byros scrive:

    E che c’era da capire? Allora riepiloghiamo: mi è stato detto di citare i ragazzi della Pro Italia che hanno aiutato “mo pi quattro telefonate i cazzi”, i commenti di qualcuno. Lo hanno fatto anche quelli della Pro Loco ma essendo che si trattava di una manifestazione della Pro Loco mi sembra una cosa ovvia. Non so che intendi per titolo bianco ma credimi i miei titoli nn sono studiati xkè nn ho tempo; ci metto quello che mi viene e mi è venuto così….

Leave a Reply