Gaudiophonia stasera in piazza Condoleo, io sono stato escluso

Da dove scrivo (sono giusto giusto le 20) arriva la musica e le canzoni delle prove per la Terza Edizione del festival musicale Gaudiophonia rimandato ad oggi a causa della pioggia di ieri.

Nessun problema oggi: è stata una bella giornata con qualche nuvola ballerina che magari avrà pure fatto preoccupare gli organizzatori.

Ed eccoci a noi. Tempo fa vi parlai di una sorpresa che sarebbe successa durante l’estate. Semplicemente stasera sarei dovuto salire anche io sul quel palco e cantare “Teorema” di Ferradini in versione quasi poetica. Beh la sorpresa non ci sarà, Gianni Carvelli, deus ex machina della manifestazione, ha deciso che io non debba cantare solo perché ho saltato un paio di prove.

“Non ci sono più prove – mi ha detto qualche giorno fa – quindi chi ha provato canta chi no resta fuori”; l’altra sera ho invece saputo che stavano provando ma, per dovere di cronaca, con quelli che sanno cantare… mentre stasera canteranno anche emigrati che sono arrivati avantieri quindi quasi senza prove

E pensare che a luglio sono venuto a Scandale fin da Marinella di Isola Capo Rizzuto per provare. Certo un po’ male ci sono rimasto, io non nasco e non sono un cantante (anche se un giorno canterò) e volendola dire tutta mi ha quasi fatto un favore Gianni a non farmi partecipare. Stavo andando contro natura, timido come sono (qualcuno dirà che non è vero perché non mi conosce) a “cantare” su quel palco, vicino casa mia, con tutta quella gente che bene o male mi conosce.

Però una riflessione vorrei farla lo stesso; nel Vangelo si dice che sono i malati che hanno bisogno del medico e non i sani quindi se chi sa cantare ha provato milioni di volte io che non lo so fare avrei avuto bisogno di un po’ più di attenzione che all’inizio sembrava ci fosse.

Invece poi il buio.

Alle miei giuste rimostranze, facendo notare che avremmo potuto fare un’improvvisata, Gianni non sapendo più che dirmi ha ceduto e mi ha detto che per l’improvvisata c’eravamo sempre. E io quasi quasi la farei pure ma non è ancora arrivato il momento di farmi ridere in faccia dei miei paesani.

Ci saranno altre occasione per dimostrare che riesco pure a cantare, magari quando la musica a Scandale non sarai più un copyright esclusivo di Gianni Carvelli (ci sono tanti giovani appassionati che si stanno facendo avanti) oppure fuori da Scandale, perché nessuno è profeta in patria, perché nessuno qui riesce ad apprezzare l’impegno messo da una persona nel voler fare una cosa.

“Prendi la penna e scrivi” mi diceva anni fa a mo di sfottò un ragazzo di Scandale e “Non parlate davanti a Rosario sennò scrive” sento ripetete sempre più spesso, ma vorrei far notare che Rosario Rizzuto non è solo quello che scrive articoli o blog, ci sono tante altre cose di me che non si sanno.

Cazzo era così fuori posto la mia partecipazione? Credo che sarei dovuto essere incoraggiato a partecipare ad una manifestazione, che per giunta si tiene anche grazie a soldi pubblici del Comune di Scandale e della Provincia di Crotone, non escluso ed ostacolato. Ma tanto ci sono abituato, succedeva lo stesso anche con l’Us Scandale (a proposito ma che fine sta facendo, parteciperà alla Terza Categoria? Presidente Valente se ci sei batti un colpo), società con dichiarati fini sociali ma non per Rosario e nella quale hanno giocato cani e porci ma non Rosario. Ohhhhh stiamo parlando di seconda categoria mica serie A!!! Ma questo è un altro discorso.

Salta il mio debutto canoro a Scandale, ma riuscirò a sopravvivere anzi come dicevo prima, stasera sono rilassato e spero di riuscire a godermi la manifestazione, sarebbe stata tutta un’altra serata sapendo di dovere cantare. Intanto Gianni sta dando le ultime disposizioni. Ottima serata Gianni!!!

6 Responses to “Gaudiophonia stasera in piazza Condoleo, io sono stato escluso”

  1. PiccolaCris scrive:

    Buongiorno!
    Questa mattina vado un pò di corsa e non ho fatto i tempo a leggere tutto… ripasserò.
    Volevo farti gli auguri di buon ferragosto!
    Baci baci

  2. anonimo scrive:

    CARO ROS,MI CONOSCI DA POCHI MESI MA PENSO TU SIA RIUSCITO A CAPIRE CHE NON HO PELI SULLA LINGUA E CHE NON HO NESSUN PROBLEMA O TIMORE NELL’ESPRIMERE CIO’ CHE PENSO!!!
    INIZIO COL DIRTI CHE LA SERATA ORGANIZZATA IERI DA GIANNI E COMPANY è STATA A PARER MIO LA PIU’ BELLA INSIEME A QUELLA DEL GRUPPO “Italian Bee Gees” CHE LA NOSTRA ESTATE HA PROPOSTO FIN’ORA .APRO UNA PARENTESI E LA CHIUDO SUBITO DICENDOTI CHE AVRESTI DOVUTO DEDICARE UN INTERO POST ALLA SERATA DEI BEE GEES VISTO CHE UNO DI LORO è UNO DI NOI(ANTONIO RAIMONDO) E CHE SONO ARRIVATI A TENERE 3 CONCERTI IN UNA SETTIMANA IN “AMERICA”.CHIUSA PARENTESI.
    TORNIAMO A IERI. SE MI METTO NEI TUOI PANNI, NEI PANNI DELL’UOMO ROSARIO RIZZUTO FORSE POSSO CAPIRE IN PARTE ALCUNE TUE BATTUTE O IL TUO ATTEGGIAMENTO MA POI PENSO:UNA PERSONA CHE TIENE TANTO ALLA SUA SCANDALE E AI SUOI SCANDALESI SAREBBE STATO FIERO E SODDISFATTO D’ASSISTERE AD UNA MANIFESTAZIONE COME QUELLA DI IERI. OGNUNO SU QUEL PALCO AVEVA UN RUOLO, UN SUO PERCHè…DAL COMICO ALL’ARTISTA…AL MUSICISTA.è STATA UNA SERATA DI CUMUNIONE DI CONDIVISIONE E PERCHE’ NO …DI INTEGRAZIONE….è STATO RIPETUTO PIU’ VOLTE DA GIANNI CHE UNO DEGLI SCOPI DELLA SERATA ERA CONDIVIDERE CON I NOSTRI EMIGRATI CHE AMANO LA MUSICA LA SERATA STESSA, FORSE è PER QUESTO CHE LE PERSONE VENUTE DA FUORI HANNO CANTATO ANCHE SENZA PROVARE.
    FORSE QUELLA DELLE PROVE ERA SOLO UNA SCUSA,CAPISCO IL TUO FASTIDIO E LA TUA RABBIA PUR NON CONDIVIDENDOLA, MA SE PENSO A CHI SI è ISIBITO IERI NON CI TROVO NULLA DI SBAGLIATO PERCHE’ FORSE AL POSTO DI GIANNI, A MALINCUORE, AVREI ANCH’IO PREFERITO ESCLUDERE TE E NON UNA BAMBINA FRA QUELLE CHE SI SONO ESIBITE…TU SEI UN UOMO….LA BAMBINA SAREBBE SCOPPIATA A PIANGERE.
    IO NON CONOSCO LE TUE DOTI ARTISTICHE, PROBABILMENTE SARAI BRAVISSIMO A CANTARE, MA TUTTI I RAGAZZI CHE SI SONO ESIBITI IERI SERA A LORO MODO LO ERANO. è STATO BELLO RICORDARE TANTI MOMENTI DEL PASSATO….I VECCHI FESTIVAL AL VECCHIO CINEMA BRESCIA…LE PRESENTAZIONI DI MASSIMO DEMME….GIANNI NELLE VESTI DEL CUGINO DI CAMPAGNA(FAVOLOSO)…GIANNI LIGABUE SEMPRE LEGATO ALLA SUA TERRA….TIANO E FAMILY “L’ARTE NEL SANGUE”…I PICCOLI ENIGMA CHE SI UNISCONO 1 SOLA VOLTA ALL’ANNO E IN POCO TEMPO RIESCONO AD ARRANGIARE ALMENO UN PEZZO…STREPITOSI I VECCHI OMEGA E KOALA….CAMMINE O CARMELO NEL SUO PEZZO TRA IL NAPOLETANO E IL PALERMITANO (NON AMO MENEGUZZI ODIO QUESTO GENERE DI MUSICA…MA CARMINE è STATO UNICO).
    NON PENSO CHE la musica a Scandale sia un copyright esclusivo di Gianni Carvelli MA PENSO CHE SIA L’UNICO O UNO DEI POCHI CHE HA LA PAZIENZA E LA FORZA DI ORGANIZZARE UNA SERATA COMPLETA COME QUELLA DI IERI. A SCANDALE TUTTI O QUASI TUTTI SENTONO DELLA MUSICA MA IN POCHI LA ASCOLTANO…NON PARLO DEL TUM TUM CHE I RAGAZZI “SVENTOLANO” PER I PAESE NELLE LORO MACCHINE…PARLO DI QUELLA MUSICA CHE TI TOCCA IL CUORE …CHE TI ENTRA DENTRO DIVENTANTO PARTE INTEGRANTE DI TE STESSO…E I RAGAZZI DELL’ASSOCIAZIONE “MUSICA PER SEMPRE” HANNO LA MUSICA NEL CUORE.
    PERCIO’ A LORO VANNO I MIEI COMPLIMENTI,PER QUEL CHE VALGONO E NON MI RIMANE CHE CHIUDERE VISTO CHE MI SONO PROLUNGATA NELLO SCRIVERE PIU’ DI QUANTO DOVESSI, DICENDO:Ottima serata Gianni!!!
    PS:BRAVO IL MIO BRESCIONE CHE NONOSTANTE LE DIFFICOLTA’ NON TI SEI PERSO D’ANIMO ED HAI PRESENTATO “DA SOLO” PER LA PRIMA VOLTA UNA MANIFESTAZIONE….(NON è FACILE PARLARE DAVANTI A TANTA GENTE…SOPRATTUTTO DAVANTI ALLA TUA GENTE)
    TERESA

  3. anonimo scrive:

    Oi Terè e va curcati sta ciotazza

  4. anonimo scrive:

    ai ragione amico glielo dico anchio oi tere va curcati sta ciotazza

  5. anonimo scrive:

    ai ragione amico adesso glilo dico anchio oi tere e va curcati sta ciotazza

  6. anonimo scrive:

    Terè.. il mondo si è capovolto.. le persone intelligenti e razionali vengono definite “ciotazze”, mentre gli stupidi “saggi”.. Terè abbi pazienza e mostrati indifferente..

Leave a Reply