Una bellissima finale di Miss e Mister Belli d'Italia a Scandale

Foto di gruppo di alcuni dei partecipanti
SCANDALE –
C’era da strabuzzare gli occhi sabato sera in piazza Condoleo alla finale regionale di Miss e Mister Belli d’Italia. Mamma mia quanta bellezza! Sia femminile che maschile.

La manifestazione è organizzata a livello nazionale e regionale dalla Fashion e Comunication di Franco e Mimmo Buccinà di Nicotera in provincia di Vibo Valentia e nella provincia di Crotone dalla CBC di Enzo Comito, Cecè Barretta e Gianfranco Cordua.

Ben 18 ragazze e 12 ragazzi (di cui uno fuori concorso) hanno sfilato cercando di attrarre le simpatie della giuria e del pubblico.
Rocco Casalino e Valeria Belleudi scherzano con Don Antonio Buccarelli
Una bella serata arricchita, per la gioia soprattutto del pubblico femminile, dal presentatore Rocco Casalino (davvero bravo e capace di tenere viva l’attenzione del pubblico e di interloquire con esso), protagonista della prima edizione del Grande Fratello, che all’ultimo momento ha sostituito l’indisponibile Silvia Rocca, e dalla presenza di alcuni interessanti ospiti.

A partire dalla cantante Valeria Belleudi, che ha partecipato alla quarta edizione di Amici, il programma cult di Canale 5 condotto da Maria de Filippi, che si è presentata con una magnifica versione della canzone Sally di Vasco Rossi e poi i cantanti (tutti e tre bravissimi e con una voce spettacolare nonostante la giovane età) della Accademia Musicale Chopin di Sellia Marina preparati dalla professoressa Elvira Mirabelli e cioè Maria Paola Teti, Sabrina Ligarò e Michele Ligarò che si è esibito anche insieme con Al Bano nella trasmissione Rai Cd Live. Ed infine presente nel parterre e che ha conversato con Rocco Casalino anche il ragazzone di colore, anche lui del Grande Fratello, Mathias, tra i più fotografati della serata (insieme con Rocco Casalino e Valeria) da solo o per una foto ricordo da mostrare agli amici.

Il tavolo della giuria di Miss e Mister Belli d'Italia (Scandale 26 Agosto 2006) Le due belle giurate Anna Simbari (a sx) e Vittoria Grisi

Il compito più arduo è toccato alla giuria. Una giuria super qualificata e che rappresentava la vita sociale e l’associazionismo della cittadina collinare crotonese e non solo. L’organizzatore dell’Estate Scandalese, Rosario Rizzuto, aveva cercato ed ottenuto la presenza come presidente di giuria dell’amministratore della diocesi e parroco di fatto, Don Antonio Buccarrelli e poi il Vice sindaco Tonino Coriale, il fotografo scrittore Totò Audia, l’artista Anna Simbari, lo studente Emanuele Coniglio, Irma Giovinazzi (in rappresentanza del Gruppo Archeologico e dell’Avis di Scandale), i coniugi Teresa Grandina e Gianni Scalise (in rappresentanza della Pro Loco di Scandale), la pittrice friulana che si è stabilita a Scandale, Paola Bertossi, l’informatrice scientifica Vittoria Grisi (che in molti avrebbero voluto più dall’altra parte e cioè in gara), Teresa Aurora (in rappresentanza della Cbc – Agenzia promozione spettacolo, responsabile provinciale del concorso) ed infine ma non la meno importante la soprano Elvira Mirabelli, Presidente dell’accademia Fryderyk Chopin di Sellia Marina.

Ai dodici giurati è toccato il compito di valutare e scegliere ben sei finaliste nazionali e sei finalisti nazionali che dal 7 al 10 settembre si affronteranno, con quelli provenienti da tutta Italia, nella finale nazionale di Ascoli Piceno. La scelta è stata fatta vedendo sfilare per ben tre volte i ragazzi e le ragazze nella splendida cornice di piazza Condoleo. I concorrenti in gara si sono presentati in abbigliamento casual (maglietta e jeans), in abito elegante e in costume da bagno.

Le Miss e i Mister in gara non erano da meno degli ospiti e dei giurati: tutti molto belli tanto da rendere difficile il compito della giuria che alla fine proclamerà un vincitore per categoria più 5 ex equo per le Miss e 5 per i Mister che accedono tutti alla finalissima nazionale.

Queste le ragazze in gara: Marisa Sgarriglia, 25 anni, di Scandale, Ylenia Coluccio, 16, di Crotone, Maria Rosa Cupitò, 25, di Tropea, Tania Ruffa, 23, di Tropea, Vanessa Barberio, 15, di St. Georgen, Francesca Crocco, 16, di Scandale, Ketty Piromalli, 24, di Vibo Valentia, Ilaria Coluccio, 15, di Crotone, Flavia Mamone, 24, di Tropea, Ornella Alfieri, 20, di Scandale, Rossella Scarà, 23, di Scandale, Ylenia Franzè, 15, di Vibo Valentia, Annalisa Laria, 24, di Tropea, Rossana Garofalo, 17, di Petilia Policastro, Antonella Sipione, 18, di Scandale, Mery Aprile, 20, di Catania, Teresa Scarà, 17, di Scandale e Stefania Nicotra, 21, di Catania.

E questi i ragazzi: Luigi Frontera, 30 anni, di Verzino, Adriano Costa, 18, di Catania, Domenico Voce, 16, di Corazzo di Scandale, Carmelo Alfieri, 25, di Scandale, Nicola Scarà, 21, di Scandale, Francesco Coriale, 18, di Scandale, Pasquale Demme, 18 di Scandale, Fabio Cottitto, 23, di Canicattì, Francesco La Marca, 23e, di Canicattì, Fabio Cani, 20, di Canicattì, Carmelo Pappalardo, 20, di Catania e Antonio Bertini, 24, di Catania.

Alla fine di una spettacolare gara a colpi di sfilata, durata due ore e che si è protratta davanti ad un instancabile e calorosissimo pubblico (“Non ha mai visto – dirà Rocco Casalino durante la serata – un pubblico così caloroso) fino all’1 di notte a causa del ritardo (questo forse l’unico neo ella manifestazione) per motivi vari che ne ha permesso l’inizio solo alle 23,00, la giuria ha proclamato vincitore del titolo di Miss e Mister Scandale 2006 rispettivamente Teresa Scarà e Pasquale Demme. Insieme con loro andranno alle finali di Ascoli Piceno: Marisa Sgarriglia, Francesca Crocco, Rossella Scarà, Rossana Garofalo e Mery Aprile per le Miss e: Domenico Voce, Nicola Scarà, Francesco Coriale, Francesco La Marca e Fabio Cani per i Mister.
Tutti i partecipanti di Scandale

Una bella curiosità: tra i partecipanti in gara c’erano ben tre fratelli Scarà, due ragazze ed un ragazzo, e tutti e tre si sono qualificati per la finalissima, non c’è che dire: proprio una bella famiglia!

Nel corso della serata anche l’intervento del responsabile dell’Estate Scandale, il consigliere comunale Rosario Rizzuto che ha ringraziato tutte quelle persone e quelle associazioni che si sono impegnate per la riuscita dell’Estate Scandalese e mettendo in evidenza anche alcune lamentele, che pero, sono state solo fine a se stesse, senza portare quei vantaggi che possono venire da una sana critica.

Un’Estate Scandalese che volge al termine (a parte la coda del 10 settembre con la Sagra del fico d’India) dopo questa terza settimana che ha visto anche in scena la simpatica manifestazione organizzata da Maria Lettieri con una dimostrazione di Mini moto, i giochi popolari e balli di gruppo in piazza Condoleo.

Altre foto potete trovarle in questa gallery su Area Locale.

r.r.

One Response to “Una bellissima finale di Miss e Mister Belli d'Italia a Scandale”

  1. anonimo scrive:

    OI CHI CACATA

Leave a Reply to anonimo