La poetessa Raffaella Proietto di Crotone seconda al concorso nazionale Monte Netto di Brescia

E’ arrivata alla conclusione la prima parte del corso di scrittura organizzato dalla Provincia di Crotone e tenuto dall’editor Laura Lepri, con la partecipazioni di alcuni ospiti.

Ieri, per esempio, è toccato all’editor nonché traduttrice della casa editrice Adelphi, Ema Marchi.

Due settimane belle, interessanti, nelle quali i discenti, che già, chi più chi meno, avevano avuto a che fare con la scrittura, hanno imparato tante cose.

Raffaella Proietto, poetessa di Crotone (Foto: Rosario Rizzuto)
Una di queste è la graziosa Raffaella Proietto.

Futuro avvocato, praticamente le manca la tesi, Raffaella è anche una poetessa e alcuni giorni fa (il 16 settembre per la precisione) ha ricevuto, a Capriano del Colle in provincia di Brescia, a fronte di oltre 900 poesie pervenute alla giuria il secondo premio ex equo al “Premio Nazionale di poesia Monte Netto” con una poesia bellissima dedicata all’Amore e che si intitola “L’Amore che cos’è” e che recita così:

L’amore è la forza della vita

L’amore è quel dono meraviglioso

che accomuna ceppi e lingue.

E’ quella strana sensazione di volare

girare intorno ridere e pensare.

E’ quella morsa stretta che abbaglia i sensi;

l’amore è un’emozione intensa che

sprigiona energia solare…

qualcosa privo di ragione anzi a volte

pura mera confusione…

l’amore è tutto ciò che fa sognare che

s’esprime usando vari mezzi:

l’artista: canta una canzone,

il poeta: compone rime e strofe…

il dotto pronuncia parole altisonanti,

mentre c’è chi preferisce semplici sguardi.

Il bimbo piange perché non vien compreso,

ma l’amore travalica i confini.

Esso non si vede, non si compra,

non si chiede né si perde.

L’amore è quel capirsi senza parlare,

l’Amore tace, ascolta, è paziente, leale.

L’amore è il donare senza attesa,

cerchio vitale che stringe

elementi composti dalla stessa materia.

Ma la cosa più importante è quel che rappresenta

per ogni essere vivente:l’essenza della vita.

L’Alfa e l’Omega linfa vitale che nutre l’uomo dal canto fino al pianto.

Davvero bella e che deve aver sicuramente colpito la giuria [composta dal presidente (e anche presidente del concorso): Pier Angelo Bertolotti e dai membri: Marta e Maria Cò, Anna Lusignoli, Rossana Rubagotti e Margherita Saldi] che, per la cronaca, ha assegnato il primo premio a Silvano Parolari di Darfo Boario Terme in provincia di Brescia.

Nonostante sia solo alla seconda edizione il premio di poesia “Monte Netto”, che ha avuto come madrine: Chiara Pea (finalista di Veline 2004) e Zelica Martinelli (Miss Festival di Sanremo 2005), ha già ottenuto un gran successo tanto da ottenere gli auguri delle maggiori cariche dello Stato (Presidente della Repubblica e del Senato), dal Presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni e addirittura dal Console Generale degli Stati Uniti d’America, Douglas L. Mcelhaney.

Inoltre lo splendido secondo posto di Raffaella Proietto lascerà una traccia indelebile.
L'antologia con le poesia del concorso Monte Netto tra le quali quella di Raffaella Proietto di Crotone 

Infatti le migliori 30 poesie, quindi compresa quella della giovane poetessa crotonese, sono state inserite in un’antologia intitolata: “Percorso di Luce”. E a pagina 45 di questa antologia, campeggia questo bellissimo inno all’amore con tanto di nome dell’autrice e del paese di provenienza.

Quindi anche una bella pubblicità per il Comune di Crotone che, se terrebbe di più ai propri figli, dovrebbe pensare ad un riconoscimento per la brava Raffaella.

Che, dal canto suo, non si scompone più di tanto per questo bello riconoscimento e continua i suoi studi in giurisprudenza magari continuando a segnare spunti per nuove poesie, per un’improvvisa ispirazione, anche durante le sue presenze all’università o mentre studia (soprattutto di notte) a casa.

Magari prima o poi pubblicherà il suo primo libro di poesia, glielo hanno già chiesto anche a Brescia, ma ora deve pensare alla laurea; intanto, per non farsi mancare nulla, segue le lezioni di Laura Lepri che l’adora per i suoi interventi estemporanei e simpaticissimi: “A me Alessandro Gasman mi fa morire” ha detto Raffaella l’altro giorno, la risata è stata generale.

Ma Raffaella è così, col suo bel visino, il suo riso contagioso, e se ti trovi a parlare con lei il tempo vola e non vorresti smettere mai.

Quindi un grande: complimenti! al nostro futuro avvocato poeta e l’augurio per futuri nuovi successi.
Rosario Rizuto (io) con la poetessa crotonese Raffaella Proietto

[Rosario Rizzuto]

4 Responses to “La poetessa Raffaella Proietto di Crotone seconda al concorso nazionale Monte Netto di Brescia”

  1. anonimo scrive:

    Tanto bella è la poesia quanto luminosa è l’autrice. Quando arte e natura si esprimono al massimo, si incontra la felicità del vivere. Simpatico anche il blog, ma sulla bellezza del blogger non vi aspettate commenti entusiasti… Ciao!

  2. byros scrive:

    Simpaticissimo, sto ancora ridendo. Ma comunque non debbo certo piacere ad uomo; perchè sei un uomo vero?!

  3. anonimo scrive:

    Ma io volevo solo intendere che gli uomini non mi interessano, quindi non avrei espresso un parere su di te, mentre il blog (e i tuoi racconti) li avevo graditi. E poi, la poetessa è decisamente meglio, ammettilo…
    Davvero, cercavo di essere simpatico, non intendevo urtare la tua sensibilità.

  4. byros scrive:

    Ci manchrebbe, mi hai fatto ridere… Sulla poetessa concordo con te… Decisamente meglio del blogger…

Leave a Reply