Beatrice Borromeo e la copertina di Ok Salute

La copertina del numero di Gennaio 2007 della rivista Ok la salute prima di tutto con la 21enne Beatrice Borromeo.© foto Ignazio Parravicini (Blob)
Cazzarola e chi è quella?, penso tra me e me guardando da lontano la
copertina del numero di Gennaio 2007 della rivista "OK la salute prima di tutto" della Rizzoli Corriere della Sera e che ha come direzione scientifca la Fondazione Umberto Veronesi.

La rivista è sulla scrivania di mio padre, che per allontanare la vecchiaia ormai non si lascia sfuggire nemmeno un numero di riviste, diciamo, mediche; così, dopo essermi assicurato che fosse sua, gli faccio: "Dammi pure quella, oltre ai miei giornali, che la porto io a casa".

Una volta in mano dopo un attento e osservatore sguardo "per dovere d’ufficio" leggo le generalità delle gambe chilometriche presenti in copertina (fermo restando, non per fare il talebano, che l’accavallo mi sembra eccessivo per una rivista medico-scientifica) che appartengono ad un tale Beatrice Borromeo.

Beatrice… Beatrice, Borromeo… Borromeo, il nome mi ricorda qualcosa ma così su due piedi non riesco a ricordare.
Mi basterà poi leggere un po’ dell’intervista, della sua presenza come ospite fisso alla trasmissione AnnoZero di Michele Santoro, per capire.

Cazzo lei è!!! è la mia esclamazione.
E’ sì, i miei più attenti e-lettori magari si ricorderanno che io di lei, senza conoscerla, ho pure parlato in riferimento alla Assemblea Costituente del Partito Giovani dove ella doveva essere presente, ma non l’avevo mai vista fisicamente. Qualcuno a pensarci bene, all’Assemblea aveva vantato le sue belelzze ed infatti mi ero ripromesso di "cercarla" su Google, ma poi, come tante altre cose, ho dimenticato.

Fino ad oggi.

Infatti finora credevo che quella Beatrice Borromeo (lo so faccio mea culpa, non ho seguito, se non per pochi scampoli, la trasmissione Anno Zero, di Michele Santoro), fosse sì una bella donna ma appunto una donna sulla quarantina non certo una ragazzina di 21 anni!!!

Quindi immaginatevi la mia sorpresa e soprattutto il mio rammarico per la sua assenza all’Assemblea del Partito Giovani.

Ancora non ho letto tutta l’intervista rilasciata alla rivista, ma anche con Beatrice Borromeo mi sembra di avere dei punti in comune che non hanno nulla a che vedere con l’aspetto fisico!

Comunque, tanto per dare un senso a questo post, forse sarà una coincidenza, ma perchè (domanda pleonastica), salvo rare eccezioni (a meno che mio padre non compri solo i numeri con le donne in copertina!), "Ok La salute prima di tutto" mette in copertina (non è che la cosa mi dispiaccia sia ben chiaro) quasi sempre delle belle figliuole?

Da Umberto Veronesi attendo risposta…

One Response to “Beatrice Borromeo e la copertina di Ok Salute”

  1. anonimo scrive:

    non ci vedo nulla di male.

Leave a Reply