Ancora malignità sulla canzone di Rino Gaetano

Perchè tutto questo accanimento contro la canzone di Rino Gaetano?

Chi ha paura che il menestrello crotonese con il Festival di San Remo possa tornare in auge?

Non si capirebbero diversamente le continue voci sul fato che il brano "In Italia si sta male" non sia inedito.
Gianni Testa ha dichiarato di aver eseguito nel 2003 il brano di Rino Gaetano In Italia si sta male. (Foto: www.musicalstage.it)
Addirittura proprio nelle ultime ore si è fatto avanti, come riportato su lastampa.it del 20.02.2007 dalla giornalista Marinella Venegoni, un certo Gianni Testa, cantante 32enne cosentino, che ha dichiarato che il brano è stato da lui provinato ed eseguito nel 2003 in qualche festa di piazza e che gli era stato dato dal suo manager, Pino Carella, guarda caso deceduto.

Tipo stile dei pentiti mafiosi che per fare condannare cittadini innocenti riulasciano dichiarazioni dette da persone ormai morte e non più confermabili.

Ma poi, benedetto Iddio, anche se fosse davvero stato eseguito qualche anno fa ma io non ci credo, dove sta il problema?

E poi Pippo Baudo volendo può anche cambiare il regolemento come fece anni fa quando, come maligno qualcuno, per far vincere il San Remo a Giorgia, come poi avvenne, mi sembra, cambiò le regole e fece in modo che alcuni dei giovani passessero dopo le prime puntate tra i big.

Comunque tutta questa rabbia verso il testo di Rino è inspiegabile, addirittura la setssa giornalista della stampa ieri sul giornale carteceo ha scritto di aver ricevuto telefonate e lettere anonime spedite da Roma Fiumicino che dichiaravano il fatto che il testo fosse stato già eseguito in pubblico in Italia.

Per fortuna per prendere un provvedimento ci vogliono le prove e secondo me questo Gianni Testa si è voluto sparare un po’ la posa…

Sapete c’è gente cattiva in giro… cattiva tanto…

16 Responses to “Ancora malignità sulla canzone di Rino Gaetano”

  1. RamyRamy scrive:

    Nuovo contest “la migliore barzelletta” su http://www.stars4ever.splinder.com , leggi bene il regolamento e partecipa anche tu! Ti aspettiamo!!

  2. anonimo scrive:

    mi spiace molto per le catttiverie che voi avete scritto in questo sito.
    uno perchè io non ho mai chiamato la stampa per le varie interviste ma ho risposto ad isistenti telefonate dei giornalisti che mi parlavano di e-mail che facevano il mio nome.due non ho mai detto di averlo cantato dal vivo e sulle uniche due reali interviste rilasciate “la Stampa “ed “il Messaggero” è chiaramente scritto. tre il provino e’ a casa mia in una cassetta chiunque ne avesse voglia può fissare un appuntamento in agenzia e sarò lieto farvi partecipe del mio provino.
    mi spiace che crediate che io ci stia provando ma vivo già del mio mestiere da 20 ANNI e non mi serve il gossip per continuare a farlo…
    cordiali saluti
    gianni testa

  3. byros scrive:

    Caro Gianni, sempre che sia davvero tu a scrivere, permettimi il “Tu”.
    Dai non c’è nessuna cattiveria in quello che scrivo avrei potuto scrivere molto peggio. Onestamente, ma io non sono un esperto, di te, nonostante le tue 79/80 serate a stagione, non ho mai sentito parlare anche se il viso non mi è nuovo, ma sarei felice di vederti magari l’anno prossimo al Festival San Remo perchè x me è sangue tutto quello che è Calabria.
    Ti chiedo scusa se qualche mia parola ti abbia potuto dare fastidio ma mettiti nei panni di uno che ama Rino forse più di se stesso e che deve scrivere di uno che, anche contro la sua volontà, sta cercando di fargli del male.
    Amici come prima?!

  4. anonimo scrive:

    Salve, io dico che siete davvero PRESUNTUOSI a scrivere queste cose…voi che ne sapete se ha cantato o no il testo??? e poi quella metafora da voi usata sui morti e mafiosi…se tanta gente sta inviando mail e fa telefonate (da come si evince su tanti giornali e siti)…ci sarà o no qualcosa di vero? e voi che dite di amare la calabria…mi sembra che l’artista in questione sia Calabrese…complimenti poi per la proposta di “cambiare il regolamento”!!! io ho letto qualcosa e nn mi sembra che lui abbia fatto nulla, +ttosto è stato contattato a causa delle continue segnalazioni:informatevi prima di scrivere.
    Firmato:
    Da 1 amante della Calabria e dei sui artisti..a differenza vostra!
    Rita

  5. byros scrive:

    Cara Rita il problema non è se non lo so io, il problema è che non sa manco il signor Testa se l’ha cantata!!!!
    Anna Gaetano dice che il brano è inedito, Paolo Rossi mercoledì lo canterà quindi il brano non è stato mai eseguito in pubblico.
    La richiesta di cambiamento di regolmento è dettata dal fatto che non si può penalizzare una canzone per una semplice esecuzione ma comunque su questo ci sarebbe da discutere…

  6. anonimo scrive:

    Il problema se tu lo sai o no sorge dalla cattive note suonate dal tuo articolo!!!Se non lo sai allora…perchè hai preso questa posizione polemica contro il nostro Calabrese? Se è una regola del festival che affinchè una canzone possa partecipare deve essere inedita non vedo perchè ora dovrebbe esserci(a tuo dire) 1eccezione. e poi, tu non lo sai, io non lo so ma a quanto pare c’è moltissima gente che lo sa..prova a farti 1 giro su internet che parla addirittura di persone che si sono fatte riconoscere…che ne dici???ora lo sai??? o fai sempre finta di essere IMPARZIALE! e poi…qui nessuno ce l ha con Rino anzi tutti amiamo Rino…è solo questione di giustizia…ma come ben sai..siamo in italia ed in italia si sta male..a quanto pare

  7. byros scrive:

    Ripeto la canzone In Italia si sta male è inedita, lo sarebbe anche se fosse stata trasmessa in mondovisione. Per Rino si possono fare tutte le eccezioni del mondo. E questo è il fan.
    Il giornalista, è se ti vai sul sito della stampa trovi lì anche dei miei commenti, direbbe che se è stata violata una regola è giusto che si rispetti la legge ma in questo caso non è stata violata alcuna regola (e anche la giornalista della stampa Marinella lo spiega) e i regolamenti così come le leggi ci sono per essere cambiati o migliorati.
    Comunque se Anna dice che il testo non lo ha dato a nessuno e il tuo Testa ce lo aveva allora due sono le cose: o Anna sta mentendo o Testa, o chi per lui, lo ha rubato e allora altro che eslusione dal Festival si tratterebbe di furto!
    Comunque la prossima volta firmati…

  8. anonimo scrive:

    la firma l ho dimenticata ma sono sempre io RITA. Addirittura parli di furto…ma ti rendi conto cosa stai dicendo…ma tu che ne sai???mica sei un parente??? E poi non è il mio testa…per me è solo un calabrese ed io non mi permetto di andare oltre delle semplici osservazioni dettate dai media…non so tu come ti permetti invece a dire delle cose anzi ad affermarle pienamente…
    RITA!

  9. anonimo scrive:

    Cara Rita io non ho affermato nulla, ho fatto delle supposizioni: delle due l’una nn ci sono altre possibilità.
    Ma a te sembra giusto che ci si rubi questo sogno? Ma tu non puoi capire….
    Rosario.

  10. anonimo scrive:

    si sono proprio io gianni testa… e per fortuna ho chiarito anche con anna intonando qualche rigo della canzone..e l’ha riconosciuta.pensa un po, adesso che ne pensi?molte tv e radio mi hanno chiesto di farlo. ma io non ho ceduto,credo che questo sia il modo giusto per amare la mia terra.. poi leggendo il mio curriculum e la mia rassegna stampa ti renderai conto che non sono così “ignoto” come credi… sanremo ,si forse un giorno, quando ci sarà giustizia e vedremo un cast di gente brava non per forza figlia nipote o cugina…. di qualcuno di importante.. forse allora tutti avranno il diritto di salire su quel palcoscenico.. per adesso continuo a fare e le mie serate i miei film e i miei musical a lavorare con professionisti.. non vallette o letterine…ma professionisti che hanno lavorato con morricone e che annoverano un jazz internazionale.. “NB CROTONE MI HA VISTO QUEST?ESTATE a STRONGOLI MARINA IL 30 lugio con circa 7000 persone che hanno pure pagato un biglietto per vedermi… che stupidi no?”
    ricordati che sul mio curriculum troverai scritto vanoni,mango,lavezzi ,ranieri,patroni griffi ecc..non la talpa o la fattoria… gia’ dienticavo che per la gente essere un professionista significa spalare merda in una fattoria in tv per essere riconosciuto come tale o litigare per i fagioli… poveri noi!!io la merda per adesso la tiro via solo dai marciapiedi quando i miei cani fanno i bisogni ma non per questo ne faccio un film.. buon sanremo a tutti

  11. anonimo scrive:

    tu non hai affermato nulla??? ma ci 6 o ci fai!!! e poi come ti PERMETTI DI DIRMI “TU NON PUOI CAPIRE”…MA CHI CAVOLO CREDI DI ESSERE!!! PROVVEDERO A SEGNALARTI IN GIRO PER IL WEB: SQUALLIDO E PRESUNTUOSO!!!
    rita

  12. anonimo scrive:

    ciao sono silvestro, ti scrivo da S.Demetrio,ho visto gianni testa dal vivo e sinceramente…lui è molto bravo e…(come dice rita) tu (Rosario) 6 molto squallido.
    Silvetro

  13. anonimo scrive:

    Che toni!!!! Che galateo!!!! Che commenti idioti!!!! Da dove si evince che Rosario è squallido?
    Maria.

  14. byros scrive:

    Non basta un commento per ripsondere a tanta idiozia. Ci ho fatto un post: http://byros.splinder.com/post/11114894

  15. anonimo scrive:

    rosario sono tutti pazzi
    solo chi ama rino può capire e poi a me sembra che tu ami la tua calabria.
    bho vabbè!
    cmq nn sei squallido ne tu ne il tuo sito
    lascia perdere
    come diceva rino, il nostro rino:
    SE MAI QUALCUNO CAPIRA’
    SARA’ SENZ’ALTRO UN ALTRO COME ME
    hippyminia

  16. byros scrive:

    Grazie Hippy lo sapevo che primo o poi sarebbero arrivati anche i commenti positivi…

Leave a Reply