Lo Scandale perde anche a Pallagorio: ed è una disfatta… 8 a 3

Robba da non credere!

Incontro il giovane Domenico Sgarriglia, portiere dello Scandale finchè la Commissione Disciplinare non grazierà Mollura (oppure, scaduta la squalifica di due giornate, non si deciderà per il ritorno di Marella in porta), e gli chiedo, sicuro di ricevere una bella notizia, del risultato della gara, giocata stamattina, tra Pallagorese e Scandale… invece…
Domenico Sgarriglia gioca in porta a Pallagorio, per la squalifica di Mollura, e ne prende 8 ma mica si possono dare colpe a lui ci mancherebbe.
E già, a quanto mi ha riferito il portierino (capirete adesso la sottigliezza) scandalese, Marazzita e compagni se ne sono tornati a casa con 8 (otto) reti sul groppone, infatti hanno perso per 8 a 3.

In realtà bisognerebbe scrivere Crugliano – Scandale 8 a 3, visto che l’arbitricchio di Crotone ha decimato, con il suo referto, la squadra del presidente Valente, ma onestamente contro una squadra che ha 1 punto in classifica (anche se due gli sono stati tolti per penalizazione) l’idea poteva essere quella che sarebbe stato facile vincere anche con i ragazzi: mister Bruno ne era fermamente convinto tanto da accontonare l’idea, avuta da qualcuno, di far giocare anche gli squalificati per protesta contro le decisioni del giudice sportivo.

Invece la Pallagorese si conferma tabù per lo Scandale che con las quadra del paese albanese era riuscito a perdere punti, pareggiando, anche al Luigi Demme; e se l’ultima in classifica prende 4 punti su 6 contro di te (mica cazzi!!!) allora vuol dire che c’è davvero qualcosa che non va altro che sogni di promozione.

Meno male che non sono andato a vedermi la partita, sarebbe stata una mattnata di rabbia, così anche, se fa male uguale, almeno non ho visto e come si dice occhio non vede cuore non duole!

La cosa positiva della gara è comunque quella che tanti giovani stanno facendo esperienza che potrà tornare utile il prossimo anno.

Leave a Reply