In tv il concerto del primo maggio, Andrea Rivera parte con un favoloso monologo e sulla maglietta l'immagine di Rino Gaetano

Andrea Rivera (a sx) insieme a Marco Graziosi della Rino Gaetano Band, ricorda Rino Gaetano. Roma 02 goiigno 2005. Foto Rosario Rizzuto
Che Andrea Rivera (ancora qui) fosse un grande me ne ero accorto quando l’ho visto la prima volta a Roma il 2 giugno 2005 durante una manifestazione in memoria di Rino Gaetano.

Ultimamente Andrea Rivera sta collaborando, realizzando delle divertenti interviste al citofono, nel programma di Serena Dandini, "Parla con me" tutte le domenica su Rai 3, e pochi minuti fa ha dato il via su Rai 3 al concerto del primo maggio.

Dopo i saluti di rito ha indossato la sua chitarra ed è partito, nonostante l’evidente e confessata emozione, con un monologo bellissimo, sentito e molto applaudito citando temi molto importanti di cui altri non parlano.

Andrea è tra tanti fans di Rino e mi aspettavo da un momento all’altro un ricordo per Lui, dietro la maglietta una frase che non sono riuscito a leggere e ora ha anche messo la maglietta ma a volte le cose che cerchi ce le hai davanti, infatti l’immagine di Rino Gaetano è stampata sul fronte della maglietta.

Così, in questo primo maggio 2007, anche RINO GAETANO E’ SUL PALCO DI PIAZZA SAN GIOVANNI A ROMA: ora sulla maglietta (e nel cuore) di Andrea Rivera e tra poco, se canterà la canzone del Festival di Sanremo, nella bocca di Paolo Rossi, presentatore (con Andrea e Claudia Gerini) di questa favolosa giornata.

Avrei potuto essere lì, ma ho altro per la testa, ma sono felice di quanto successo stamattina perchè altrimenti a quest’ora sarei al campo a vedermi il tornei e mi sarei perso questa favolosa uscita di Andrea Rivera, con brividi a fior di pelle e l’immagine di Rino davanti a migliaia di giovani.

Grazie Andrea!!!
Andrea Rivera ricorda Rino Gaetano. Foto Rosario Rizzuto

P.s.: Andrea Rivera aveva appena ripreso la chitarra ma quei figli di puttana di Rai 3 lo hanno sfumato: STRONZI!

Dopo il prologo coi giovani di "Primo maggio tutto l’anno", ora inizia il concerto vero e proprio, spernado che Andrea abbia altri spazi…

Leave a Reply