Consegnati a nove donne di Scandale nell'aula consigliare del Comune gli attestati per un corso di formazione

SCANDALE – E’ importante che le persone cosiddette normodotate aiutino i diversamente abili ma può capire anche che sono questi ultimi a dare una mano ai primi.

Secondo la dottoressa Maria Carmen Scandale, Presidente nazionale dell’Associazione Handicap Sostenibili (Ahs), è la prima volta che succede.

Stiamo parlando di alcuni corsi di formazione tenutisi presso l’Istituto Universitario di Studi Europei di Crotone e frequentati da nove signore di Scandale circa un anno fa e alle quali, venerdì primo giugno 2007, nella aula consigliare del Comune di Scandale, sono stati consegnati gli attestati.

L’Ahs, che ha una convenzione gratuita da ambo le parti con il Comune e collabora con esso anche per altre cose, ha fatto in modo che queste donne scandalesi potessero frequentare il corso gratuitamente grazie ad un progetto mentre il Comune di Scandale è intervenuto dando alle corsiste un contributo per il rimborso delle spese di viaggio.
Il tavolo dei lavori durante la consegna degli attestati: da sx Leonardo Maria Rocca, Fabio Brescia, Maria Carmen Scandale e Stefania Gerace
Nel giorno della consegna degli attestati, oltre al sindaco Fabio Brescia e alla dottoressa Scandale, erano presenti il Presidente ed Amministratore Delegato dell’Istituto Universitario di Studi Europei, Leonardo Maria Rocca, il Direttore Generale dello stesso Istituto, Stefania Gerace, il Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Scandale, Iginio Carvelli, il delegato dell’Ahs per Scandale nonché componente del consiglio direttivo, Gisella Ceraldi, gli assessori comunali Filippo Lettieri e Patrizio Coriale.

Ha preso per primo la parola il sindaco Brescia che ha ringraziato i corsisti per l’impegno profuso e i docenti e responsabili dei corsi venuti da fuori.

“Il posto fisso – ha detto il Sindaco – è da superare come concetto e tutta l’attenzione si sposta sulle capacità professionali. Questi corsi possono essere un inizio, una prima goccia, ma sono importanti.

Il nostro Comune è un Ente che ha alcune risorse finanziarie che può investire anche nella formazione professionale”.

Hanno quindi porto il loro saluto il Presidente dell’Istituto dove si sono tenuti i corsi, Rocca, e la dottoressa Scandale che ha fatto presente come la sua associazione sta mettendo in cantiere altri corsi per Operatori Socio Sanitari.

E’ seguita quindi la consegna degli attestati; ad ogni corsista è stato consegnato l’attestato del corso più un attestato di frequenza da parte dell ‘Associazione Handicap Sostenibile.

Il corso come Operatore Office Avanzato è stato frequentato da Patrizia Esposito mentre il corso per Addetti Contabilità e Bilancio è stato seguito da: Carolina Esposito, Rosa Frandina, Chiara Greco, Rosa Greco, Emila Pallone, Catia Paparo, Antonella Lucia Raimondo e Maria Rizzuto.
Alcune delle corsiste con i responsabili del corso: Leonardo Maria Rocca, Stefania Gerace, Gisella Ceraldi e Maria Carmen Scandale. Clicca x ingrandire.

ROSARIO RIZZUTO

Leave a Reply