I Ragazzi della Sg di Scandale raccolgono 300 firme per la legge sull'amianto

SCANDALE Considerato che il Consigliere Regionale Francesco Sulla dopo averlo promesso ai ragazzi della Sinistra Giovanile di Crotone che in cambio si erano impegnati ad aiutarlo nella campagna elettorale, non ha portato in Consiglio Regionale la cosiddetta “Legge sull’amianto” (una legge a favore di quei lavoratori delle fabbriche crotonesi che negli anni passati sono stati a contatto con il pericoloso amianto, sviluppando, in alcuni casi, il mesotelioma, un tumore causato esclusivamente all’esposizione all’amianto e che avendo tempi di incubazione lunghi potrebbe anche in futuro manifestarsi nei lavoratori), i ragazzi della Sg si sono organizzati in proprio per raccogliere le firme necessarie (il 10% degli aventi diritto al voto) per portare da soli la Legge in Consiglio.
Alcuni ragazzi della Sinistra Giovanile di Scandale.
Dopo alcune iniziative sia a Crotone che in altri comuni, domenica 10 giugno, dopo aver già raccolto nei giorni precedenti in giro per la città alcune firme, i ragazzi della Sinistra Giovanile di Scandale invece di andare al mare hanno predisposto un gazebo in piazza Oberdan presidiandolo a turno dalle 9,00 alle 20,00.

Si sono alternati al banchetto della raccolta firme allegate alla lettera da inviare al presidente della Regione Loiero: Leo Baberio, Leo Barberio junior, Francesco Demme, Giovanni Drammis, Francesco Funaro, Paolo Garofalo, Domenico Lucanto, Emanuele Simbari e Francesco Squillace.

Dopo una lunga domenica di lavoro i ragazzi della Sg di Scandale hanno portato il totale delle firme da loro raccolte a circa 300 quindi molto di più del 10% degli aventi diritto al voto di Scandale, dove hanno diritto al voto meno di 2.500 persone, ottenendo così il risultato preposto.

Vista la riuscita della loro iniziativa i giovani di sinistra scandalesi ci tengono a ringraziare tutti i cittadini di Scandale per averli aiutati.

Ma l’impegno del circolo locale di Sg non si esaurisce e nei giorni scorsi è stato distribuito il decimo numero del loro giornalino “Pensieri a Sinistra”, giunto quasi all’anno di vita, dove hanno scritto: Leo Barberio, Francesco Demme, Giovanni Drammis, Paolo Garofalo, Domencio Lucanto e Maurizio Rullo e nel quale ad articoli molto interessanti come quello di Paolo Garofalo a pagina 2 si contrappongo “sparate” prettamente politiche ed ingiuste come quella a pagina 5 dove si legge: “Credevamo che il campo sportivo non fosse stato sistemato perchè la sinistra giovanile doveva fare una manifestazione…” come se l’Amministrazione Comunale (in cui i Ds sono all’opposizione) intervenisse sulla pulizia e nelle opere in base a chi svolge le manifestazioni.
Come direbbero a Striscia la Notizia: “Son ragazzi!!!”.
ROSARIO RIZZUTO

5 Responses to “I Ragazzi della Sg di Scandale raccolgono 300 firme per la legge sull'amianto”

  1. arpia scrive:

    questo si’ che e’ un blog utile..

  2. anonimo scrive:

    rosa!!! noi non diciamo che il comune soltanto perchè siamo di sinistra non ci ha pulito il campo ma guardati un po intorno e nota le condizioni degli spazi pubblici.
    poi vieni da me che ne discutiamo ok ???
    Leo Barberio senior

  3. byros scrive:

    Le cose che non vanno non temo a dirle e vanno dette, vedi annotazione su piazza Condoleo nel post sul saggio di danza, ma scrivere quello che avete scritto voi, e c ‘è nero su bianco, è tutta un’altra cosa. Poi se ne può parlare quando vuoi…

  4. byros scrive:

    Arpia come ti ho scritto sul tuo blog non ho capito se sei ironico o serio :-)

  5. anonimo scrive:

    Bì tvtttttttttttbene by PICCOLA

Leave a Reply