Suicidarsi non serve, non è mai servito.. quindi VIVI…

Poca fa un mio compaesano mi ha chiesto un passaggio fino a casa.

Dopo le lamentele di routine ha sparato in dialetto un qualcosa di inedito anche per lui e cioè: "Rosà sono stufo, non ce la faccio più la faccio finita, mi ammazzo".

La battuta detta con tristezza ha colpito anche me; avrei voluto dirgli: "Dimmi quando che lo facciamo insieme" ma non credo sarebe stato molto costruttivo.

Così ho cercato parole in me che, visto in mio stato d’animo, sono dovuto andare a trovare molto in periferia…

Non so se l’ho convinto (non credo bastino due parole per far cambiare idea ad un presunto suicida) non so se era serio di fatto tutto ciò è molto triste e forse sarebbe il caso che, chi di dovere, intervenga, prima che a Scandale si consumi l’ennesima tragedia!

Per quanto riguarda me… tranquilli; ora sto guardando Lucignolo, si parla di sesso e, nonostante tutto, rido come un babbeo…

3 Responses to “Suicidarsi non serve, non è mai servito.. quindi VIVI…”

  1. Mordere scrive:

    Oddio, dire che il suicidio non è mai servito è un po’ azzardato.
    Comunque l’argomento è assai spinoso, e meriterebbe maggiore estensione.

  2. anonimo scrive:

    mi dispiace per chi possa solo lontamente pensare a quest’atroce soluzione.Io sono dell’idea che solo alla morte non c’ riparo
    il resto bene o male si risolve basta dare una pennellata di colori a quel nero che momentaneamente oscura la vista e riuscire a valutare altre vie d’uscita
    e poi che sar,sar…
    IN FONDO NON TUTTI I MALI VENGONO PER NUOCERE,UN P DI ONEST CON STESSI E VIA ABBATTIAMO QUEST’ALTRO OSTACOLO

    LA VITA NON FACILE PER NESSUNO

  3. byros scrive:

    Peccato che quella persona non legga il mio blog!!!

Leave a Reply