Tentata rapina a mezzogiorno all'ex Standa di Crotone su Corso Mazzini

La rete, Internet, sono fenomenali, aprono scenari inimmaginabili fino a qualche tempo fa, soprattutto in merito alla diffusione delle notizie.

Succede così che poco fa mi contatta una mia amica tramite Messanger e mi chiede se avevo saputo della rapina di oggi, intorno alle 12,30, all’ex Standa, su Corso Mazzini, di Crotone nella quale era stata indirettamente coinvolta la madre che stava facendo la spesa.

Io non ne sapevo nulla e non solo io, visto che, mentre la mia amica continuava a scrivere, contatto anche un paio di redazioni di giornali e nemmeno loro sapevano nulla.

Ma contattati i carabinieri è stata verificata la veridicità della notizia.

Per quanto mi ha raccontato la mia amica, pare che due uomini, di cui uno incapucciato ed armato, sono entrati nell’ex Standa (che ha anche un piano interrato) tenendo a bada cassiera e clienti del piano superiore con la pistola ma per aprire le casse servivano dei codici in possesso dell’altra cassiera che si era spostata di sotto.

Risalendo pare si sia accorta dei ladri e si tornata nel piano inferiore rifugiandosi in un ascensore insieme ai clienti che stavano giù.

Pare che intanto i due malviventi, che per fortuna avevano solo un arma con loro, abbiano desistito dandosela a gambe e senza rubare nulla.

Sembra poi anche che uno dei due sia stato catturato.

Ma le notizie che riporto vanno prese con il beneficio del dubbio perchè raccontate da una fonte non ufficiale, perchè non me la sono sentita di disturbare i carabinieri per il blog.

Di certo domani troverate maggiori e più certi dettagli sui quotidiani locali e in un certo senso se i giornali che ho contattato porteranno la notizia sarà anche merito della mia amica e del fatto che io li ho telefonati per chiedere informazioni, ma di fatto passando loro la notizia visto e considerato che loro fino alle 20,30 non ne sapevano ancora nulla!

Leave a Reply