Domenica 9 settembre la Sagra del Fico d'India a Scandale

Cantadini di Scandale sbucciano lo spinoso frutto
SCANDALE –
Come ormai avviene dal 2004 (qui alcune foto dell’edizione 2005), anche quest’anno l’Estate Scandalese verrà chiusa, domenica 9 settembre, dalla Sagra del Fico d’India organizzata dalla Pro Loco e dalla ProItalia di Scandale in collaborazione con la Provincia di Crotone, il Comune di Scandale, la Banca di Credito Cooperativo di Scandale e l’Unpli.

A parte il solito contributo da parte dell’amministrazione comunale guidata da Fabio Brescia, quest’anno c’è stato l’interessamento del consigliere provinciale Antonio Barberio che è riuscito ad ottenere un generoso finanziamento per organizzare al meglio tale manifestazione.

La Sagra del Fico d’India di Scandale infatti sta prendendo anno dopo anno sempre più piede, basta fare una ricerca su Google per notare come essa sia presente su tutti i principali siti dove si parla di manifestazioni, turismo e viaggi.

In questi giorni i componenti della Pro Loco e della ProItalia di Scandale si stanno riunendo per preparare ed iniziare a sistemare quanto necessario per domenica.

La Sagra, come tradizione, si terrà, a partire dalla 18,00, in piazza San Francesco, nel centro storico di Scandale.
Il presidente della Pro Loco di Scandale, Franco Demme con Gianni Scalise, presentano la Sagra ddel Fico d'India di Scandale. Foto Rosario Rizzuto
“La Sagra del Fico d’India "i ficundiani i Scandali", – spiega il presidente della Pro Loco di Scandale, Franco Demme – è la sagra della memoria collettiva.

E’ la sagra nata attraverso i racconti che si tramandano di generazione in generazione sulla raccolta e la vendita di questo particolare frutto.

La sagra si propone di valorizzare il prezioso frutto e di far conoscere alla Provincia il bellissimo centro storico di Scandale.

Come per le altre edizioni è prevista la degustazione di tutte le qualità di frutto: bianchi, sanguigni, bastarduni. Oltre che del frutto si potranno degustare le specialità preparate con fico d’India: risotto al fico d’India, torte, biscotti e crostate nonché gelati, liquori marmellate tutti preparate con questo particolare frutto”.

“Il tutto – continua Demme – rallegrato dalla presenza di un gruppo di musica popolare itinerante, e dopo essere stati presenti: il Gruppo Folkloristico Magna Graecia nel 2004, i Tamburinari della Sila nell’edizione del 2005 e i CUM.EL.CA. Comunia tos ellenofono tis calavria (unione dei greci di Calabria) nel 2006, questa anno sarà la volta dei Parafonè, che, come gli altri gruppi finora presenti, si esibiranno per strada tra la gente per rendere ancora più piacevole la serata.
Il simbolo del gruppo Parafonè
La sagra prevede inoltre la presenza di associazioni che cercheranno di sensibilizzare la popolazione sulle importanti tematiche del rispetto dell’ambiente e del vivere sano”.
Inoltre nella stessa serata saranno presenti alcuni artigianali della provincia e non solo per una sorta di una Mostra Artistico Artigianale (che quest’anno a Scandale non si è svolta) a ranghi ridotti ma che unita alla Sagra assumerà tutto un altro aspetto.

“La mostra Artistico-Artigianale – ci spiega sempre il presidente della Pro Loco Demme – è una vetrina per gli artigiani della Provincia e non solo. Gli artigiani vengono messi nella condizione di
realizzare le proprie creazioni al momento, dall’impagliatore Peppe che ha anche dato, in precedenti occasioni, dimostrazione di come si realizza un "panaro" (cesto) e una sedia, all’arte del vetro di Giuseppe Amelio della provincia di Catanzaro che ha realizzato, davanti allo sguardo stupito di tanti bambini e signori, alcuni oggetti di vetro e per qualche minuto il centro storico di Scandale si è trasformato in una grande bottega artigiana. E poi ci sono lavori in ceramica, mobili antichi o restaurati, oggetti in vetro dipinti in modo artigianale, tessuti ricamati a mano, lavori in cuoio e bellissime lavori in cera”.

Quindi ci sono tutti gli ingredienti perchè anche quest’anno si registri un aumento nelle presenze degli ospiti provenienti non solo da Scandale ma da tutta la Provincia.

Alle prelibatezze presentate negli anni scorsi quest’anno si aggiungerà una mousse speciale al fico d’India preparata da un chef.

Ma il tutto sarà possibile grazie al contributo degli enti patrocinanti quindi il presidente della Pro Loco Franco Demme ci tiene a ringraziare per il contribuito e l’impegno profuso l’Amministrazione Provinciale e il Consigliere Provinciale Antonio Barberio, l’Amministrazione Comunale di Scandale capeggiata dal sindaco Fabio Brescia e la BCC di Scandale.

Un appuntamento da non mancare dunque per chiudere questa stagione estiva con la dolcezza del delizioso frutto con le spine, ma solo all’esterno!

ROSARIO RIZZUTO

2 Responses to “Domenica 9 settembre la Sagra del Fico d'India a Scandale”

  1. anonimo scrive:

    caro ros vorrei ricordarti che con la sagra del fico d’india si conclude :”estate in festa”

  2. byros scrive:

    Ma davvero…?
    Fai una cosa: in giro per Scandale ci sono delle locandine sul V-Day. Leggiti e metti in pratica la prima parola in alto rossa!!!
    QUANTO SEI SUPERFICIALE…

Leave a Reply