La veneta Silvia Battisti è la nuova Miss Italia. Complimenti!

Silvia Battisti la nuova Miss Italia. Foto: www.missitalia.rai.it


E’ la veneta Silvia Battisti la Miss Italia 2007, incoronata dal presidente di giuria Pippo Baudo, che, se diventerà famosa, potrà dire "l’ho inventata io!".

Ieri sera Silvia ha superato l’agguerita concorrenza delle altre finaliste accattivandosi la giuria popolare che da casa l’ha televotata e quella (o quelle: tecnica ed artistica) in sala.

In realtà so molto poco di questa edizione di Miss Italia -presentata, con alterne fortune ed una carrellata infinita di papare ed impicci, da un Mike Bongiorno, che dovrebbe lasciare spazio ai giovani (le poche inquadrature che ho visto davano l’impressione che fosse ad un funerale oltre ad avere feeling zero con Loretta Goggi), e una Goggi, appunto, che poteva dare molto di più - in quanto di fatto l’ho seguito pochissimo.

Ieri sera mi sono addormentato presto e quindi sono poco fa prima da Televideo e ora dal Corriere.it ho appreso le ultime notizie e il nome della vincitrice.
Miss Italia 2007, Silvia Battisti. Foto da: www.missitalia.rai.it
Dalle foto Silvia, la nuova Miss Italia, è carina e non dispiace, come quasi tutte le miss ha poco seno ma questo, così come l’ormai famoso lato B (cioè il di dietro) che ha caratterizzato questa edizione del concorso, non è un problema.

Anche se, in un certo senso, dò ragione a Mariotto (colui che ha proposto l’inqudratura posteriore), perchè mi sembra giusto che una miss, che sta per essere votata per la sua bellezza, venga inqudrata nella sua interezza.

Una miss, nell’ambito del concorso di Miss Italia, dovrebbe essere perfetta quindi, ma solo per l concorso al bando cellulite e cuscinetti vari. Quindi dove stava l probelma?
Che poi nella vita la celllite ed altro non contano è un altro paio di maniche.

Ma le ragazze si sono risentite un po’ ed hanno attaccato Mariotto.

Così facendo tra qualche hanno sfileranno col burka! così i giurati voteranno il burka più bello e non quello che ci sta sotto.

Infatti anche la stessa Patrizia Mirigliani ha detto: "In merito a quanto dichiarato stamane da Guillermo Mariotto, componente della Commissione Tecnica, sull’eventualità dell’assegnazione di una fascia ad hoc per il cosiddetto ‘lato B’, Patrizia Mirigliani ha detto: "Sorprende che sulla battuta di un giurato si continui ad alimentare un caso che non esiste e che non è mai esistito. In sessantotto anni Miss Italia non ha mai posto in palio titoli fondati su questo o quel particolare anatomico, né mai lo farà. E quella battuta, se correttamente intesa, non contrasta affatto con i valori che giustamente alcuni hanno ricordato e che Miss Italia è sempre stata la prima a propugnare".
Tornando alla vincitrice dal sito ufficiale di Miss Italia apprendo che Silvia Battisti, in gara col numero 51 "è nata a Verona (VR) il 07/03/1989 e residente a San Martino Buon Albergo – Marcellise (VR). Ha capelli castani e occhi azzurri. È alta cm. 180.
Deve frequentare l’ultimo anno del Liceo Sportivo e vorrebbe poi frequentare una facoltà universitaria attinente alla medicina. Aspira a entrare nel mondo della moda, le piace cantare e da ben 11 anni gioca a pallavolo. Si definisce determinata e possessiva
".

Un'altra immagine della bella Silvia Battisti. Foto dal sito ufficiale

Per quanto riguarda le calabresi in gara non so a che posto si siano classificate ma, guardando le foto dal sito ufficiale, sono convinto che, anche tra le ragazze partecipanti alle selezioni in terra calabra, c’era molto di meglio, ma se l’agente regionale Beniamino Chiappetta ha mandato queste ragazze (perchè credete ancora che siano le giurie a sceglierle?!) avrà avuto i suoi motivi.

Infine due parole sulla seconda classificata, Sabrina Passante, arrivata a Salsomaggiore col titolo di Miss Puglia; magari diventerà famosa più di Miss Italia, ma se tutto andrà nella norma tra qualche mese gl italiani non ricorderanno manco il nome di Silvia Battisti (come non si ricorda mai chi ha vinto il Festival di San Remo) figurarsi il suo.

Dispiace arrivare fino in fondo e perdere proprio alla fine ma non è la vittoria a Miss Italia che qualifica una ragazza anche se il concorso in sè ha già un valore intrinseco ma se non si è capaci dopo il primo anno da miss si è fuori, quindi forza Sabrina… continua a crederci se mai ci hai creduto…

La seconda classificata a Miss Italia 2007, Sabrina Passante, Miss Puglia. Foto: www.missitalia.rai.it

***

Alla fine nonostane le polemiche, così come si legge su corriere.it, "lo stilista Guillermo Mariotto è andato fino in fondo e ha scelto la sua Miss Lato B per la collezione jeans di Gattinoni, disegnata a Salsomaggiore – rende noto – durante le finali di Miss Italia dove siede in giuria tecnica. La ragazza dal ‘lato B’ che porta fortuna (le verrà offerto di sfilare per Alta Roma nell’ambito della collezione Gattinoni primavera-estate 2008) è la romana Federica Di Bartolo, 23 anni a novembre, eliminata domenica (nonostante sia «bellissima anche dal Lato A», sottolinea lo stilista), e poi ripescata stasera, all’inizio della finale tv su Raiuno. A Federica si offre anche di far parte della campagna pubblicitaria di Gattinoni. Per lei, è stata ordinata una fascia nello stesso luogo che confeziona le fasce di Miss Italia, il concorso ufficiale che però non vuole avere niente a che fare con la miss dal posteriore «favoloso», come dice Mariotto. Federica Di Bartolo, che era rimasta tra le cinque finaliste, ha anche vinto la fascia di Miss Eleganza.

Il lato A  e il lato B (mi suona tanto da vecchio disco in vinile!) di Federica Di Bartolo a Miss Italia. Foto Ansa dal Corriere.it

One Response to “La veneta Silvia Battisti è la nuova Miss Italia. Complimenti!”

  1. anonimo scrive:

    missitalia l’ho seguita e devo dire che mi ha deluso molto.Mike che e’ palesamente stanco,la gocci con quel buonismo e quelle sviolinate e tutte le papere,mi facevono cambiare canale.Poi tutta l’ipocrisia di sto concorso,volevano proporre una con le curve meditteranea e ha vinto una magrissima.Premesso che magra e’ bella,grassa e’ brutta.Sicuramente non sono gli stilisti a portare all’anoressia,ma le cattive abitudini alimentari.Si puo benissimo portare una 38/40 senza essere anoressiche,buon cibo e sport

Leave a Reply