Stupenda serata al PalaKrò: un successo il Nuntereggae Più Night

Dieci, cento, mille, forse anche di più, ragazzi, ragazze, donne, uomini e anche intere famiglie hanno affollato il 28 dicembre sera il Palakrò di Crotone per il primo Nuntereggae Più Night organizzato dal Meetup di Beppe Grillo di Crotone”Grilli Crotonesi” e dall’associazione “Insieme ce la possiamo fare”.

Un vero delirio durante il concerto finale della Rino Gaetano Band, cover band ufficiale di Rino Gaetano, con tanti ragazzi a ballare fino a tarda sera sicuramente fatti (il riferimento alle dichiarazioni di Venditti che ha dichiarato che Rino Gaetano usava cocaina ed è stato querelato da Anna Gaetano non è casuale) ma fatti di Rino Gaetano.

“Tutta la droga del mondo non vale un grammo della mia adrenalina” canta Jovanotti, rimaniamo convinti che, nonostante il periodo in cui ha vissuto, Rino non avesse bisogno di drogarsi e la querela presentata da Anna Gaetano conferma le nostre impressioni.

Ma ieri al Palakrò è stata festa grande: ingresso gratuito, prima degustazione gratuita.

Alle 20,45 c’era già la fila per gustare il pane di Cutro con la sardella, il formaggio pecorino bagnato nel miele di Scandale, un ottimo vino di Cirò e la pitta inchiusa: insomma un assaggio completo e anche buono se, come sembra, in tanti sono poi passati dala cassa per fare il biglietto per riassaggiare i prodotti citati o bersi un altro delizioso bicchiere di vino.

Una serata che è stata l’occasione per promuovere il Gas (Gruppo d’Acquisto Solidale) e il Krò la moneta locale che sta per prendere piede anche a Crotone.

Intanto tra un assaggio e l’altro sul palco allestito nello stesso PalaKrò si sono esibiti presentati dalla graziosa ed affascinante Anna, animatrice del Kinderland di Crotone, alcuni gruppi o personaggi.
Da sx Vincenzo Filareto, Roberto Salerno, Irene Magistroe la presentatrice Anna. Foto Rosario Rizzuto
Ha iniziato lo spettacolo il cantastorie Nando Brusco, molto apprezzato dal pubblico, che, dopo il saluto dei responsabili della serata: Irene Magistro, Roberto Salerno e Vincenzo Filareto, è stato seguito da un gruppo di ragazzi di Santa Severina che fanno parte del gruppo “Le Damigianelle 5L” che hanno proposto alcuni brani di musica folk che in un certo senso hanno aperto le danze.

Quindi è salito sul palco il cantautore cutrunisi Vittorio Rocca che con il suo “Quantu e beddu u mari i cutroni” ha fatto sorridere ma anche riflettere su quanto varrebbe apprezzare le cose che abbiamo che di certo sono migliori di tante altre che possiamo trovare in altri posti.

E’ seguito una divertente rappresentazione messa in scena dai “Cumpari Gin”, anche loro del Kinderland, che hanno messo alla berlina il sindaco di Crotone, Giuseppe Vallone, il presidente della Provincia Sergio Iritale, il consigliere regionale, Pasquale Senatore e la giornalista Giusy Regalino, guadagnandosi tanti applausi e molte risate.La Rino Gaetano Band sul palco de lPalaKrò a Crotone. Foto Rosario Rizzuto

La giusta atmosfera per l’arrivo sul palco della Rino Gaetano Band che ha “drogato” il pubblico presente fino ad oltre la mezzanotte con molti dei brani più famosi di Rino, un’ora e mezzo di spettacolo apprezzata un po’ da tutti ma che ha mandato in brodo di giugiole i ragazzi più giovani presenti sotto il palco.

Insomma il Meetup di Beppe Grillo e l’associazione “Insieme ce la possiamo fare” hanno colto nel segno!

[Rosario Rizzuto]

One Response to “Stupenda serata al PalaKrò: un successo il Nuntereggae Più Night”

  1. anonimo scrive:

    avete colpito nel segno ????
    quale ???
    come sospettavo non c’era niente di cotruttivo ma quella manifestazione, è stata solo una bella festa per mandare tutti a quel paese.
    io speravo in una manifestazione che ci avrebbe detto come risolvere i nostri problemi(che almeno ci avrebbe provato).
    ci avete fatto passare una bella serata, e per questo vi ringrazio ma nn dite che siete la parte buona del paese perchè voi siete una associazione come le altre costruita per far divertire la gente.
    quando avrete un progetto serio presentatelo perchè forse vi aiutero

Leave a Reply to anonimo