Attesa per il big match tra Savelli e Petilia: in palio il titolo di campione d'inverno. Lo Scandale ospita il Real Fondo Gesù

Alla sesta giornata del girone E del campionato di Terza Categoria, il 9 dicembre 2007 il Savelli era in testa alla classifica con 16 punti seguito dal Castelsilano con 11 e dal Petilia con 10 (ma con una gara in meno).

Il Castelsilano da allora non ha guadagnato più alcun punto (tre sconfitte consecutive) e ha scalato a ritroso più posizioni in classifica fino ad uscire dalla zona play off.

Il Savelli che sembrava irraggiungibile, nonostante sia ancora imbattuto, domenica (giornata i cui si è disputato il decimo turno), per la prima volta, ha abbandonato la vetta della classifica a vantaggio del Petilia, neo capolista del girone con 22 punti.

I tre pareggi ottenuti con Real Fondo Gesù, Altilia e quello di domenica scorsa a Belvedere Spinello penalizzano più del dovuto la squadra di mister Regalino tanto che se, per gioco, provassimo a reimpostare la classifica con la vecchia regola dei due punti a vittoria, Petilia e Savelli sarebbero a pari merito in testa con 15 punti!

Da tutto ciò si evincono, più che i demeriti del Savelli, i grandi meriti dei ragazzi del Petilia di mister Miletta (domenica vittoriosi con la cenerentola Camellino) che hanno sempre creduto, e non hanno fatto nulla per nasconderlo, alle loro potenzialità e alla possibilità di vincere, senza passare dalla forche caudine dei play off, questo girone di Terza Categoria.
Un rinvio di Demis De Leo a Casabona. Foto Rosario Rizzuto
Ma a volte ci si mette anche il calendario a rendere piccante alcune situazioni e così domenica 20 gennaio alle 14,30 allo stadio comunale di Savelli sarà ospite proprio il Petilia per quella che potrebbe essere la gara del ritorno in vetta per la squadra del presidente De Pietro oppure la definitiva consacrazione del Petilia che, in caso di vittoria, metterebbe una seria ipoteca sulla vittoria del campionato proprio nell’ultima giornata del girone di andata.

Anche se nel calcio non si può mai sapere!

La decima giornata di campionato consacra anche il Belvedere Spinello capace di fermare l’ex capolista ma soprattutto rilancia il Real Fondo Gesù, reduce da tre vittorie consecutive (l’ultima domenica scorsa in pieno recupero con la Nuova Torre Melissa), che raggiunge proprio il Belvedere al terzo posto.

La zona play off si chiude con il Cirò vittorioso sull’Altilia e sicuro, visto il vantaggio di cinque punti sulle inseguitrici (Scandale e Castelsilano), nonostante il riposo si domenica prossima, di chiudere il girone di andata tra le cinque forze del girone, un risultato imprevisto, anche per loro stessi, visto che la squadra è alla prima stagione.

Lo Scandale rimane a galla grazie alla terza vittoria (col Casabona) in trasferta dove ha ottenuto dieci dei suoi undici punti e se le gare casalinghe si fossero giocate al Luigi Demme di Scandale (dove i lavori sembrano interminabili e il campo non sarà pronto nemmeno per fine gennaio!) e non a San Mauro forse a quest’ora nelle prime posizione ci sarebbero anche i ragazzi del presidente Coriale.

Protestano a Casabona per come è arrivata la sconfitta con lo Scandale: subire un rigore al 94’ non fa piacere a nessuno! Ma se l’arbitro Esposito lo ha fischiato forse c’era.

In attesa della prossima giornata il Giudice Sportivo ha squalificato per due giornate Enrico Vitale del Casabona per comportamento offensivo nei confronti del direttore di gara e per una giornata (per quarta ammonizione): Antonio Seminario del Casabona e Giovanni Battista Loria e Luigi Rizzo del Savelli.

Entrano in diffida: Leonardo Nicastri e Ivano Murano del Cirò, Roberto Parisi del Casabona, Marco Muscarà dell’Altilia, e Giuseppe Aiello del Belvedere.

Quindi il Savelli del bomber e capocannoniere Francesco Rizzo (che comanda la particolare classifica con 14 reti seguito da Marco Bruno del Petilia e Lamberti del Real Fondo Gesù con 13 e Curcio del Belvedere Spinello con 10 marcature) domenica prossima dovrà fare a meno di Luigi Rizzo e di Loria, un vantaggio in più per il Petilia che però ha alcuni giocatori infortunati.
Domenico Marazzita contrasta a centrocampo un giocatore del Casabona. Foto Rosario Rizzuto
Altro importante incontro sarà quello tra Scandale e Real Fondo Gesù che si giocherà al mattino alle 10,00 (così come CamellinoCasabona), in caso di vittoria i crotonesi potrebbero davvero inserirsi nella lotta alla prima posizione ma crediamo che mister Villaverde non sia d’accordo.

Il Belvedere Spinello sarà ospite dell’Altilia ma sul campo neutro di Strongoli in seguito alla squalifica per una giornata del comunale di Tufolo, per l’Altilia, dopo la gara col Savelli, e potrà verificare se è ancora alla sua portata il primo posto.

Il riposo, come già scritto, tocca al Cirò che ha già concluso domenica scorsa il proprio girone di andata mentre chiude la giornata la gara tra Nuova Torre Melissa e Castelsilano: due formazioni in cerca di riscatto.

Si parte da questa situazione:

Risultati di domenica 13 gennaio 2008, classifica alla decima giornata e prossimo turno del Girone E di Terza Categoria Calabrese. Elaborazione Rosario Rizzuto. Clicca x ingrandire

ROSARIO RIZZUTO

4 Responses to “Attesa per il big match tra Savelli e Petilia: in palio il titolo di campione d'inverno. Lo Scandale ospita il Real Fondo Gesù”

  1. anonimo scrive:

    ma una cavolo di foto di CORIALE FOR PRESIDENT la vuoi mettere o no? non dirmi che ora si è fatto timido!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. byros scrive:

    Ora? Tonino è timido di NATURA!!!!

  3. anonimo scrive:

    timido?!?
    hai chiesto allora al nostro CORIALE FOR PRESIDENT se vuole posare davanti alla macchina fotografica?

  4. francodemme scrive:

    ops

Leave a Reply