Le bugie di Gino e la mia verità

Si vede che è il periodo delle citazioni e dopo il sito del Real Fondo Gesù, stamane mi ha nominato anche Ginuzzu Pingitore.

Questa la mia risposta:
Aldo Grasso? E chi è?
A parte gli scherzi e il fatto che la corrispondenza privata tale dovrebbe restare, perchè se comincio a scrivere io le cose che tu mi hai detto in privato poi sono cazzi per tutti, caro Gino ti vorrei fare capire che la prima parte della nostra corrispondenza era dovuta ad un mio naturale e normale senso di disagio nei confronti di un’associazione che, DI PROPOSITO, ha voluto fare a meno di me (cosa non grave per voi ci mancherebbe!!!), cosa della quale ancora non mi hai e non mi avete spiegato il motivo.
Successivamente siccome avevo parlato della vostra assemblea al redattore del Crotonese, Pipita, avevo deciso di soprassedere al senso di sofferenza personale e di partecipare alla manifestazione.
E qui che viene il bello o il brutto e si inserisce la solita "bugietta pingitoriale".
Infatti non dici ai tuoi e-lettori che io sabato dopo pranzo ti ho chiamato dicendoti, che dovendomi recare dai suoceri, non potevo essere presente e di farmi avere tu qualche notizia.
Ti ricordi? tante altre volte ho fatto articoli per te in questo modo, per la banda, per i viaggi in Germania della precedente consigliatura ed altro.
Normale procedura giornalistica che a me non piace tanto ma quando si deve fare un favore a due "amici" (Pingitore e Pipita), questo ed altro.
Perchè sia ben inteso che io per un articolo non prendo quello che prende Aldo Grasso!!! e 1 Euro e 50 circa, per sorbirmi due ore abbondanti di parole inutili e oltre un’ora per scrivere il pezzo, credo siano davvero pochi!
Tu invece, hai fatto (o fatto fare) il comunicato stampa e lo hai mandato direttamente a Pipita (e non solo a lui). Perchè?
Nemmeno a questo mi hai risposto!!!
Pipita correttamente mi ha chiamato per chiedermi se gli mandavo il mio pezzo sulla manifestazione, quando gli ho detto che non c’ero stato, correttamente mi ha chiesto se volevo girato il tuo comunicato per elaborare io il pezzo.
Ma, come ho già scritto, nel sapere che non dovevo più aspettare le tue notizie, che avevi già fatto da solo, ho avuto un senso di liberazione e ho detto a Pipita di farselo lui l’articolo che io non avevo tempo.
Come vedi se c’è qualcuno che ha sbagliato sei stato nuovamente tu.
Quando racconti una cosa raccontala come si deve: LE BUGIE, CARO GINO, HANNO LE GAMBE CORTE E IL NASO LUNGO!!!

P.s.: Per inciso: chi l’ha stabilito che quella di sabato era una manifestazione importante?

15 Responses to “Le bugie di Gino e la mia verità”

  1. anonimo scrive:

    Ma smettetela per favore!..persone grandi e vaccinate non possono cadere così in basso e discutere in questi termini di argomenti così futili!..bisogna essere superiori!..ci sono così tanti problemi nella società di oggi che, credetemi, queste bazzechole non interessano e non possono interessare a nessuno!..risolvetele in privato queste questioni, ma non fatene una questione generale mettendole in vista a tutti gli utenti che vi seguono giornalmente!..vi apprezziamo per quello che ci date, per le cose che scrivete e per le vostre riflessioni apprezzabili!..ma polemiche di questo genere non meritano di comparire all’interno di due blog come i vostri!..spero lo capiate!..perchè non è la prima volta che succede :-(

  2. anonimo scrive:

    non mi stanco mai di dirti: apri gli occhi e svegliati Rosà! Ora ti freghi, tante volte ti avevo avvisato….

  3. anonimo scrive:

    Concordo con #1 basta di polemizzare su cosi futili.sarebbe piu carino se vi mettete a un tavolino e ne parlate senza dirlo nei vari blog

  4. anonimo scrive:

    Caro Ros, sei una persona sensibile e intelligente…e certo nn hai bisogno di consigli… ma una cosa da persona amica te la voglio dire: quando ci sono di mezzo interessi che vanno ben oltre la semplice visibilità “alla buona” come solo i buoni e “puri” come te per esempio si aspettano, le cose cambiano e persone che ritenevi coerenti, all’altezza o semplicemente buone e basta rischiano di deluderti amaramente… tutti gli esseri umani hanno le mani per prendere e tutti gli uomini sono potenzialmente corruttibili, probabilmente molte delle persone che stimavi lo erano già prima che tu iniziassi a stimarle!

  5. ippo94 scrive:

    Caro Rosario, avevo deciso di risponderti personalmente, ma considerato che hai fatto anche tu un post, consentimi di dirti alcune lcose:
    1- scriverti in privato sono stato io, invece tu spesso in molte occasioni me l’hai pubblicate;
    2- l’associazione è nata senza fare inviti a nessuno sono solo 12 persone, non è stata mica coinvolta tutta Scandale…ci sarà sempre tempo ! Ma poi quando si costituisce un’associazione anche la legge pone dei limiti per quanto riguarda il numero delle persone; In precedenza ti avevo spiegato che non ho voluto coinvolgere nessuno dell’amministrazione comunale, proprio per evitare che sembrasse la nascita di un gruppo consiliare;
    3- siccome come tu sostieni : ” ho deciso di soprassedere al senso di sofferenza personale e partecipare alla manifestazione” io pur facendoti l’invito tutto ciò l’avevo capito ed ho evitato questa tu particolare “sofferenza” che ti creava;
    4- io non dico bugie, ma se le dovessi dire, sarebbero solo a fin di bene;
    5- quando hai fatto qualcosa a favore della banda, sicuramente hai professionalmente svolto il lavoro bene nei confronti non miei, ma di 30/35 ragazzi del nostro paese;
    6- la manifestazione per noi è importante e penso pure che per chi ha partecipato. Comunque a Scandale non si è mai visto che amministratori di destra e di sinistra e forze politiche sono stati insieme per i problemi del paese, ti pare poco ?
    Comunque concludo e ti invito in qualunque momento nell’associazione per discutere e chiarire tutto, augurandomi che non ci siano più fraintentimenti, ti saluto e ti auguro buona serata.

  6. anonimo scrive:

    lecca culooooooooo

  7. byros scrive:

    C’è qualche spunto interessante e da approfondire, ma non stasera, ma in fondo in fondo e come parlare con un muro e pure bugiardo.

  8. anonimo scrive:

    GINO QUESTA VOLTA MI HAI VERAMENTE COLPITO COME RIESCE A PERDONARE- PERO’ DI TE APPREZZO UNA COSA ANCOR DI PI’ : FORSE ANCHE UNA IENA COME ROSARIO RIESCI A DOMARE. COMPLIMENTI GINO.

  9. byros scrive:

    Ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah!!!!

  10. anonimo scrive:

    Testaaaaaaaaaa di cazzoooooooooo
    Pingitoreeeeeeeeeee
    testa di cazzooooooooooo

    teeessttaaaaaaa di caaaazzoooo

    Pingitore

    testa di cazzzzzzzzzzzoooooooooo

  11. ippo94 scrive:

    Adesso veramente incomincio a vergognarmi di appartenere a questo paese, visto che estistono elementi di questo genere che attraverso un blog possono scaricare tutta la loro rabbia ! Sfogatevi pure ! Gli imbecilli non mi hanno mai fatto paura …!! A me non preoccupa tanto la tua volgarità e stupidità, perchè sono capace di ascoltare e sopportare anche i poccoli uomini ignobili come te, ma haimè ..! Invece preoccupa l’indifferenza dei lettori che a tutt’ora non hanno espresso un minimo di solidarietà, pertanto se questa è la nostra crescita civile e culturale, posso dire : W SCANDALE !
    Iginio Pingitore

  12. byros scrive:

    Ogni commento risulterebbe superfluo!!!

  13. anonimo scrive:

    Che schifo sto blog, degli uomini ne fa carne da macello, sapete come si chiama il macellaio ? Rosario Rizzuto.
    Gino, tanto non badare a nulla, che quei commenti schifosi anonimi, ho saputo che li fa lui stesso. Tremate.

  14. byros scrive:

    Sei un coglione, ho ricavato il tuo Ip e stamane presenterò denuncia per diffamazione alla Polizia Postale. STRONZO!!!
    P.s.: Per tua informazione alle 17,59 ero alla biblioteca di Crotone con 10 persone ad un laboratorio di Lettura; FIGLIO DI PUTTANA E BASTARDO, spero che oggi, o nei prossimi 5 giorni, ti succederà qualcosa di grave!!!

  15. anonimo scrive:

    Povero diavolo che pena mi fai!!!!!!
    sei veramente da……………

Leave a Reply