Giornata sulla legalità al Liceo della Comunicazione di Scandale

SCANDALEContinuano le iniziative del Liceo della Comunicazione di Scandale, scuola che fa parte dell’offerta formativa di Villa Condoleo – Casa della Carità, associazione Onlus voluta, tra gli arti, dal rimpianto Don Renato Cosentini.
Gli alunni presenti alla manifestazione.
Infatti anche quest’anno, come già era successo nel passato anno scolastico, il Liceo della Comunicazione di Scandale ha aderito al progetto e-legality (percorso di formazione alla legalità), iniziativa predisposta dalla prefettura di Crotone, dall’Ufficio Scolastico Provinciale in collaborazione con tutte le istituzioni presenti sul territorio.

A tenere la lezione presso l’auditorium della scuola – ci spiega un responsabile del Liceo – è stata la Polizia di Stato che ha mandato a Scandale il Commissario Francesco Angiuli e l’Ispettore Rosalba Catalano mentre la referente del progetto in loco è la Professoressa Maria Fabbricatore”.
Una fase della manifestazione.
Il Dirigente Scolastico, Enzo Franco, prima dell’inizio dell’attività, nel salutare e ringraziare gli intervenuti ha sottolineato l’importanza che assumono alcune iniziative in territori ad alto rischio di criminalità come il nostro, rimarcando che una società senza regole lascia spazio al libero arbitrio.

I moduli didattici predisposti hanno riguardato l’esposizione di due problematiche molto attuali quali il bullismo e la violenza sui minori.

A partecipare all’iniziativa sono stati anche i bambini dell’ultima classe della scuola primaria dello stesso ente Onlus.

Il lavoro iniziato dalle forze dell’ordine continuerà nelle varie classi attraverso un percorso formativo che riguarderà un cospicuo numero di lezioni tese a sensibilizzare i discenti su argomenti quali quelli della legalità.

Il percorso didattico – ci spiega il Dirigente Franco – consentirà di acquisire dei crediti formativi e si concluderà con una cerimonia di consegna dei riconoscimenti, alla presenza di un’alta carica dello stato, agli studenti che maggiormente si saranno distinti per impegno e sensibilità”.
Insomma l’ennesima iniziativa di sicura importanza ed utilità di una scuola che man mano che passano gli anni scolastici sta incrementando notevolmente la propria offerta formativa proponendo sempre progetti ed iniziative nuove.

ROSARIO RIZZUTO

Leave a Reply