Un tuffo nel passato e nel Blog di Valentina…

Grazie ad un link su Heracleum (il servizio in basso alle pagine del Blog che mi permette di vedere da dove si è arrivati al mio Blog) sono tornato indietro nel blog ad Aprile 2005, un bel salto all’indietro.

Ho ritrovato un commento di Valentina titolare di questo blog, la mia risposta nella quale le facevo i complimenti per il suo blog e la promessa di ritornaci: be’ c’ho messo un po’ ma alla fine ci sono ritornato .

Non ricordo se all’epoca c’era lo stesso profilo ma oggi, [sarà che avendo litigato di brutto (se n'è appena andata dalla madre) con quella che non mi ascolta, che spero non lo debba fare più, sono più concerato del solito], mi ha molto colpito quello che Valentina scrive in esso e del quale vi faccio partecipi dicendo inoltre che lo condivido quasi al 100%: "Nome: Valentina. Dedicato A tutti quelli che non sanno dove andare, a quelli che hanno perso la strada o che una stada non ce l’hanno avuta mai, a chi mette giù il telefono prima dello squillo, a chi mi conosce e a chi ancora no. Dedicato a tutti quelli che non guardano mai dietro la foto, a chi ha paura e a chi non ne ha avuta mai…a chi non dorme, a chi sa sempre cosa dire e a quelli che hanno perso le parole. Dedicato ai cattivi, a chi dice NO, a chi non sa cosa sia una carezza, a chi, di carezze, ne ha donate molte. Alle persone sbagliate come me, che non si bastano mai, a chi si sente stretto e a chi ancora non lo sa. Alle parole che ho perso e a chi le ha trovate, a chi ho amato, a chi ho fatto del male e a chi ne farò. Dedicato a tutti quelli che hanno un’ossessione, a chi ama e a chi odia, dedicato a te. Proprio a te. Odio in ordine sparso Chi rispetta sempre e comunque i limiti, di qualunque genere essi siano. Chi ti da sempre ragione. Chi non ha un’opinione Propria. Chi fa sempre la cosa giusta. Quelli che si alzano di mattina e sono pieni di buoni propositi che non realizzeranno Mai. Chi mi predica bene e razzola malissimo. Chi mi dice "smetti di fumare!" (ai quali rispondo sempre "io la mia morte l’ho scelta… e Tu?"). Le donne al volante. I viziati (ndr: i viziati, non i Viziosi). Chi ha sempre una risposta per tutto. Chi non ha Passioni. Le vergini dai candidi manti (rotte di dietro ma sane davanti). Chi ti sorride sempre e appena ti giri ti copre di Merda. Chi non ha mai voglia di fare un cazzo. Chi cerca di cambiarmi. Chi mi chiede in continuazione "come va?" "stai bene?" "qualcosa non va?" (ecche palle…girano anche a me i coglioni di tanto in tanto!!! lo sapevi???). Chi scarta Sempre qualcosa del piatto che sta mangiando. chi mi interrompe lo sbadiglio o lo starnuto. Chi ride sempre a qualunque battuta. Chi tira pacco senza nemmeno degnarsi di avvisare. Chi "faccio tutto io". Chi pretende i ricoscimenti che Non gli spettano".

Bè che ne dite?

Una ragazza interessante Valentinano?

Inoltre mi ha permesso di vedere, grazie al suo ultimo post, il video di Giorgio Gaber in cui canta Destra-Sinistra.

Anche questo da pelle d’oca!

3 Responses to “Un tuffo nel passato e nel Blog di Valentina…”

  1. striges scrive:

    Ti ringrazio del post dedicato ma credimi, sono molto meno interessante di quel che posso far credere :)
    Un saluto :)
    e grazie della visita!

  2. byros scrive:

    Ben trovata!

  3. anonimo scrive:

    bellissima descrizione!
    condivido in pieno!

Leave a Reply