Buongiorno…

L'alba (ore 06.06) del 17 marzo 2008 a Scandale. Foto Rosario Rizzuto

Ritornano le belle albe scandalesi: poco fa il sole mi ha salutato così: stupendo!

3 Responses to “Buongiorno…”

  1. anonimo scrive:

    bellissimo!
    giorno ros
    io sono già operativa!
    flaminia

  2. anonimo scrive:

    Il blu del cielo…

    Rinchiuso qui tra queste quattro mura, ad aspettare un qualcosa, un qualcuno, o forse solo lei, che mi faccia risvegliare da questo incubo, la realtà..Immobile ad osservare il mio sogno, un risveglio inquinato da una povera, ma assoluta verità, restare imbranato a dei consigli poveri di siccità, un acqua che bagna questa siccità, solo lei il motivo per ripartire, tra le vie di un senso di “perfezione”, tra uno spartito in un cassetto, ed una musica, suonare il giorno, l’anno, e la verità che c’è nel mondo..Un suono scendere tra due trecce che ancora brillano, mentre ti osservo parlare dei tuoi problemi con lui, con i capelli bagnati intrecciati, ed una maschera che ti ricopre il viso quando, un giorno crederai di non essere più la persona giusta per lui..(Mai)…
    Due mani stanche di duro lavoro, due gocce di sudore, segnare la dura fatica, quella di realizzarti come donna, come amante, la dura prova di ogni giorno…
    Il passo lungo di tormenti, ti ritrovi tra le mura ad osservare, giorno dopo giorno, l’immagine di lui, una foto e tra messaggi lanciati ancora adesso, la facciata solo una faccia, la sua.Il cielo è blu le nuvole bianche, ma chi ti manca è lui, ma chi ti pensa è solo lei..(apparentemente)
    Giorni infiniti, come una scema a scrivere lettere, rime, e ancora adesso il cielo è blu, le nuvole bianche ma il tuo, ed il suo corpo è sempre unito. Il cielo t’aspetta.
    NB) è evidente che per il mio amore..l’opinione pubblica fosse importante..infatti dal testo si evince che..egli è rimasto imbranato a dei consigli poveri di siccità…non che il blog sia servito a molto..ma almeno ci siamo chiariti un pò tutti le idee…Buona Giornata…

  3. anonimo scrive:

    Eheee?

Leave a Reply