<embed src="http://www.youtube.com/v/KUpcxdg2Iqs&hl=it" w

I Cento Passi
(Modena City Ramblers)

"Sei andato a scuola?Sai contare?""Come contare?""Come contare?1,2,3,4,sai contare?""Si,so contare""Sai camminare?""So camminare""E contare e camminare insieme lo sai fare?""Si!Penso di si!""Allora forza!Conta e cammina!dai… 1,2,3,4,5,6,7,8…""Dove stiamo andando?""Forza!Conta e cammina!9… 90,91,92,93,94,95,96,97,98,99 e 100!Lo sai chi ci abita qua?A?U zù Tanu ci abita qua!!""Cento passi ci sono da casa nostra,cento passi!"
(tratto dal film "I cento passi" di M.T.Giordana)

E’ nato nella terra dei vespri e degli aranci, tra Cinisi e Palermo parlava alla sua radio..
Negli occhi si leggeva la voglia di cambiare, la voglia di Giustizia che lo portò a lottare..
Aveva un cognome ingombrante e rispettato, di certo in quell’ambiente da lui poco onorato..
Si sa dove si nasce ma non come si muore e non se un’ideale ti porterà dolore..
"Ma la tua vita adesso puoi cambiare solo se sei disposto a camminare, gridando forte senza aver paura
contando cento passi lungo la tua strada"..
Allora.. 1,2,3,4,5,10,100 passi!..1,2,3,4,5,10,100 passi!..1,2,3,4,5,10,100 passi!..1,2,3,4,5,10,100 passi!

"Noi ci dobbiamo ribellare" (dal film)

Poteva come tanti scegliere e partire, invece lui decise di restare..
Gli amici, la politica, la lotta del partito.. alle elezioni si era candidato..
Diceva da vicino li avrebbe controllati, ma poi non ebbe tempo perchè venne ammazzato..
Il nome di suo padre nella notte non è servito, gli amici disperati non l’hanno più trovato..
"Allora dimmi se tu sai contare, dimmi se sai anche camminare, contare, camminare insieme a cantare
la storia di Peppino e degli amici siciliani"
Allora.. 1,2,3,4,5,10,100 passi!..1,2,3,4,5,10,100 passi!..1,2,3,4,5,10,100 passi!..1,2,3,4,5,10,100 passi!
(x 2 volte)

Era la notte buia dello Stato Italiano, quella del nove maggio settantotto..
La notte di via Caetani, del corpo di Aldo Moro, l’alba dei funerali di uno stato..
"Allora dimmi se tu sai contare, dimmi se sai anche camminare, contare, camminare insieme a cantare
la storia di Peppino e degli amici siciliani"..
Allora.. 1,2,3,4,5,10,100 passi!..1,2,3,4,5,10,100 passi!..1,2,3,4,5,10,100 passi!..1,2,3,4,5,10,100 passi!
(x 2 volte)

"E’ solo un mafioso, uno dei tanti"
"E’ nostro padre" "Mio padre! La mia famiglia! Il mio paese!Io voglio fottermene!Io voglio scrivere che la mafia è una montagna di merda! Io voglio urlare!" (dal film)
(Fonte: http://angolotesti.leonardo.it
)

9 Responses to “<embed src="http://www.youtube.com/v/KUpcxdg2Iqs&hl=it" w”

  1. anonimo scrive:

    peppino impastato cento passi!
    grandissimo!
    flaminia

  2. anonimo scrive:

    Si poteva scrivere però che la canzone fosse dei Modena City Ramblers…

  3. anonimo scrive:

    ROSARIO MA CON QUESTO CHE COSA VUOI DIMOSTRARE………NON BUTTARE LA PIETRA E POI TI NASCONDI LA MANO….

  4. byros scrive:

    Una semplice dimenticanza, lo avevo già notato, provvedo. Grazie cmq per averlo scritto tu.

  5. byros scrive:

    #3 che mano avrei nascosto e così chiara la cosa!!!

  6. anonimo scrive:

    NON VOGLIO ESSERE RIPETITIVO NELLE COSE …..LO SO CHE SEI RIMASTO MALE PER IL COMPORTAMENTO CHE HANNO ASSUNTO I MIEI PAESANI NON PER QUESTO LI VOGLIO DIFENDERE PERCHE LA REALTA DEI FATTI PARLA DA SOLA ..SE CI HANNO ETICHETTATO PAESE MAFIOSO QUESTO LO DOBBIAMO A NOI STESSI MA IN QUESTI MOMENTI COSI DELICATI SEMBRA SUPERFLUO FARLO INTENDERE CHE LA MAFIA SI IMPONE DIETRO UNA SEMPLICE PARTITA DI PALLONE …..TI RIPETO ROSARIO TI RISPETTO PERCHE HO SEMPRE RISPETTATO IL PROSSOMO FIGURIAMOCI UNO CHE NEMMENO CONOSCO ..IL MIO ERA SOLO UN CONSIGLIO PERCHE IL MESSAGGIO CHE HAI DIVULGATO IN PROPOSITO E ARRIVATO SOTTO UNA FORMA DI INGIURIA VERSO LA COMUNITA POLICASTRESE .SE DA PARTE MIA TI SEI SENTITO OFFESO O LESO TI CHIEDO SCUSA ,MA RIBADISCO CHI SI SENTE OFFESO SONO SEMPRE LE PERSONE ONESTE E LABORIOSE ,CHI EFFETTIVAMENTE E UN TAMARRO CERTI DISCORSI NEMMENO LI PENSA.CIAO ROSARIO

  7. byros scrive:

    Mi stai dicendo che sei quello della telefonata anonima?

  8. anonimo scrive:

    Vai Rosà sembra che sia uscito allo scoperto quello della telefonata anonima delle minaccie….Io su una cosa sono d’accordo sul signore anonimo di petilia …che siamo certi e sicuri che a Petilia non tutti sono mafiosi e come si dice dalle nostre parti goni paese a le sue croci….da buon intenditori poche parole ……viva la gente onesta

  9. anonimo scrive:

    ciao Rosario…..
    insieme per non dimenticare mai.
    un grandissimo saluto..

Leave a Reply