Giornata di festa all'Ic di Papanice: consegnate dai genitori attrezzature e divise

E’ stata una giornata di festa quella di martedì 22 aprile all’Istituto Comprensivo di Papanice.
Infatti nelle scorse settimane un gruppo di genitori, guidati, dall’instancabile Enrico Pedace, presidente del Consiglio d’Istituto della stessa scuola, hanno dato vita hanno una colletta per raccogliere i fondi necessari per comprare le divise e le attrezzature per permettere ai loro ragazzi di praticare nel migliore dei modi il maggior numero di attività sportive.
I ragazzi dell'Ic di Papanice con le tute. Foto Rosario Rizzuto
E così ecco le porte e le reti per il campo di calcetto e di pallamano, la rete per quello di pallavolo e i canestri per giocare a basket e poi le divise, le tute e i borsoni per le squadre di calcetto, di pallamano, di pallavolo, di basket e di palla tamburello.
Il tutto è stato ufficialmente consegnato ieri, martedì 22 aprile, dai genitori al Dirigente Scolastico, Giuseppe Alessio Cavarretta, e quindi ai ragazzi.
Il cartellone esposto dai ragazzi. Foto Rosario RizzutoI genitori sono riusciti a raccogliere e quindi a investire per i loro ragazzi circa 1.300 Euro ma c’è da dire che alcune attrezzature e divise sono state offerte da alcuni sponsor, da alcune attività commerciale di Papanice, che hanno deciso di dare un contributo per i “loro” ragazzi.
Anche il lavoro per la sistemazione delle attrezzature dei campi è stato eseguito in modo volontario da alcuni genitori, con la collaborazione del personale scolastico e del professore di Educazione Fisica della Scuola Media, Tonino Gigliarano.
Ma c’è di più, in tutte le divise sportive i ragazzi e le ragazze dell’Istituto Comprensivo di Papanice hanno voluto dare un messaggio, dicendo “No al bullismo”, un messaggio che arriva dagli stessi ragazzi che nei giorni scorsi, durante una conferenza organizzata dai sindacati confederali in seguito agli omicidi accaduti a Papanice, avevano esposto un cartellone con su scritto “No al silenzio”: insomma due messaggi chiari e significativi.
Il Prof. Tonino Gigliarano coi suoi ragazzi. Foto Rosario Rizzuto
Ma dopo l’intervento dei genitori e dei commercianti di Papanice (che in un certo senso si sono sostituiti agli enti che dovevano garantire le attrezzature per i ragazzi) serve anche quello del Comune di Crotone, così come ci dice Enrico Pedace, per mettere in sicurezza il campo polivalente ed alzare le rete di recinzione dell’Istituto, nella parte vicino al campo, per impedire ai palloni di uscire fuori.
La giornata di martedì, dopo la consegna del materiale è proseguita con una festicciola organizzata dai genitori che hanno offerto dolci e bevande agli intervenuti.

[Rosario Rizzuto]

14 Responses to “Giornata di festa all'Ic di Papanice: consegnate dai genitori attrezzature e divise”

  1. anonimo scrive:

    sei unico Enrico!

  2. anonimo scrive:

    un chiaro esempio di una società sana che va premiata sempre e a tutti i costi e per la quale non bisogna risparmiare nulla! E alla società “malata ” dico: prendete atto di quanto si sta facendo con i pochi soldi e l’ammirevole volontà della gente comune. Enrico continua così io ti ammiro per quello che fai! Eccome se ti ammiro…..ciao

  3. anonimo scrive:

    Complimenti al Sig.Enrico Pedace ,per il grannde gesto che ha fatto per la scuola.
    Quando si uniscono,passione,amore verso il prossimo,attacamento verso le istituzioni ben vengano altre cento di queste iniziative verso la scuola. Coraggio ed andate avanti a Papanice bravi.Francesco

  4. anonimo scrive:

    ben vengano altre mille di queste persone ! Le iniziative vengono di conseguenza o no?

  5. anonimo scrive:

    Finalmente si comincia ha svegliare la coscienza a Papanice….Complimenti Enrico per il tuo lavoro per il prossimo”lo hai sempre fatto”continua cosi noi siamo è saremo sempre al tuo fianco…..Antonio ,Mimmo,Tommaso ..Adesso si che la possiamo chiamare scuola…..

  6. anonimo scrive:

    Tho….chi ti trovo..Enrico Pedace che tanti anni fa ho conosciuto a Milano…..
    bellissima iniziativa che deve essere sostenuta da tutti ma che fa onore ad Enrico ed i suoi cittadini di Papanice….

    Anastasia

  7. jumpOnBoard... scrive:

    belle iniziativa: lo sport va incentivato sempre!

  8. anonimo scrive:

    Bravi….veramente bravi a Papanice..ci hanno creduto tutti nel realizzare tutto questo.
    Complimenti anche al Sig. Enrico Pedace che ha coinvolto gli altri genitori.
    Maestro Aldo Oliverio. Magenta

  9. anonimo scrive:

    Lodevole iniziativa quella attuata dai genitori di Papanice.
    Grande spirito di collaborazione ma soprattutto di partecipazione.
    Michele Catanzariti

  10. anonimo scrive:

    Grazie per i complimenti….ma con molta modestia cerco di fare solo ed esclusivamente il mio dovere.
    Grazie a tutti voi per le belle parole.
    Enrico Pedace

  11. anonimo scrive:

    beh… mo si che va meglio…era ora ciao

  12. anonimo scrive:

    E’ la solita iniziativa che Enrico riesce a portare avanti con sacrificio e tanta buona volontà. Papanice ha bisogno di queste iniziative che servono ad accorciare le “distanze”. E’ questa la vera immagine dei Papanicesi, laboriosi ed umili. Soprattutto pronti ad alzarsi le maniche e ripartire. Volevo ringraziare Rosario per la grande opportunità che da a Papanice di essere veicolato positivamente. SALUTI Leo

  13. anonimo scrive:

    In realtà nessuno ha bisogno di accorciare nessuna distanza…
    Bisogna solo schiarire le idee..
    Ed Enrico, è più che evidente che, il suo lavoro/missione lo conosce molto bene..E dunque difente con fatti e parole ciò che gli appartiene..
    Poi se qualcuno schiatta dall’invidia..fatti suoi..

  14. anonimo scrive:

    dai facciamo valere papanice e i nostri ragazzi

Leave a Reply