Real Fondo Gesù – Petilia: è questa la finale play off del girone E di Terza Categoria Calabrese

Nelle gare di ritorno dei play off del girone E di terza categoria calabrese a differenza dell’andata, quando le due gare finirirono 0 a 0, i gol sono arrivati e così Real Fondo Gesù, che ha battuto il Cirò per 2 a 1, e Petilia, che ha battuto il Belvedere Spinello per 2 a 0, raggiungono la finalissima.
La squadra di mister Orto e quella del presidente Manfreda, alle quali sarebbe bastato anche un pareggio per superare il turno, si affronterenno così nel doppio match di finale il 10 e 17 maggio e sapremo quale delle due squadre farà compagnia al Savelli in seconda categoria.
Quindi non è vero, come dice pay nel box messaggi (
pay: petilia promossa in seconda ..e vai) che il Petilia è stato già promosso in seconda categoria mentre a Petilino che scrive sempre nel box confermando di fatto quanto avevo scritto io (petilino: Per Rosario vedi anche senza minacce sappiamo vincere PETILIA la squadra piu educata attendiamo tue scuse..Gemellaggio ???) (perchè se scrive che ora hanno vinto senza minacce significa che in passato ci sono state!!!)  rispondo che non debbo chiedere scusa a nessuno: quello che è successo contro lo Scandale e di cui ho parlato è incancellabile, al massimo è la società dell’Us Scandale che aspetta ancora le scuse ufficiali (di cui mi aveva anche parlato mister Miletta ma delle quali poi non ho saputo più nulla) dal Petilia.
Per il resto nella finale farò il tifo per il Real Fondo Gesù ma credo che su questo non c’erano dubbi!!!

7 Responses to “Real Fondo Gesù – Petilia: è questa la finale play off del girone E di Terza Categoria Calabrese”

  1. anonimo scrive:

    TIFA PER CHI VUOI TANTO E GIA TUTTO SCRITTO PETILIA IN 2

  2. anonimo scrive:

    caro rosario non cercare di fare diventare una tua lotta personale per una una che riguarda la societa’ scandale calcio. l chiarimenti con lo scandale della societa’ del petilia sono arrivati subito il giorno dopo chiedere al vostro presidente.non ci sono scuse da chiedere perche’ non c’era niente di cui scusarsi.il problema rosario sei tu.come persona hai proprio perso. Ribadisco che i rapporti con la societa’ scandale calcio del petilia sono buonissimi ,richiedere al vostro presidente.buona giornata a tutti

  3. byros scrive:

    Quale sarebbe la mia lotta personale?
    Fossero questi i probelmi!!!
    Il Presidente dello Scandale era assente a Petilia, chi c’era sa quello che è successo. Sono riusciti a minimizzare anche la Shoah figurati quattro minacce a Petilia!!!

  4. anonimo scrive:

    anche se non c’era il presidente dello scandale ha confermato che non esiste nessun problema.non parlare per persone cui tu non rappresenti .parla per te stesso.e lascia stare la shoah che non centra niente col calcio.ciao

  5. byros scrive:

    Mai parlato per altre persone. E chi ha mai detto che c’è un problema?Ho scritto infatti “fossero questi i problemi!” Io ho solo raccontato fatti, sono i tuoi commenti che sono fuori luogo. Il nero rimane nero e il bianco bianco non si può cambiare la realtà. Anche se continuerai a scrivere per cercare di cambiare i fatti, le minacce di quella domenica resteranno per sempre anche se per voi non è successo niente. Ripeto nessuna lotta personale ma solo cronaca…

  6. anonimo scrive:

    w il petilia siamo i piu’ forti by sasa’

  7. anonimo scrive:

    diciamo che la partità s dovrà rifare…e poi s vedrà chi è la più forte…
    A.Q. REAL FONDO GESU’ IN SECONDA!!!

Leave a Reply