Giornata dell'Arte in piazza Condoleo: l'articolo

SCANDALELa musica di Rino Gaetano in sottofondo ha fatto da cornice alla seconda giornata dell’Arte organizzata dalle Scuole di Villa Condoleo che si è tenuta domenica 11 maggio nel pomeriggio in piazza Condoleo a Scandale.

Perché Rino Gaetano ce lo spiega Enzo Franco, il Dirigente Scolastico promotore dell’iniziativa: “In una giornata dedicata all’arte mi è sembrato giusto e doveroso dare spazio ad un grande artista!”.

Sicuramente una scelta azzeccata che ha dato un po’ di luce ad una giornata grigia dal punto di vista atmosferico con minaccia di pioggia costante e anche qualche goccia d’acqua.
Lo stand della Casa Famiglia di Villa Condoleo. Foto Rosario Rizzuto
Ma il brutto tempo non ha guastato la festa, certo avrà tenuto lontano qualche persona dal godersi questa bella manifestazione ma l’iniziativa è stata lo stesso un successo ed è stata molto apprezzata ed il Dirigente Franco ha già anticipato che il prossimo anno si cercherà ancora di più di migliorarla.

L’idea di organizzare una giornata dedicata all’arte, esponendo i lavori realizzati dai ragazzi dei tre ordini di scuola di Villa Condoleo (Infanzia, Primaria e Liceo della Comunicazione) era nata lo scorso anno per ampliare l’offerta formativa e per aprire le scuole della Casa della Carità verso l’esterno: “Vogliamo portare le scuole nel territorio per contribuire nel nostro piccolo alla crescita cultura di questa collettività, del nostro paese” ci ha detto il Dirigente Franco.

Ma a differenza della passata edizione quando la manifestazione era stata tenuta all’interno di Villa Condoleo e vi avevano partecipato solo le scuole, quest’anno l’iniziativa è stata ampliata e spostata nella più ampia piazza Condoleo che ha fatto da sfondo all’iniziativa con l’appena rimessa a nuovo chiesa del Condoleo.

Infatti quest’anno sono stati invitati alla manifestazione gli artisti locali che hanno esposto le loro opere.

Scandale è un paese pieno di artisti anche se domenica non hanno partecipato tutti perché alcuni non sono riusciti ad organizzarsi per tempo, da qui l’idea del Dirigente Scolastico Franco che per l’anno venturo ha promesso la realizzazione di un apposito bando al fine di invitare il maggior numero di artisti di Scandale e, se ci sarà la possibilità, anche da fuori.

Comunque gli artisti presenti hanno fatto una bella figura e sono state molto apprezzate le opere per esempio di Massimina Elia, quelle di Gianni e Maria Garofalo, i quadri da Paola Bertossi, scandalese di adozione, e i lavori di Alessia D’Onofrio.

Presente anche un piccola mostra fotografica della brava Anna Simbari che ha esposto alcune sue belle foto, alcune delle quali sono state anche scelte per realizzare dei calendari.
Anna Simbari con alcune delle sue foto. Foto Rosario Rizzuto
Uno spazio è stato dedicato anche all’artigianato di Scandale con la presenza dei cesti e lavori in legno di Giuseppe Scalise ed alcuni mobili molto graziosi del duo Bitonti & Castagna.

Hanno riscosso inoltre un grande successo i disegni e i lavoretti realizzati dai padroni di casa e cioè dagli allievi della Scuola dell’Infanzia, della scuola Primarie e del Liceo della Comunicazione di Villa Condoleo sotto la supervisione dei docenti Roberto Trocino, Maria Gaetano, Emma Noce e Costanza Iocca e con la collaborazione di tutto il corpo docenti.

Infine un stand anche per i lavori realizzati dai ragazzi della Casa Famiglia di Villa Condoleo che hanno esposto tra le altre cose dei simpatici pupazzetti.

Insomma tante cose belle ed interessanti da vedere che hanno rotto la monotonia della solita domenica pomeriggio permettendo di fare un tuffo nell’arte locale e conoscere così l’estro e la bravura di alcuni concittadini e apprezzare l’impegno e la dedizioni degli allievi delle Scuole del Condoleo.

Altre foto qui.

ROSARIO RIZZUTO

2 Responses to “Giornata dell'Arte in piazza Condoleo: l'articolo”

  1. asco scrive:

    Ros ti sei perso, come mai ‘

  2. anonimo scrive:

    uehhhh Asco, bentornato fra noi dov’eri finito? nr

Leave a Reply