Sabato la finalissima play off. Real Fondo Gesù o Petilia?

Vince il Real Fondo Gesù. Ma è solo la finale d’andata dei play off del girone E di terza categoria.

Un 1 a 0 importante ma che lascia le possibilità per aggiudicarsi la finale spareggio praticamente invariate anche al Petilia al quale basterebbe lo stesso risultato di 1 a 0 per andare ai supplementari ed, in caso, di permanenza della situazione di parità, essere promossa in virtù del migliore piazzamento in campionato.

Ma la vittoria dei ragazzi della squadra del presidente Papa è importante perché costringe il Petilia, nel ritorno che si giocherà sabato 17 maggio, a dover fare la gara.

Marco Bruno e compagni, se non vogliono abbandonare il sogno promozione, devono assolutamente segnare almeno un gol e quindi mister Orto può impostare una gara di contenimento, cercando di rintuzzare gli attacchi avversari e magari cercare di colpire in contropiede.

Certo, se i crotonesi vogliono diventare la seconda squadra calcistica di Crotone e festeggiare alla grande la festa della Madonna di Capocolonna che proprio la sera della finale sarà portata in processione, dovranno fare una gara migliore rispetto a quella di sabato scorso e soprattutto avere benzina per tutti i 90 minuti.

A Tufolo, infatti, dopo un buon primo tempo, la ripresa del Real Fondo Gesù non è piaciuta nemmeno a mister Orto che chiede più concentrazione per evitare che anche quest’anno sfumi il sogno promozione.

I pitagorici avranno, rispetto all’andata, in vantaggio del rientro di Francesco Lamberti, bomber della squadra al digiuno da troppo tempo e con tanta voglia di tornare a gonfiare la rete magari proprio contro il Petilia in una gara che vale una stagione.

Anche a Petilia c’è tanta attesa per questa partita, di certo al comunale di Foresta, ci sarà il pubblico delle grandi occasioni e Scalise e compagni avranno nei loro tifosi il dodicesimo uomo in campo.

I ragazzi del presidente Manfreda ce la metteranno tutta per fare questo bel regalo alla società e ai propri tifosi e iniziare un cammino verso il calcio dilettantistico che conta.

Una gara importante che merita un arbitro all’altezza per evitare qualsiasi tipo di problema ed assegnare questa seconda promozione in seconda categoria alla squadra più forte sul campo.

Intanto mister Orto, che, squalificato dopo la gara d’andata, dovrebbe seguire i propri ragazzi dalla tribuna, alla vigilia della gara ha dichiarato: “Non so ancora che tipo di gioco imposterò. Abbiamo alcuni problemi di formazione a causa di alcuni giocatori non in perfette condizioni fisiche tra i quali anche Francesco Passante, un giocatore molto importante per noi. Dalla sua presenza o meno difenderà anche il nostro modulo di gioco”.

In bocca a lupo alle due squadre!

ROSARIO RIZZUTO

One Response to “Sabato la finalissima play off. Real Fondo Gesù o Petilia?”

  1. anonimo scrive:

    petilia

Leave a Reply