Archive for May 31st, 2008

La Gres 2000 di Crotone in piena grisi

Fa davvero male leggere notizie come questa:

(AGI) – Crotone, 29 mag. – La Gres 2000 di Crotone, azienda che opera nel settore delle piastrelle di ceramica ed occupa 214 dipendenti, ha chiuso questo pomeriggio anche le ultime due linee di produzione, dalle quali escono fino a centomila metri quadrati di piastrelle di ceramica all’anno, per l’assenza di disponibilità di materia prima.

Secondo i sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil, la penuria di materia prima è una conseguenza diretta della crisi di liquidità iniziata a manifestarsi in concomitanza con il trasferimento della proprietà azionaria, avvenuto nello scorso mese di ottobre, e a causa della quale i fornitori hanno sospeso le consegne. Dalle stesse fonti sindacali si apprende che l’esposizione debitoria dell’azienda sarebbe di circa 9 milioni di euro.

Dall’inizio dell’anno, inoltre, vengono erogati con ritardo anche gli stipendi ai lavoratori, che hanno gia’ inscenato scioperi e manifestazioni di protesta. Al momento, non tutti i lavoratori hanno percepito lo stipendio di aprile mentre proprio a causa del fermo totale produttivo si nutrono forti preoccupazioni sulla possibilità che l’azienda riesca ad erogare la prossima mensilità di maggio.

In una conferenza stampa convocata questa mattina nella sede della Camera del lavoro di Crotone, le sigle di categoria Filcem-Cgil, Femca-Cisl e Uilcem-Uil sono tornate a lanciare l’allarme sulle sorti dello stabilimento e dei lavoratori. Mimmo Basile, segretario provinciale Filcem, Fabio Tomaino, della segreteria provinciale Uil ed Enrico Pedace, delegato della Rsa aziendale, hanno rinnovato l’appello alla proprietà, già rivolto nei mesi precedenti in due riunioni tra le parti sociali avvenute nella Prefettura di Crotone, di attivare le procedure per la cassa integrazione.

Nella giornata di domani è previsto anche un incontro a Crotone tra i sindacati e l’assessore regionale alle Attività produttive Francesco Sulla. Lo stabilimento Gres 2000, ubicato nell’area industriale di Crotone, è stato aperto cinque anni fa anche grazie a 52 milioni di euro di fondi provenienti dalla legge 488.

L’azionariato originario era composto da alcune delle imprese più note del distretto della ceramica di Sassuolo. Lo stesso Vittorio Borelli, nuovo azionista di maggioranza, proviene dal modenese. (AGI)

Cose di oggi!!!

Oggi ci lascia maggio, domani inizia il mese che comincia a ricordare l’estate, le vacanze, almeno per gli studenti.

Tra poco, infatti, si chiuderanno le scuole e rimarrà solo, si fa per dire, la coda degli esami per i ragazzi di terza media e i giovani del quinto anno delle superiori.

Iniziano anche le feste religiose: quest’anno cadano negli stessi giorni quella della Madonna del Soccorso di San Mauro Marchesato e quella di San Francesco di Roccabernarda.

Ieri si sono svolte le prime processioni e le prime manifestazioni.

Per gli amanti dei cantanti il clou sarà domani 1 giugno con I Gemelli Diversi a San Mauro e Fiordaliso a Roccabernarda.

Tra una cosa e l’altra il Blog di By.Ros ha superato le duecentomila visite (208.849 per la precisione poco fa) mentre il 29 maggio è stato il secondo compleanno dall’elezione a consigliere comunale.

Succedono cose assurde oggigiorno. 
Non riesco a capacitarmi come una mamma, una professoressa, possa andare a scuola e dimenticare la figlia (che non ce l’ha fatta!!!) di 2 anni in macchina per alcune ore.

E’ una cosa fuori dal mondo che mi rattrista molto, una tragedia ancora più da brividi se si pensa che proprio ieri la bimba compiva i due anni.