Archive for October, 2008

Il parere di Flaminia sulla riforma scolastica

Porto in home page un commento della mitica Flaminia:

Ho visto finalmente le foto!
ti dico come la penso io che ho fatto le elementari 20 anni fa e che ora, come allora, i miei non avrebbero potuto mandarmi in una scuola privata:
tutti noi, anche se di generazioni diverse, siamo cresciuti con il maestro unico.
 

Avere un maestro prima era "normale" perchè ne bastava solo 1.
Le classi erano formate da meno bambini, non c’era il tempo prolungato, non facevamo doppia lingua nè informatica, ci davano le nozioni di base e basta!
Anche noi bambini eravamo più semplici, con meno cose da imparare e la società aveva meno pretese su noi.
Ci bastava il nostro maestro come punto di riferimento che spesso sostituiva anche i nostri genitori quando erano a lavoro.

Noi bambini del passato davamo al maestro un ruolo fondamentale.
Poi è cambiato tutto. Anche la scuola! e si è deciso di dare per ogni classe 3 maestre/i, tempo prolungato, più cose da imparare, cose DIVERSE da imparare.
I bambini adesso sono diversi da come eravamo noi.

Le classi sono troppo numerose e un/una maestro/a per 30 bambini non va bene, non può seguirli tutti e dare a tutti la stessa preparazione.
Ogni bambino è diverso dall’altro: c’è chi apprende prima, chi ha bisogno di più tempo.

In 5 ore di scuola una sola maestra con 30 bambini non può dare loro tutti gli strumenti di cui hanno bisogno adesso, nel 2008!
 

I bambini sono anche molto più maleducati di noi, è brutto dirlo ma è così!
Non è solo una questione di vivacità ma di educazione che ricevono in famiglia.

Il/La maestro/a non ha più un ruolo fondamentale e se dà un rimprovero ad un alunno i genitori le vanno contro non capendo che lo fa per il bene dei loro figli.

La nostalgia degli anni passati a volte prende anche me ma non si può riadattare il passato ai nostri giorni.

La scuola dà le basi per creare una società migliore, per creare degli uomini migliori.
Non facciamo dei tagli proprio su questo.
 
Se davvero c’è bisogno di fare dei tagli per sanare questa crisi, nella quale ci hanno messi loro stessi, che facessero dei tagli ai loro mega stipendi, ai viaggi, agli alberghi, alle macchine blu (ah Rino, no Flamy? nota del Blogger) e a tutti quei vantaggi che noi "gente normale" non possiamo permetterci.
Iniziassero loro a vivere con 900-1000 euro al mese e allora si che si risanerebbe il debito pubblico e la crisi.

Io mi chiedo cosa pensa la tanto nominata "ministra".
Scendono in piazza milioni di persone per chiederle di tornare indietro; nelle scuole e nelle università gli studenti occupano e non ci stanno ad essere dei burattini nelle sue mani.
 

Se si sceglie di fare il ministro e si decide di far migliorare lo stato in cui si vive SI DEVE ASSOLUTAMENTE TENER CONTO DI CIO’ CHE LA GENTE PENSA.

Non si può stare in parlamento per un rendiconto personale.

Forse la mia visione di politica è troppo anni 70 e di sinistra!

Flaminia

Don Antonio Buccarelli rimane a Scandale almeno fino a giugno!

La fonte è più che attendibile, trattandosi del vicario del Vescovo ossia Monsignor Francesco Frandina.

L’ho incontrato ieri nel pullman di Romano di ritorno da Roma e mi ha assicurato che per quest’anno i movimenti dei sacerdoti sono terminati e che quindi, di conseguneza, DON ANTONIO RIMANE A SCANDALE, almeno fino a giugno/agosto.
A destra Don Antonio Buccarelli. Foto arvivio Rosario Rizzuto
Io ne sono contento, spero lo siano in molti e mi auspico che da qui all’estate Don Antonio possa riconquistare o conquistare la parte restante della popalazione che al momento non è a suo favore!

La gallery sulla manifestazione (sciopero) dei sindacati scuola del 30 ottobre 2008 a Roma

Una manifestante allo sciopero della Scuoila. Già! Forse era davvero meglio se continuavamo a pagare l'Ici!!! Foto Rosario Rizzuto
Non siete stati alla manifestazione dei sindacati della Scuola tenutasi ieri a Roma?

Niente paura con la gallery di By.Ros, che ha seguito il corteo dal raduno in Piazza della Repubblica fino a Piazza del Popolo, vi sembrerà di avervi partecipato.
Un Collaboratore Scolastico alla manifestazione dei sindacati Cgil, Cisl, Uil, Snals, e Gilda a Roma. Foto Rosario Rizzuto
Ho fatto il viaggio fino a Roma, ho scattato quasi 700 foto, alla fine ne caricherò circa 650, mi piacerebbe ricevere un vostro commento sia sulle foto ma anche cosa ne pensate del momento che sta attraversando la Scuola italiana!
Simpatico cartellone allo sciopero dei sindacati scuola a Roma: Silvio Berlusconi con i fedeli cuccioli Emilio Fede e Vittorio Feltri. Foto Rosario Rizzuto
Le foto, sempre sui professionali server di Area Locale, le trovate cliccando qui.

Che manifestazione: a Roma sfilano Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gilda!

Sciopero della Scuola del 30 ottobre 2008 (166)
Ho ancora i brividi, 4 ore di brividi da Piazza della Repubblica a Piazza del Popolo, con la mia Fujifilm: centinaia le foto fatte (695 per la precisione più qualche piccolo filmato più una breve intervista e pochi minuti di immagini con la videocamera) tutte in prima fila, (anche se mi sono pentito di non essermi spostato anche nelle posizioni arretrate) dicevo che brividi, che adrenalina altro che marjiuana, hascish e cocaina!

Sciopero della Scuola del 30 ottobre 2008 (138)
Mamma quanta gente da Marsala ad Aosta, quanti striscioni, alla ministra Gelmini staranno fischiando alla grande le orecchie.

Ma ora devo raccogliere le idee anche perchè provo ad andare a Tiburtina per vedere se riesco ad anticipare il viaggo e partire con le autolinee Romano alle 15,30 invece che alle 23,00 (orario del mio biglietto).

Solo una picola anticipazione: mamma mia che manifestazione!!!
Sciopero della Scuola del 30 ottobre 2008 (207)Sciopero della Scuola del 30 ottobre 2008 (502)Sciopero della Scuola del 30 ottobre 2008 (504)

Tra poco manifestazione dei sindacati (Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gilda) per la scuola. Raduno ore 09,00 P.za della Repubblica.

Anche il tempo atmosferico è a favore dello psiconano di Berlusconi: qui a Roma comincia a piovigginare ma ci saranno migliaia di manifestanti anche sotto la pioggia!!!

Tra sabato e domenica secondo turno di terza categoria: questa volta lo Scandale c'è!

Normal
0
14

18 reti in cinque vittorie di cui una in trasferta. E con questo score, realizzato appunto in 5 gare (con lo Scandale che ha riposato), che riparte il Girone D del campionato di Terza Categoria calabrese.

Spiccano certamente i due 5 a 0 realizzati dal Cirò sulla Nuova Siberene e dal Belvedere Spinello addirittura in trasferta a Roccabernarda nell’anticipo di sabato.

Guarda un po’ entrambe le formazioni che nella scorsa stagione raggiungessero i play off per poi restare al palo quasi a voler confermare che loro ci sono.

La vera sorpresa della stagione, invece, potrebbe essere la vittoria del Sant’Anna contro lo Sporting Crotone, un 3 a 0 che non ammette repliche subito da una formazione proveniente dalla Seconda Categoria, dalla quale ci si aspettava qualcosa di più, contro una matricola assoluta del girone.

Vince la Nuova Torre Melissa contro il Casabona e l’Altilia contro il Camellino ma da Crotone arrivano notizie che la squadra di Petilia non è la squadra materasso della scorsa stagione e che, quindi, potrebbe dare del filo da torcere a tutti.

Tra sabato e domenica prossimi, ponte di Tutti i Santi, si gioca la seconda giornata.

Il sabato alle 14,30 saranno in scena Camellino – Scandale e Sporting Crotone – Cirò.

Due belle gare in cui nella prima si affronteranno la voglia di rivalsa della squadra di capitan Garofalo contro la fame di gioco dello Scandale alla sua prima stagionale.

La squadra dei neo mister Rizzuto e presidente Augenti vuole dimostrare subito di che pasta è fatta dopo una preparazione attenta e severa agli ordini del simpatico fornaio di Scandale che di una cosa è certo: “Farò meglio di mister Villaverde nella passata stagione”. Non è difficile migliorare il terzultimo posto dello Scandale nella passata stagione, ma non è solo colpa dell’allenatore crotonese tutto quello che successe alla formazione dell’allora presidente Coriale.

Il gruppo è solido ed in allenamento abbiamo visto fare a Marazzita e compagni cose eccelse che tutti i tifosi di Scandale sperano si ripetano in partita. Anche quest’anno dovrebbe essere garantito un autobus per spostarsi in trasferta, autobus che consentirà anche lo spostamento di un paio di decine di tifosi dello Scandale.

Lo Sporting Crotone ospiterà, invece, sempre sabato, un motivato Cirò.

Mister Pugliese non vuole sbagliare una seconda volta e crediamo che insieme col presidente Sculco punti deciso al primo posto e alla promozione diretta, ma la squadra del presidente Faga deve cancellare la brutta figura di Sant’Anna: ne uscirà fuori di certo un bella gara.

Mentre il Sant’Anna riposa, domenica si continua con le altre gare: il Belvedere Spinello ospita l’Altilia, entrambe vittoriose al debutto, ma sarà un’ospitata un po’ particolare perché d’ora in poi e fino alla fine della stagione (salvo cambiamenti futuri) la squadra del presidente Chiaranza giocherà le proprie gare interne nello stadio comunale di località Sant’Antonio ad Isola Capo Rizzuto, un handicap in più per Castagnino e compagni che rimangono comunque una delle formazioni più accreditate per il salto diretto in Seconda Categoria del girone.

Le deluse della prima giornata, Casabona e Sporting Rocca, si troveranno una di fronte all’altra, per capire di che pasta sono fatte; dopo la sconfitta  a Torre Melissa la squadra del dirigente Novello non vorrà fallire tra le mura amciche e darà battaglia.

Infine chiude la giornata la gara tra la Nuova Siberene del tutto fare Luigi Villaverde e la Nuova Torre Melissa: qualcuno parla della Nuova Siberene come della squadra materasso del girone, siamo certi che già da domenica mister Villaverde farà di tutto per dimostrare il contrario!

Il nostro augurio rimane sempre: buon campionato a tutti e che si giochi a calcio e non a calci!

Intanto arrivano anche i primi provvedimenti disciplinari e le prime multe: l’Altilia ne becca due: 70 euro per varchi nella recinzione e 30 per tardata presentazione della distinta di giochi, la stessa che prende il Camellino; invece si guadagnano il primo turno di riposo forzato, in quanto espulsi dal campo, Ferdinando Verardi dell’Altilia e Antonio Seminario del Casabona.

ROSARIO RIZZUTO

Ma come lo fanno parlare?!

Federico Bricolo (Lega Nord) ma vafanculu!!!!

Rino Gaetano Band

Se hanno sospeso e rinviato la gara della Roma un motivo ci sarà, ed in effetti di acqua, intorno alle 20,30, a Roma ne ha iniziata a buttare tanta e così ho dovuto rinunciare (complice anche il sonno caduto come un macigno sulla mia vita dalle 21,00 fino alle 23,30) ad andare alla seconda serata che la Rino Gaetano Band ha tenuto al Big Mama in occasione del 58esimo compleanno del mitico Rino Gaetano.
E sì! Mi trovo a Roma, sono venuto appositamente per il compleanno di Rino (ero stato due volte ai raduni del 02 giugno e mai a quelli per il compleanno) e per partecipare alla manifestazione contro la Legge Gelmini in programma tra qualche ora con partenza da Piazza della Repubblica.

Ieri (il 28 ottobre) la prima serata tributo è andata magnificamente, serata aggiunta a quella classica del 29 ottobre (data di nascita di Rino) per via delle molte prenotazioni.

La RGB nella nuova versione con Valentino (mi sembra) più Marco Graziosi oltre ad Alessandro Gaetano alla voce mi ha colpito positivamente: davvero bravi.

Appena rientro in Calabria o, se ci riesco, anche pomeriggio da Roma se non riesco a partire, pubblico qualcuna delle tante foto scattate ieri sera o meglio il 28 sera.

In ritardo di 29 mesi ma stamane finalmente arriva la mia nomina ad Assessore Comunale!!!

Rosario Rizzuto (il sottoscritto) mentre accetta la nomina ad Assessore Comunale alla Cultura
S

o
n
o

A
s
s
e
s
s

o
r
e

Il neo Assessore del Comune di Scandale, Rosario Rizzuto.

27 ottobre 2008

Una stupenda alba si appresta a nascere su Scandale…

Che sia un giorno  s p e c i a l e  oggi?!

Eccola:
Alba del 27 ottobre a Scandale (Kr). Clicca x ingrandire. Foto Rosario Rizzuto col zoom digitale

La bella alba del 27 ottobre 2008, storica data per me, vista da Scandale. In basso il porto di Crotone. Foto Rosario Rizzuto

Stupendo Pensiero di Dora su Rinogaetano.it

Rino, Crotone è bellissima, del resto è la città dove sei nato e non potevi che nascere in un paradiso così. La tua statua è stupenda, il monumento più bello del mondo, ti ho abbracciato… così freddo… e avrei voluto essere Pigmalione per ridarti vita come nella leggenda.

Ti amo con tutto il cuore, 15 ore di viaggio per raggiungerti sono state poche per me, 15 ore per tornare a casa è stato il tempo più lungo della mia vita xchè non avrei voluto andarmene…

A che serve correre…

Volano i ragazzi a 180 all’ora
si accartocciano le macchine come carta straccia…
E non ci sono più: Nicola, Filippo, Giuseppe, Danilo…
E non ci sono più: Lucrezia, Martina, Luna, Sabrina!!!


Ma perchè? ne vale la pena?!

Questa notte è buia proprio come me dentro l’auto rovesciata c’eri te
sul tuo viso tanti fili strani mi tremano le mani finché non ti sveglierai io resto qui

Quante storie abbiamo fatto insieme noi stai tranquillo ne faremo ancora vuoi..?
La finestra e te riflesso al vetro io che parlo con il cielo " E’ il mio amico non portarlo via da me..!"

Maledetto sabato maledetto sei maledetto idolo di una falsa libertà
a che cosa ti serve perderti se non tornerai? Credi di volare ma è un’illusione ci annegherai nel tuo bicchiere
fai vedere che sei più forte te sei più forte te sei più forte te sei più forte te sei più forte te sei più forte teeeeeeeeeeeeeeeeeee

Mentre il mondo sta cambiando senza te piano piano il tuo silenzio sveglia me
Pagheremo cara questa svolta pagheremo la risposta "Ma un amico quanto costa?"

Maledetto sabato maledetto sei maledetto idolo di una falsa libertà
a che cosa ti serve perderti se non tornerai? Credi di volare ma è un’illusione ci annegherai nel tuo bicchiere
fai vedere che sei più forte te sei più forte te

Questa notte è buia proprio come me sono in questa stanza bianca accanto a te
e accarezzo la tua mano piano piano piano piano…..

Maledetto sabato maledetto sei a che cosa ti serve perderti se non tornerai? Credi di volare ma è un’illusione ci annegherai nel tuo bicchiere
fai vedere che sei più forte te sei più forte te sei più forte te sei più forte te sei più forte te sei più forte teeeeeeeeeeeeeeeeeee.
(Maledetti sabato, Povia. Fonte: http://angolotesti.leonardo.it)

Fede intervista Valentina Vezzali per Sipario Notte

Emilio Fede è un lapone comunque e dovunque!!!

Loro no!!!

Lo sai bene TU.

Qualsiasi cosa a me ma non toccarmi loro!!!

Girovagando nella cronaca italiana…

Un cane in Australia rischia la vita, durante l’incendio della casa, per salvare quattro gattini appena nati, remake di "Cani e gatti, cani e gatti chi l’ha detto che non si può?"…
Che dolce cagnolino così affettuoso coi gattini!
Quando uno è buono dentro non c’è istinto che tenga…

Intanto è stata trovata in un dirupo la maestrina Sara, che ha tenuto per alcuni giorni col fiato sospeso parenti amici e forze dell’ordine; per lei, caduta in un dirupo per oltre 300 metri, non c’era più nulla da fare ma dovrebbe trattarsi di un semplice incidente e così, almeno, non ci sarà giallo!

Stamane si sono svolti i funerali di sette degli otto militari italiani deceduti in seguito alla caduta del loro aereo in Francia: che sofferenza; ma per forza devono esserci eserciti e militari in una Nazione?

E’ morto il giovane tennista Federico Luzzi, aveva solo 28 anni.
E’ stato colpito da Leucemia fulminante, domenica scorsa era in campo, oggi in una bara. ASSURDO!!!

Verso la riconferma di Don Antonio

Ancora non c’è nulla di ufficiale, ma Don Antonio Buccarelli dovrebbe restare a Scandale, qualcuno dice, per ora con un incarico fino a giugno 2009!

Di certo c’è che a Scandale non verrà Don Pasquale Marrazzo (come aveva scritto qualcuno) trasferito dalla parrocchia di Foresta di Petilia Policastro a quella di Andali, nel catanzarese, ma facente parte delladiocesi di Crotonee Santa Severina (clicca per leggere articolo su Area Locale).

Che domenica sarà oggi?!

Che domenica sarà oggi?!

L’ultima da semplice Consigliere Comunale, da domani si gira, si svolta…
Ho tante idee in mente ma dovremmo chiedere le anticipazioni dei prossimi 10 anni di royalties per realizzarle e se la gente non ha il pane si frega della cultura e degli spettacoli, ma credo si possa realizzare qualcosa anche in economia.

Il mio Assessorato alla Cultura e allo Spettacolo è, per me, un punto di partenza, non mi sento per nulla arrivato… arrivato dove poi?

Che domenica sarà oggi?!

Ieri è saltata la visione della prima gara di Terza Categoria tra Sporting Rocca e Belvedere Spinello (per la cronaca vinta dal Belvedere per 5 a 0), oggi, abbiamo programmato con mister Mario Rizzuto, si vorrebbe andare a "spiare" la gara tra Sant’Anna e Sporting Crotone; si gioca alle 14,30: così come le altre tre gare in programma oggi:

  • Altilia – Camellino
  • Cirò – Nuova Siberene
  • Nuova Torre Melissa – Casabona…

Speriamo Mario non abbia cambiato idea…

Che domenica sarà oggi?!

Intanto mio figlio Alex si è svegliato ed è venuto a darmi il primo bacio della giornata, ora vorrebbe giocare a Nintendo Wii prima di scendere dalla nonna e bersi il latte (ma cacchio sono solo le 06,17 ora solare)…
Vediamo che giochi sceglie,invita me ad andare a giocare…

Ok Baseball per me…
Andata…
Lui va a fare la pipì.
Sono le 06,19…

Wow (06.44) due partielle a baseball su Wii la prima persa 6 a 3 e la seconda vinta 11 a 0: li ho distrutti giocando d’intelligenza e senza forzare.

Che domenica sarà?

Sono indeciso se andare a Messa: sta diventando un’abitudine; magari vado alle 10,30 con Alessandro; ma che faccio fino alle 10,00?! Mancano tre ore…

Potrei realizzare i calendari 2009 con le foto dei bimbi da stampare su photocity.it oppure masterizzare le canzoni di Rino a Filippo…
Vedremo… Intanto qui a Scandale uno splendido sole annuncia una splendida domenica e sono solo le 06,49!!

Aspettando…

Sarebbero state quasi le 6 invece sono "ancora" le 5.
E’ tutto buio intorno a me, mentre già qualche trattore (ci sono le olive da raccogliere!) comincia  a farsi sentire.
Appena sveglio ho visto passare un pullman, nel buio mi è sembrato rosso, erano le 3,30 circa del nuovo orario, chissà chi erano!

A due metri il respiro affannoso di mio figlio Alessandro portato nel lettino in mansarda per non lasciarlo solo in camera dopo che poco fa si era svegliato di soprassalto cercandomi per le scale.

Lei, come dicevo, ieri è andata dalla madre e ci è rimasta incurante del figlio lasciato a Scandale.

Che domani sia un gran giorno per me ed insieme alla nomina di assessore arrivi anche la lettera del suo avvocato?!

In ginocchio fino a Capo Colonna, parola di lupetto!!!

Ora Solare!!!

Una volta che ero riusciuto a fare le 4,00 (abbracciato a mio figlio Alessandro, lei dalla madre [che belloooo!!!]), devo riportare l’orologio indietro di un’ora…. Mah!!!

Al Belvedere Spinello la prima

E’ iniziato oggi, con l’anticipo tra Sporting Roccabernarda e Belvedere Spinello, il girone D di Terza Categoria calabrese.

Una partita senza storia stravinta dal Belvedere del presidente Chiaranza per 5 a 0.
In rete Lazzari (doppietta), Dozzi, Tricoli, e Luigi Marrazzo.

I miei complimenti a Castagnino e compagni che cominciano con questa strabiliante vittoria un campionato che li vedrà di certo protagonisti.

Rino regna sovrano!!

La statua di Rino Gaetano in Piazzetta Rino Gaetano vicino al porto di Crotone a due passi della casa natale di Rino Gaetano. In fondo a sx la sorella di Rino, Anna Gaetano visibilmente commossa. Foto Rosario Rizzuto

Rino avrebbe scritto… ma poi…

Impossibile aggiungere altro!!!

Io scriverò se vuoi perché cerco un mondo diverso
con stelle al neon e un poco d’universo
mi sento un eroe a tempo perso
io scriverò se vuoi perché non ho incontrato mai
veri mattatori e veri ombrellai
ma gente capace di chiederti solo come stai
io scriverò se vuoi perché ho amato tutti i sessi
ma posso garantirvi che io
non ho mai dato troppo peso al sesso mio
ma con chiunque sappia divertirsi mi salverò
che viva la vita senza troppo arrichirsi mi salverò
che sappia amare che conosca Dio come le sue tasche
io scriverò perché ho vissuto anche di espedienti
perché a volte ho mostrato anche i denti
perché non potevo vivere altrimenti
io scriverò sul mondo e sulle sue brutture
sulla mia immagine pubblica e sulle camere oscure
sul mio passato e sulle mie paure


Rino… Rino… Rino…

Anno 1967, Rino Gaetano ha 17 anni, su un quaderno a righe scrive in stampatello:

Mondo in re maggiore

Quando un bambino
chiede alla sua mamma l’Amore che no ha
è un soldato che chiede alla nazione
un poco di libertà

E passeremo su questa terra
dove ci fu la guerra ormai

Molti molti uomini muoiono lì per terra
e non hanno libertà
sono nostri amici facciamo qualche cosa
per donargli un po’ d’Amor.


Rino compose "Mondo in re maggiore" subito dopo essere uscito dalla Scuola Apostolica Piccola Opera del Sacro Cuore di Gesù, a Narni, in provincia di Terni. Era entrato in seminario nel 1961.
Più per studiare e farsi una cultura che per farsi prete.
Curiosamente Rino Gaetano, non fu ammesso nel coro domenicale. Motivazione: era stonato!!!!!!!!!!!!!!!!
Mondo in re maggiore riflette i temi dell’epoca in cui è stata scritta e tratta l’argomento che tornerà molte volte nelle prime composizioni di Rino: L’INUTILITA’ DELLA GUERRA.
La copertina del libro su Rino Gaetano di Massimo Cotto. (Foto dalla rete)
(Fonte: "Rino Gaetano. Ma il cielo è sempre più blu, pensieri, racconti e canzoni inedite" a cura di Massimo Cotto).

Berlusconi visto da Rino Gaetano…

Quanto ci avevi preso caro Rino, quanto…

… E dimmi…ora che succederà?!

30 anni fa, quando ancora Berlusconi doveva diventare lecchino di Bettino Craxi, Rino scriveva:

Cittadini lavoratori alle ore
diciotto il nostro
beneamato segretario sarà con noi

Ma che fortuna grazie alla luna
capofortuna stasera è con noi
ha una gran testa come uomo e una bestia
sembra immortale ma è come noi
lui è stato sempre puro come l’alito di chi
non beve e non fuma lava i denti tutti i di
profuma di roba francese e sulla camicia ha un foulard di chiffon
 

regala sorrisi distesi ai suoi elettori ai bambini bon bon
ma che fortuna capofortuna
guarda stasera con noi la tv
classe di ferro ha fatto la guerra
è tanto bello che sembra Gesù
lui è stato sempre puro come l’alito di chi
non beve e non fuma lava i denti tutti i di
 

profuma di roba francese e sulla camicia ha un foulard di chiffon
regala sorrisi distesi ai suoi elettori ai bambini bon bon
non teme ne estate ne inverno se andrà all’inferno ci andrà col gilet
 

dimentica i tuoi problemi imbarca i tuoi remi lui pensa per te
inaugura mostre e congressi autostrade e cessi ferrovie e metrò
sorride ai presenti commosso se punta sul rosso sa che vincerà
 

se gioca a tressette è campione se fuma un cannone si sente un pascià
reprime rivolte e sommosse e cura la tosse alle cinque col te
sostiene già tesi avanzate e tutta l’estate la passa in tournèe

1.000 contatti 1.000

Per la prima volta da quando è nato "Il Blog di By.Ros", ieri i contatti (visite al Blog) hanno superato quota 1.000 (1.011), certificati ShinyStat, per quanto riguarda le visite univoche e non le pagine viste; davvero un traguardo insperato al quale non riesco nemmeno io a credere nè me ne spiego i motivi.

Vi ringrazio tanto (qui vorrei ringraziare personalmente Giada per i complimenti fattimi anche in privato – non tutti sono capaci di complimentarsi) e spero di poter fare sempre meglio e, se lunedì inizierà la mia nuova avventura come Assessore alla Cultura e allo Spettacolo del Comune di Scandale, aggiornarvi sempre di più e meglio su quanto succede a Scandale e dintorni!!!

A Leonia la Conferenza regionale sulleagroenergia

La locandina. Clicca per ingrandire

Pubblicate a Crotone le graduatorie di Terza Fascia Ata

Sono state pubblicate stamane nelle scuole di Crotone e provincia le graduatorie provvisorie della Terza Fascia Personale Ata.

C’è tempo fino al 3 novembre 2008 per presentare ricorso nel caso riscontriate un errore nelpunteggioassegnataovi dalla Scuola capofila.

Vi ricordo che potete visualizzare la vostra posizione in tutte le 30 scuole indicate nella vostra domanda recandovi e registrandovi su questa pagina del sito del Miur.

Che questa tornata di domande ha avuto un grosso successo lo testimoniano i numeri: alla mia scuola di Papanice la graduatoria di Assistente Ammistrativo e quella di Collaboratore Scolastico contengono all’incirca 4.500 nominativi ciascuna e di certo ci sono scuole che ne hanno avuti anche di più!!!

Mea culpa, mea culpa…

A volte si parla a vambera, senza controllare del tutto, io lo faccio spesso.

Mi sono lasciato prendere dalla foga ed accusare l’addetto dell’Euronics di avermi consigliato il cavetto sbagliato.

Ho anche comprato il cavetto che pensavo fosse quello giusto ma invece non mi ero accorto dell’altro ingresso (come aveva detto l’addetto) sulla stampante… la fretta!!!

Faccio ammenda… e mo ch me ne faccio del cavetto che non mi serve?

Esce il 6: finalmente

Finalmente!!!
Vinti i 100 milioni di euro del Superenalotto.
In un quartiere popolare di Catania: speriamo siano stati in tanti!!!

Sabato al via il Girone D di Terza Categoria Calabrese; lo Scandale inizia riposando!

Incontro Figc - Società di Seconda e Terza Categoria. Foto Rosario Rizzuto
Chi ha voluto sapere con qualche ora di anticipo, rispetto alla pubblicazione on line, il calendario del Girone D di Terza Categoria della stagione sportiva 2008/09, ha dovuto aspettare fino al termine del lungo incontro tra la Figc di Kr e le società di Seconda e Terza Categoria crotonesi tenutosi martedì presso la sala Azzurra della Provincia di Crotone.

Un espediente in più studiato dal neo Presidente della Figc di Crotone, Giuseppe Talarico, per non far svuotare la sala prima della fine anche se “i temerari” sono stati pochi!

E così entra nel vivo anche l’ultimo dei campionati, quella Terza Categoria che tanto ha appassionato gli sportivi crotonesi lo scorso anno e che anche quest’anno promette spettacolo.

Le squadre presenti nel girone D sono, anche quest’anno, undici e quindi anche quest’anno una squadra riposerà ad ogni turno e alla fine le giornate giocate saranno 20.

Al Savelli (promosso direttamente), Real Fondo Gesù (che ha vinto i play off) e Petilia (ripescato) più al Castelsilano (non iscrittosi) sono subentrati: Nuova Siberene (neo squadra di Santa Severina che ha in mister Luigi Villaverde il deus ex machina), Sant’Anna (di Isola Capo Rizzuto che domenica inaugurerà il proprio impianto di gioco), Sporting Rocca (terza squadra di Roccabernarda dopo Rocca calcio in prima categoria e Roccabernarda in seconda categoria) più lo Sporting Crootne retrocesso lo scorso anno.

Insomma una nuova stagione che promette spettacolo ed emozioni: si inizia domenica prossima 26 ottobre alle 14,30, una settimana prima rispetto alla scorsa stagione, mentre il termine è fissato per domenica 29 marzo.

In realtà la prima gara si giocherà sabato 25 ottobre alle 15,30 (nella notte poi tornerà l’ora solare e le gare di domenica si giocheranno alle 14,30) e sarà quella tra lo Sporting Rocca e il Belvedere Spinello.
La platea della riunione della Figc. Foto Rosario Rizzuto
Tanti gli anticipi previsti in calendario, tutti di sabato e almeno uno a giornata: in linea di massima le squadre che anticipano sono: Sporting Rocca, Camellino e Sporting Crotone.

Domenica le squadre proveranno le proprie velleità: avrà vita facile l’Altilia contro la cenerentola della scorsa stagione Camellino che martedì, col proprio presidente Garofalo, ha ritirato il premio disciplina? E il Cirò del presidente Sculco riprenderà per come aveva lasciato facendo un solo boccone dei debuttanti della Nuova Siberene?

Detto dell’anticipo del sabato a Roccabernarda, la Nuova Torre Melissa ospiterà il Casabona mentre la neo squadra del Sant’Anna inaugurerà il proprio impianto sportivo contro lo Sporting Crotone del presidentissimo Faga lodato tantissimo, nell’incontro di martedì, dal Presidente della Provincia di Crotone, Iritale.
Il Presidente dello Sporting Crotone, Faga, del quale Iritale ha tessuto le lodi.Foto Rosario Rizzuto
Riposerà lo Scandale che così avrà modo di far attecchire al meglio l’erbetta che sta crescendo al “Luigi Demme”, anche se è quasi certo che almeno la prima gara casalinga (domenica 9 novembre contro il Belvedere Spinello) dovrà essere giocata in campo neutro.

Intanto le società di calcio, i vertici della Figc e degli arbitri hanno cercato di fare quadrato nell’incontro tenutosi martedì presso la Provincia di Crotone.

Erano presenti il Presidente della Figc regionale Giuseppe Cosentino, il Presidente della Provincia di Crotone, Sergio Iritale, il Presidente regionale degli arbitri, Francesco Falbo, e il neo Presidente della Figc di Crotone, Giuseppe Talarico.

Si è parlato di collaborazione, di vicinanza agli arbitri che saranno giovanissimi e soprattutto di incontrarsi spesso per fare il punto della situazione.

Il Presidente Iritale ha tessuto le lodi del neo responsabile provinciale nonchè suo dipendente (o ex) Talarico proveniente dal settore arbitrale.
Cosentino-Babbo Natale consegna i doni ad Iritale. Foto Rosario Rizzuto
L’occasione è stata anche utile per consegnare al Real Filos Ippos e al Camellino il premio disciplina vinto nello scorso campionato, alle due squadre oltre alla coppa e ad una coppia di reti per le porte, regalate dal presidente Cosentino, anche rispettivamente un contributo di 600 e 500 Euro.

Buon campionato!

ROSARIO RIZZUTO