Riunito il Consiglio Comunale di Scandale: solito show del consigliere Barberio!!!

Ieri nel tardo pomeriggio si è riunito il Consiglio Comunale; all’ordine del giorno solo 4 punti il che lasciava prevedere che il civico consenso sarebbe durato pochi minuti.
Un momento del Consiglio Comunale di Scandale del 30 settembre 2008. Foto Rosario Rizzuto col cellulare
Invece sul terzo punto è iniziato il solito comizio del consigliere di minoranza Antonio Barberio che, insieme al sindaco Fabio Brescia, ha occupato la scena per circa un’ora benchè, nei fatti, fosse d’accordo con quanto in esso enunciato ossia la richiesta di un’anticipazione di cassa per venire incontro ad alcuni debiti del Comune.

La cosa si è risolta, si fa perdire, con una dichiarazione di voto dello stesso Barberio a nome della minoranza messa agli atti dopodiché i tre componenti della minoranza (Barberio, Vasovino e Scaramuzzino) hanno abbandonato l’aula (la prima volta che succede in questa seconda legislatura Brescia) non partecipando all’ultimo punto all’Ordine del Giorno.

Così non si fa il bene di Scandale!

7 Responses to “Riunito il Consiglio Comunale di Scandale: solito show del consigliere Barberio!!!”

  1. anonimo scrive:

    Credo che il problema principale
    sia cosa intende fare con queste anticipazioni il Sindaco Brescia,
    se vuole pagare i debiti che ci sono al Comune di Scandale non ci sono problemi.
    Ma supponiamo che nonostante
    le anticipazioni i debiti non vengano saldati !
    Per il Comune di Scandale sarà
    il dissesto economico , forse su questo dovrebbe interrogarsi la maggioranza .

  2. anonimo scrive:

    SE ESPRIMERE LE PROPRIE IDEE Ed IL PROPRIO DISSENSO SIGNIFICA NON FARE IL BENE DELLA COLLETTIVITA’, ALLORA VUOL DIRE CHE I PADRI DELLA COSTITUZIONE PROBABILMENTE HANNO SBAGLIATO A PREVEDERE SISTEMI DEMOCRATICI IL CUI FUNZIONAMENTO PRESUPPONE LA PRESENZA DI UNA MAGGIORANZA E DI UNA MINORANZA. BASTAVA SOLO LA MAGGIORANZA O IL CAPO DELLA MAGGIORANZA

  3. anonimo scrive:

    Il problema invece sta nel fatto che l’opposizione fa solo ostruzionismo, a parte il fatto che si contraddiceva (diceva d’essere d’accordo e poi faceva polemiche), se ci sono questi debiti dobbiamo ringraziare Antonio Barberio! cia o Ros.

  4. anonimo scrive:

    Ma come adesso i debiti và a finire
    che ci sono grazie a Barberio !
    Questo non mi sembra un intervento responsabile.
    Ma la maggioranza è cosciente
    e si assume la responsabilità
    di quello che si è amministrato e si amministra dall’anno 2001 in questo Comune o no ?
    O dobbiamo cercare di far ricadere sempre le colpe sù gli altri ?

  5. anonimo scrive:

    rosa dicci di quali debiti si è parlato…
    o il sindaco ti ha detto di tacere…
    a me mi hanno detto che abiamo 1 milione di euro di debiti per spese correnti degli ultimi anni
    rosa tu continui a fare disinformazione perchè non scrivi le cose per intere.

  6. anonimo scrive:

    Debiti fuori bilancio,se dal 2001 Amministra Brescia ,perchè la colpa deve ricadere su Barberio?
    Il vero senso di responsabilitò ma anche il rispetto dell’opposizione che il Sindaco dica la verità dicendo le cose come stanno.Anselmo

  7. anonimo scrive:

    tutte le bollette dell’acqua che x 5 anni il signor Barberio non ha fatto mai pagare, il comune verso i cittadini di Scandale a questi crediti…

Leave a Reply