Antonella ti amo… sui muri di Scandale

In principo fu: "Filomena va dove ti porta il cuore" che apparve su un muro a destra prima di arrivare a San Mauro Marchesato.

Giusto il tempo per renderlo immortale, con una nota sul Crotonese, che qualche mano oscura lo cancellò modificando, in segni incomprensibili, le lettere.

Sono sempre stato attratto dalle scritte sui muri: se qualcuno arriva a questo gesto (a volte volgare, a volte sporco e che sporca), si vede che ha qualcosa da gridare al mondo (al suo piccolo mondo).

Come l’ignoto che ha gridato il suo amore per Antonella nei pressi del campo sportivo "Luigi Demme".
Antonella ti amo,"murales" a Scandale. Foto Rosario Rizzuto
Tre metri sopra il cielo come io con lei ma, a volte, è meglio scendere!!!

11 Responses to “Antonella ti amo… sui muri di Scandale”

  1. anonimo scrive:

    anche a me piacciono e vorrei farlo anch’io…mi piacerebbe
    ma se ci provo sono sicura che mi sgamerebbero subito
    flaminia

  2. anonimo scrive:

    io amo i murales, ma le scritte d’amore m’incantano.paola ( x gli amici pablita)

  3. anonimo scrive:

    SETTIMANA DELL’AMICIZIA
    Ho imparato…che nessuno è perfetto.
    Finchè non ti innamori.
    Ho imparato….che la vita è dura…
    Ma io di più!!!
    Ho imparato….
    che le opportunità non vanno mai perse.
    Quelle che lasci andare tu…
    le prende qualcun altro.
    Ho imparato…che quando serbi rancore e amarezza la felicità va da un’altra parte.
    Ho imparato….
    Che bisognerebbe sempre usare parole buone….Perchè domani forse si dovranno rimangiare.
    Ho imparato….che un sorriso
    è un modo economico per migliorare il tuo aspetto.
    Ho imparato….
    che non posso scegliere come mi sento….
    Ma posso sempre farci qualcosa.
    Ho imparato….che
    tutti vogliono vivere in cima alla montagna….Ma tutta la felicità e la crescita avvengono mentre la scali.
    Ho imparato…che bisogna godersi
    il viaggio e non pensare solo alla meta.
    Ho imparato…
    che è meglio dare consigli solo in due circostanze….
    Quando sono richiesti e quando ne dipende la vita.
    Ho imparato….
    che meno tempo spreco…più cose faccio.
    E’ la setimana dell’amicizia. Pabla

  4. ippo94 scrive:

    Per carità… ! Non sporchiamo i muri dei paesi e delle città.

  5. anonimo scrive:

    io penso che è meglio leggere questi messaggi tenerissimi, piuttosto che altro…. e dai… rendono allegre le strade e ti mettono di buon’umore…

  6. anonimo scrive:

    O frasi d’amore o diffamatorie, deturpano il nostro paese… chiunque scriva sui muri è un vandalo, bisogna impedirlo! Antonello.

  7. anonimo scrive:

    bravo Antonello, ci vuole il manganello, magari anche una purga di olio di ricino se lo becchiamo. A noi – turuzzu l’anticomunista

  8. anonimo scrive:

    Complimenti dimostrate tutta la vostra ignoranza nei termini che usate olio di ricino e fate la morale…manganello….tu antonello non sei quello che vai in chiesa e parli male del prete? Antonello,non sei quello che hai litigato l’altro giornocon una suora nella chiesa..? Non sei quell’Antonello che sei sato buttato fuori dal seminario che frequentavi….Vedi fatti purificare l’anima e prima di lanciare anatemi abbi l’umiltà di guardarti dietro le spalle recitare tremila mei culpa per tutti i tuoi peccati e guai che stai arrecando alla comunità di Scandale…infine per il tuo pseudo turuzzu l’anticomunisma la migliore risposta sarebbe ” fascisti carogne tornate nelle fogne”.
    TURUZZU U COMUNISTA

    P.S. Le chiedo scusa signor Gino per aver utilizzato il suo blog. ma gente con poca educazione,che non rispettano le persone questo le dovevo. Grazie sig Gino

  9. anonimo scrive:

    Grazie sig. Rosario volevo scrivere scusami per averti sbagliato il nome.

  10. anonimo scrive:

    Antonello, ma quanti anni hai cento? Dai tuoi commenti non leggo nulla di giovanile

  11. anonimo scrive:

    Non sporchiamo i muri dei paesi e delle città.

Leave a Reply