Lo Scandale pareggia a Belvedere Spinello

Mentre Fernando Elia passa il tempo con la fidanzata in Piazza Condoleo accampando scuse di febbre, i suoi compagni dell’Us Scandale riescono a fermare sull’1 a 1 il forte Belvedere Spinello che ultimamente aveva battuto la Castellese e il San Mauro Marchesato squadre di prima categoria.
L'11 iniziale dello Scandale che ha pareggiato a Belvedere Spinello. Clicca x ingrandire. Foto Rosario Rizzuto
Gara non facile con un primo tempo equlibrato e senza grandi sussulti; nel secondo tempo, sarà pure una coincidenza ma entra Daniele Lumastro e il suo compaesano di Papanice, Luca Mancuso, detto Giovinco la mette dentro e porta in vantaggio lo Scandale.

La reazione del Belvedere Spinello è veemente, Luca Dozzi, ex dello Scandale, colpisce due pali e ilnon altissimo Squillace (Barros) salva sulla linea di testa e cosìlo Scandale si salva.

Ma all’ennessimo assalto dei padroni di casa, ecco che Tricoli trova lo spiraglio giusto e porta in parità la sua squadra.

E da domenica prossima si inizia a fare sul serio.

Altre foto le trovate sul mio profilo su Facebook cliccando qui.

2 Responses to “Lo Scandale pareggia a Belvedere Spinello”

  1. anonimo scrive:

    voglio fare i complimenti allo Scandale io sono Alfì Luca uno dei veterani dello Sporting Crotone l’ultima volta giocammo 2 anni fa in 2° categoria contro scandale-sporting kr 0-3 ora siamo entrambi in 3° categoria e spero un giorno di rifare quella partita magari tutti e 2 in 2° categoria in bocca a lupo

  2. byros scrive:

    Grazie Luca. Ma forse erano tre anni fa e speriamo sia l’ultimo di inferno per entrambe…

Leave a Reply