Tangenti per lavorare imbrogliando!

truccate le graduatorie

Napoli: mazzette per supplenze

Nel capoluogo campano 60 persone denunciate. C’era un vero e proprio tariffario

NAPOLI- Sessanta persone sono state denunciate nell’ambito di un’inchiesta che ha scoperto la manomissione degli archivi informatici del Provveditorato agli Studi di Napoli. Le graduatorie – secondo quanto riferisce Il Mattino – sarebbero state truccate per favorire un gruppo di docenti nell’attribuzione di incarichi e supplenze: per ottenere questo risultato sarebbero state pagate mazzette.

C’ERA UN TARIFFARIO - Esisteva, secondo l’informativa trasmessa dalla Guardia di Finanza alla Procura della Repubblica di Napoli, un vero e proprio tariffario, a seconda che si trattasse di elementari o medie. Corruzione e falso i reati per i quali si indaga. L’inchiesta si è avvalsa della denuncia, tra le altre, della direzione scolastica regionale della Campania. Secondo il direttore scolastico campano, Alberto Bottino, gli hacker sarebbero esterni al Provveditorato, i docenti «disonesti» individuati ed isolati. L’inchiesta mira però ad accertare anche l’eventuale esistenza di una talpa all’interno degli uffici.

19 ottobre 2008 (Fonte: www.Corriere.it)

(Grazie ad Enrico per la segnalazione)

8 Responses to “Tangenti per lavorare imbrogliando!”

  1. asco scrive:

    A ros, che ti sembra qualcosa di nuovo? l’Italia é piena di ladri, propio stamattina ne parlavo con alcuni amici tedeschi, mi vergogno di dire che sono Italiano.
    Stanno succedendo tante di quelle cose negli ultimi tempi che é propio uno strazio, ma!!!!!! comunque chissá che non mi faró Tedesco, dopo 23 anni di buona cultura!!!!.

  2. anonimo scrive:

    Te c’hanno mai mannato
    a quer paese?
    Sapessi quanta gente che ce sta’
    a te te danno la medaja d’oro
    e noi te ce mannamo tutti in coro.
    E va… e va…..
    chi va co’ la corente e’ ‘n’baccala’
    io so’ salmone
    e nun me frega niente
    a me me piace anna’
    contro corente….
    E va….. e va…..
    che piu’ sei grosso
    e piu’ ce devi anna’
    e t’aritroverai ner posto giusto
    e prima o poi vedrai
    ce provi gusto….

  3. anonimo scrive:

    E ALLORA NON LO DIRE CHE SEI ITALIANO, NO? SAI, LA VERGOGNA POTREBBE ESSERE RECIPROCA!

  4. anonimo scrive:

    grande #3 ma ti devo correggere su di una frase di cui ho fatto il motto della mia vita:
    io so sarmone e nun me importa gnente a me me piace annà contro corente!

    flaminia

  5. anonimo scrive:

    verissimo, fla. mi inchino davanti alla tua “romanità”.

  6. anonimo scrive:

    Per trovare TRUFFATORI in ambito scolastico non è necessario spostarsi poi così tanto….

  7. byros scrive:

    Le tue affermazioni, STRONZO!!! mi scivolano come acqua sul teflon!!!
    Il tempo ci darà ragione ma tu rimani un anonimo figlio di PUTTANA!!!
    Se hai qualcosa da dire, se vuoi aprire una discussione perchè non dici chi sei bastardo?!

  8. anonimo scrive:

    ros…….. e noi facciamo tanto x fare incazzare asco e poi ti incazzi tu? e lasciali fottere. ricordati che oggi hai il provino. sii sereno.

Leave a Reply to asco