Assessore a puttane…

A Piacenza il primo beccato a prostitute, in seguito ad una nuova legge e quindi in contravvenzione, è stato un assessore comunale di una non meglio specificata località lombarda, così almeno lui ha detto…

Ahi ahi sti assessori!!!

9 Responses to “Assessore a puttane…”

  1. anonimo scrive:

    Ripeto, sicuramente un “assessore” per asser stato capace di meritarsi la nomina, avrà dimostrato d’esser in possesso di tutti i requisiti necessari..
    Dunque, è solo una persona che probabilmente nell’arco del suo percorso avrà affontato dei problemi enormi..
    L’azione commessa è solo la conseguenza di una cndizione di disaggio..
    Credo che far piovere ancor di più sul bagnato non aiuterebbe nessuno, se non ad appagare la sete di rivalsa dei soliti 4 “mediocri” “invidiosi” che aspettano al varco chi essendo dotato di capacità superiori alla media per una volta nella sua vita è stato colto in fallo..
    Tutti Santi?
    non credo proprio.

  2. anonimo scrive:

    Santi si colto in flaganza di reato perchè di reato si tratta visto che è stata emessa ordinanza è giusto che paghi….non devono pagare solo i ladri di galline…..allora inutile combattere la prostituzione quando chi dave dare l’esempio e il primo ad fare gonfiare le tasche dei protettori,mafiosi,cammoristi,ndranghetisti o mafia dei paesi dell’est.
    Ci vuole coerenza ma soprattutto dignità…..alla luce del sole si sarebbe dovuto dimettere consegnando proprio le dimissioni nelle mani di chi lo ha colto in flaganza di reato.

  3. Salvo75 scrive:

    Credo ci sia poco da commentare; un rappresentante che esercita il mandato conferitogli divulgando il pensiero politico per le strade credo debba essere ammirato e appoggiato (per adesso è lui ad appoggiarlo!)
    logicamente è una battuta; si dimetta!
    CONCORDO COL COMMENTATORE #5

  4. anonimo scrive:

    Ladri di galline camorristi e mafiosi dell’est?
    Prostitute?
    Siamo proprio sicuri che l’assessore sia andato con una Prostituta?
    Oppure, è solo l’invenzione della concorrenza che, non avendo di meglio da fare ed ovviamente continuando a schiattare d’invidia cerca solo il pretesto per far dimettere gente che di etica e di valori potrebbe venderne..
    Dimettersi? per quale motivo?
    c’è una sanzione pecuniaria da pagare che l’ordinamento prevede come sanzione perequata al compimento dell’azione..
    è evidente che basti quella a saldare il conto..

  5. anonimo scrive:

    x il 7 vuoldire che Lei non ha capito bene cosa vuol dire il rispetto delle leggi….Io mi preoccupo delle sue risposte latitante…….ma mi chiedo non e mica Lei l’Assessore che è stato trovato in flagranza di Reato? Opposizione qualcuno che scatta che d’invidia o che vuole il suo posto …..ma per favore se ha pagato subito la multa…ignari cittadini sconosciuti dalla politica o si suicidano per la vergogna”che non condivido” che si separano dalle moglie ma adesso a questo gli facciamo il monumento…Dimissioni il gesto corretto per il rispetto dellie leggi.
    TURUZZU U COMUNISTA

  6. anonimo scrive:

    che assessore moderno!non prendete esempio però!

  7. anonimo scrive:

    attento a te!
    flaminia

  8. anonimo scrive:

    L’intera Italia è andata a Puttane e ci scandalizziamo d’un assessore?
    Piuttosto dovremmo chiederci perchè?
    Una devianza come un decadimento di valori trae sempre origine da un contesto, vuoi sociale, vuoi culturale, vuoi familiare che non va..
    Una patologia di fondo dunque, all’interno della quale l’agente attivo è solo espressione disparata d’un contesto “marcio”,e, l’azione in sè solo il mezzo attraverso cui l’agente esterna il suo “malessere” e conseguentemente pone in essere una richiesta d’aiuto.
    Non bisogna scandalizzarsi, bisogna dunque solo attivarsi.

  9. anonimo scrive:

    Visto che si tratta di una ordinanza di un Sindaco, siccome fanno giuramento davanti i prefetti gli Assessori che sono dei pubblici funzionari dello stato in quel momento sarebbe giusto sputtanare L’Assessore mettendo nome e cognome ma certamente invece di pagare 500 euro di multa ne avrebbe dovuto pagare 3000.
    TURUZZU U COMUNISTA

Leave a Reply