Perchè?

Ieri sono andato personalmente, e a mie spese, a Catanzaro per sbrigare un paio di pratiche per l’Us Scandale.
Non è facile dover fare le cose e, al contempo, doversi subire le prediche di mamma e moglie che, con insistenza, mi domandano se mi pagano e chi me la faccia fare!

In effetti me lo chiedo anche io chi me l’abbia fatta fare ad andare a Catanzaro con quel tempo, stanco e già sapendo che nessuno mi dirà "grazie".
Ma è più forte di me!!!
Grazie al mio viaggio alla Figc di ieri, domenica contro il Belvedere Spinello, Claudio Scalise e Antonio Artese saranno a disposizione di mister Rizzuto altrimenti non avrebbero potuto giocare.
E’ stata anche un’occasione per togliermi alcuni dubbi e soprattutto per avere la riconferma di quanto gentili siano gli impiegati della Figc di Catanzaro, in primis ieri il signor Ventura.
Nonostante abbiano pratiche per ore ed ore di lavoro, ieri mi ha fatto le autorizzazioni, per Scalise ed Artese, seduta stante ed ha risposto alle mie insistenti domande senza batter ciglio.
Se non fosse per gli arbitri l’ambiente calcistico sarebbe quasi un bell’ambiente.
Il fatto è che essendocene pochi (a proposito sono aperte in questi giorni le iscrizioni al nuovo corso per arbitri; per informazioni potete rivolgervi all’Aia di Crotone sita in via Traversa Ruffo, vicino agli uffici di Romano, oppure telefonare allo 0962 20170 o scrivere alla mail info@aiacrotone.it. Il corso è gratuito ed è aperto a ragazzi e ragazze dai 15 ai 23 anni. Durerà due mesi [con lezioni due volte la settimana)]e al termine verrà consegnata la divisa ufficiale e la tessera federale che consente di accedere a tutti gli stadi italiani gratuitamente) di ragazzi e ragazze disposti a fare l’arbitro, all’Aia debbono accontentarsi anche di chiaviche come quella che domenica ha arbitrato lo Scandale contro il Camellino (Rufus nel suo post forse ha esagerato ma quelle che ha scritto lui sono cose che hanno pensato tutti i tesserati dello Scandale domenica a Foresta).
Nonostante il cameratismo dilagante in questa categoria, all’Aia di Crotone lo sanno chi è bravo e chi no, ma non possono farci nulla lo stesso: bisogna pure mandarlo qualcuno sui campi di gioco e così di sotto ci vanno le società che fanno tanti sacrifici per presentarsi sui terreni di gioco.
Speriamo bene per domenica contro il Belvedere Spinello.

3 Responses to “Perchè?”

  1. anonimo scrive:

    era il mio sogno fare l’arbitressa….
    flaminia

  2. anonimo scrive:

    buona sera sign rizzuto..è da qualche mese che visito il suo blog,devo dire che è veramente interessante…sono da tanto tempo fuori scandale,e mi piacerebbe tornarci,sn orgoglioso di lei ho segnalato il suo blog a tantissime persone del nord,tutto ciò x far capire a codeste persone, che la calabria,che scandale è colma di persone come lei,persone che portano in alto l orgoglio del sud…..anche io cm lei sn affascinato dalla politica e me occupo da circa 4 anni..le mie idee si accostano alla destra…tutto ciò forse nn le interesserà particolarmente ma voglio dirle che anche io cm lei sn strafelice che negli usa abbia vinto BARACK OBAMA….la prego sign rizzuto continui così….

  3. byros scrive:

    Grazie Amico le poche volte che ho avuto la tentazione di mollare sono stati i pochi commenti come i suoi che mi hanno spinto ad andare avanti.
    Vorrei dare molto di più per il blog e spero di riuscire a fare quadrato intorno ai miei impegni e dedicarmi più assiduamente ed in modo più ragionato a questo mio spazio. GRAZIE ANCORA!!!

Leave a Reply