Irene Magistro scrive a Walter Veltroni

5 Responses to “Irene Magistro scrive a Walter Veltroni”

  1. magellano83 says:

    Una parola di speranza…

  2. anonimo says:

    Un grande coraggio,ma una grande voglia di risvegliare le anime e le coscienze nel PD ma soprattutto in questa regione…Complimenti..
    TURUZZU U COMUNISTA

  3. anonimo says:

    le mie idee sono tutte a sinistra, ma consentitemi di avere delle grosse, ma grosse perplessità sulle capacità del PD. Per me è un grande contenitore dove le idee si frullano tutte insieme facendo confusione e creando perplessità nella mente della gente di sinistra. E’ palese ormai che le idee non stanno più a sinistra, hanno, quelli del PD, cancellato con un colpo di spugna tutta la storia della sinistra vera e quindi dell’opposizione che oggi, difatti, non esiste.

  4. anonimo says:

    Senza parole. Per un po mi sono fermato ed ho riletto il scritto. L’ho riletto ed ho deciso di aggiungermi agli altri commenti solo per dirti che non rappresenti una aggiunt algebrica ma che potrsti essere una risorsa per questo territorio che ha ancora voglia di sognare per vivere meglio. CREDO CHE QUESTO TUO SCRITTO POSSA SOLLEVARE LE COSCIENZE E CERTAMENTE CONTRIBUISCE A MIGLIORARE LE COSE. LEO

  5. anonimo says:

    io nn credo che il PD a livello nazionale possa far sognare più qualcuno..nè tantomeno a livello di realtà locali. Basta vedere cosa nn sta facendo per ostacolare il PDl, è una vergogna… li ritengo degli incapaci oppure sono compromessi…io ho sempre dato il mio voto a sinistra, ammetto con orgoglio, ma ora ammiro molto di più Di Pietro che avrà pure delle limitazioni, mi riferisco alla sua lotta a Berlusconi, ma è pur sempre vero che gliele canta e al coro dovrebbe unirsi tutta la sinistra….ma forse di sinostra è rimasto solo Di Pietro?

Leave a Reply