La voglia di protagonismo dell'arbitro Palmieri di Crotone

Agli allievi che non studiavano il docente raccomandava di farlo altrimenti che avrebbero fatto da grandi?

Dall’ultimo banco si alzò il giovane Palmieri che esclamò: "Farò l’arbitro Professò".

La barzelletta, che nella versione ufficiale parla di Carabinieri, si addice tantissimo anche alle giacchette nere e colorate che giornalmente combinano guai sui campi di tutti Italia.
L'arbitro Palmieri junior di Crotone. Foto Rosario Rizzuto
Ennesima dimostrazione oggi a Cirò (nella gara persa dallo Scandale per 2 a 1) dove Palmieri Junior (per distinguerlo dal padre, da sempre il peggiore arbitro della nostra zona [leggere gli articoli de Il Crotonese per averne conferma]) ha fatto disastri scontentando un po’ tutti e con la ciliegina sulla torta del mio allontanamento dal campo senza aver fatto assolutamente nulla.

Il piccolo Palmieri sta facendo di tutto per superare il padre e rubargli la corona di peggiore arbitro del crotonese, non sarà facile ma se continua di questo passo il sorpasso arriverà presto!

Per quanto riguarda la mia espulsione, sono entrato in campo (l’arbitro aveva fatto cenno alla panchina che potevamo entrare) per constatare le condizioni di Marazzita infortunatosi, Palmieri mi ha detto di uscire dal campo e mentre uscivo, senza motivo (per voglia di grandezza o di protagonismo), mi ha detto che se parlavo mi cacciava fuori, gli ho sorriso e mi ha cacciato fuori senza alcun motivo tra la sorpresa generale di scandalesi e cirotani.

Palmieri è lo stesso arbitro di Petilia – Scandale dello scorso anno, delle minacce di morte non sentite e di tutto il resto.

Per giustificare la mia espulsione ha detto ai miei giocatori che l’ho chiamato pazzo: ASSURDO!!!

Mi domando se all’Aia li cercono col lanternino questi strani personaggi pieni di frustazioni, che non sapendo che cazzo fare la domenica (e per guadagnare 50/100 euro facili) vengono a rompere le scatole a chi si fa in quattro per portare avanti una squadra.

Sono così schifato, domani mi farò sentire all’Aia e alla Figc.

Già mister Villaverde ha fatto sapere all’Aia che non vuole più che padre e figlio Palmieri arbitrino le gare della Nuova Siberene altrimenti ritirerà la squadra; da domani, dopo aver sentito gli altri, farò in modo che nemmeno a Scandale e nelle gare dello Scandale vengano più a far danni.

Non è giusto che tutti i miei sacrifici per seguire la squadra la domenica vengano resi vani e sputtanati da un lattante con vena di protagonismo!!!

Palmieri prima di arbitrare PENSA!!

Questi i risultati e la classifica aggiornata:

5 Responses to “La voglia di protagonismo dell'arbitro Palmieri di Crotone”

  1. anonimo scrive:

    arbitro cornuto
    gli rodevano le corna
    e come dicono a roma:
    “tacci tua e chi nun te lo dice….”
    flaminia

  2. anonimo scrive:

    vi siete fatti scappare i rag.. di papanice, “complimenti” nn capite un ca….o

  3. byros scrive:

    Già hai ragione, ma non avevamo alcuna possibilità di trattenerli.

    Una cosa su tutte: De Pasquale andandosene oltre a dire, come gli altri, che gli dispiaceva solo per me, ha aggiunto: “Ma chi è il presidente dello Scandale? Io non l’ho mai visto!!!”.

    Da soli o in pochi (Io, Lino Cilurso, Mario Rizzuto e Domenico Marazzita e un po’ Mario Spina, l’altro Domenico Marazzita e Raffaele Marazzita) non si va da nessuna parte.

    TUTTI GLI ALTRI (Dirigenti e non) DOVE CAZZO SIETE?

  4. anonimo scrive:

    ma dovevate dirgli di andare ha scaricare gli imballi insieme al padre alla quiper….testa di cazzo il padre tale e peggio il minchione del figlio…ma che andasse a fare in culo lui e tutta la stupidagine che porta in testa compreso il padre che risulta essere anche arbitro.. non solo in politica ma nache nell’AIA associazione degli arbitri a crotone questo stillicidio e ammesso.
    Vaffanculo tutti gli arbitri cornuti….
    Palmieri va guarda pecuri e vacchi che meglio

  5. anonimo scrive:

    Ah Rizzuto sei patetico!

Leave a Reply