Archive for May 8th, 2009

Domenica prima finale Play Off di Terza Categoria

E’ Nuova Torre Melissa – Belvedere Spinello la finale play off del girone D di Terza Categoria.

La squadra di mister Porcelli raggiunge l’ultimo spareggio battendo il Cirò per 1 a 0 mentre il Belvedere Spinello ha la meglio sull’Altilia per 3 a 1.

Escono di scesa quindi le squadre di mister Durante e del presidente Sculco che siamo certi si riorganizzeranno per riprovarci nella prossima stagione a meno che non riusciranno ad ottenere la promozione tramite i ripescaggi.

Le due gare di finale si giocheranno nelle prossime due domeniche 10 e 17 maggio; la prima gara a Torre Melissa (perchè peggio classificatasi nella stagione regolare) con inizio alle ore 17,00 e la successiva a Belvedere Spinello con fischio iniziale alle ore 16,00.

Sono quindi arrivate alla finalissima la seconda in classifica (Belvedere Spinello) e la terza (Nuova Torre Melissa).

L'allenatore del Belvedere Spinello Rosario Amariti. Foto Rosario Rizzuto

Proprio questo piazzamento dà alla formazione di mister Rosario Amariti e del presidente Chiaranza un doppio vantaggio e cioè quello di giocare in casa la seconda partita e poi quello che, in caso di parità di punteggio nel doppio confronto (una vittoria per uno per esempio) e parità anche nella differenza reti (senza attribuire valore doppio alle reti segnate in trasferta), dopo la disputa di due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno (sperando che, se si arrivasse a questo punto, non ci sia un arbitro incompetente come capitò la scorsa stagione a Foresta di Petilia Policastro che “dimenticò” di far giocare i supplementari con tutto quello che ne seguì), perdurando lo stato di parità otterrà la promozione appunto per il migliore piazzamento durante il campionato.

Le due finaliste, durante la stagione regolare, si sono incontrate nell’ultima giornata prevista dal calendario; all’andata ebbe la meglio la Nuova Torre Melissa che andò a vincere in trasferta per 1 a 0 mentre al ritorno nella cittadina jonica finì 0 a 0.

Ma questa superiorità negli scontri diretti non porta alcun vantaggio alla formazione di mister Porcelli che dovrà impegnarsi un po’ di più del Belvedere Spinello: infatti loro devono assolutamente segnare e cercare di vincere almeno una gara (e magari pareggiare l’altra) mentre il Belvedere Spinello anche con due 0 a 0 otterrebbe la promozione per quanto detto prima.

L’ultimo turno delle semifinali play off porta anche degli strascichi disciplinari alcuni dei quali saranno scontati nella prossima stagione: Vincenzo Montalcini (Altilia) è stato squalificato per quattro giornate “per doppia ammonizione e comportamento offensivo nei confronti dell’arbitro”; due giornate per Leonardo Nicastri (Cirò); un turno per Danilo Sorrentino (Altilia), Francesco Tricoli (Belvedere Spinello) e Fabio Zito (Nuova Torre Melissa), questi ultimi due potranno rientrare nella seconda finale.

Un turno per recidività in ammonizione (che nei play off arriva dopo due ammonizioni) per Ferdinando Verardi (Altilia) e Leonardo Nicastri (Cirò).

Infine devono stare molto attenti, a non farsi sventolare nemmeno il cartellino giallo, se vogliono partecipare alla finalissima del 17 maggio, oltre a quelli già diffidati nel primo turno delle semifinali, i seguenti calciatori che hanno ottenuto nell’ultimo turno giocato la prima ammonizione: Pasquale Greco e Salvatore Macrì (Belvedere Spinello) e Giuseppe Panucci (Nuova Torre Melissa).

E che vinca la migliore!

ROSARIO RIZZUTO

Nominati i presidenti dei seggi elettorali.

In attesa che la commissione elettorale del Comune di Scandale nomini gli scrutatori per la prossima tornata elettorale del 6 e 7 giugno (a Scandale si voterà per le europee e per le provinciali), la Corte d’Appello di Catanzaro ha già nominato i presidenti dei seggi.
Salvo rinunce, nella prima sezione ci sarà Teresa De Paola, nella seconda Guglielmo Drammis, nella terza Concetta Masi ed infine a Corazzo, Andrea Mario Lazzaro.