Archive for July 15th, 2009

Scandale nello sconforto: ci lascia Tonina Scalise; a Crotone Luciano Ciardi va a giocare in cielo!

Tornando da scuola poco prima, all’imbocco della salita di Via San Nicola, ho notato alcune persone sulla porta della prima casa sulla destra.

Ho sperato si trattasse di operai (nei giorni scorsi erano stati fatti dei lavori) ma la mia speranza si è spenta subito: appoggiato al muro il coperchio dei una bara: Antonietta (Tonina) Scalise non c’è più.
Dopo alcuni anni di lotta contro un tumore si è dovuta arrendere.

Ha lottato con tutte le sue forze, trovandone anche quando non ce n’erano, per Adelaide, per Salvatore e per Franco.

Tonina lascia un vuoto incolmabile a soli 55 anni in tutti quelli che l’hanno conosciuta.

Ricordo il suo splendido sorriso quando ero adolescente e l’avevo vista l’ultima volta alcuni mesi fa in un altro brutto momento della sua vita: la morte del fratello Domenico.
In tale occasione Tonina, vicino la bara, disse che la morte aveva sbagliato che doveva prendersi lei, ennesima testimonanza della bontà della professoressa.

Alla famiglia le più sentite condoglianze della mia famiglia.

Intanto a Scandale si continua a morire di tumore e sembra che la cosa non interessi ad alcuno!

Ma questa triste notizia non è stata  l’unica brutta di questo mio primo giorno di ritorno alla normalità (e quindi in ufficio) dopo il viaggio a St. Georgen in Germania.

Stamane un collega mi chiedeva se conoscessi Luciano Ciardi (conosciuto  ex giocatore ed allenatore crotonese di pallavolo).
La mia risposta non poteva che essere affermativa considerato che per un periodo della mia vita ho seguito la Pallavolo di Crotone.
Così stavo per chiedergli cosa Luciano avesse vinto quando mi ha raggelato affermando: "E’ morto!".

"Ma che dici? Stai Scherzando? Come è possibile?".
E lui a ricofermare l’accaduto dicendo che la notizia era riporta  anche sul Crotonese.

E’ così scoprivo che anche un ragazzone  di 48 anni, che da sempre ha praticato attività sportiva, se ne può andare via così, all’improvviso lasciando nello sconforto tutti quelli che l’hanno conosciuto.

Se chiudo gli occhi vedo ancora Luciano incoraggiare i suoi ragazzi…

Ciao Luciano…