Giada Riolo vince la finale provinciale di Una Ragazza per il Cinema a Scandale

Ancora manifestazioni a Scandale nell’ambito di “R…Estate a Scandale 2009”.

Al centro la vincitrice Giada Riolo. Foto Rosario Rizzuto


Lunedì nella frazione Corazzo, Eventur ha fatto divertire i bambini del luogo e quelli che sono arrivati da Scandale con i gonfiabili, i balli e le sculture di palloncini ed offrendo gratuitamente a tutti zucchero filato e pop corn.

La festa, martedì 11, si è spostata a Scandale con lo spettacolo di danza “Il Sole del Sud” messo in scena dalle ballerine e dal ballerino della Scuola di danza “Isabella Perrone” di Scandale.

Non si hanno più parole per definire questo gruppo di artisti davvero molto bravi e preparati sia nelle ragazze più grande ma anche in quelle più piccoline. Stesso discorso per il ballerino Pino Sgarriglia che, nonostante si sia avvicinato alla danza da pochi mesi, sta bruciando le tappe diventando sempre più bravo!

Azzeccata anche la presenza del Dj Antonio Timpano che ha coordinato la serata trasformando a fine spettacolo piazza Condoleo in una grande discoteca nella quale si sono lanciate in balli scatenate le ragazze della danza e anche qualche spettatore.

Mercoledì 12, invece, sempre in piazza Condoleo, è andata in scena una delle serate più importanti dell’Estate Scandalese ossia una finale provinciale del concorso di bellezza “Una ragazza per il Cinema, Moda e Fotogenia” del padron nazionale Tonino Galli; concorso di bellezza che tra le altre, tanti anni fa, lanciò anche la ancora sconosciuta Valeria Marini.

Diciannove splendide ragazze sia di Scandale che della Provincia ma anche provenienti da altri luoghi, si sono date “battaglia” a colpi di sfilate sulla scalinata della piazza scandalese.

La serata è stata magistralmente presentata da Deborah Felli, tra le più brave, se non la più brava nel suo ruolo in Calabria ed oltre.

Le sei finaliste con gli organizzatori. Foto Rosario Rizzuto


La serata è stata vissuta tra le sfilate delle ragazze (che si sono presentate al pubblico scandalese in abito casual, in abito da sera e costume) e vari momenti di spettacolo che hanno visto esibirsi la brava Iana (che ha presentato due momenti di danza molto particolari – nel secondo era presente anche il fuoco – e per giunta preparati in modo autodidatta), la cantante Giovanna Lo Petrone che ha proposto due canzoni di Mina e soprattutto il comico Salvatore Gisonna.

Davvero bravo il cabarettista napoletano (che ha lavorato anche in tv a Tribù e Zelig off) che ha fatto sorridere e ha ricevuto tanti applausi dal, di solito, freddo pubblico scandalese facendo sorridere ma anche riflettere con le sue battute e provocazioni. Di certo sentiremo parlare presto di lui in qualche trasmissione televisiva ancora più importante di quelle già fatte.

La serata è stata impreziosita dagli abiti da sera e da sposa di Fashion Style di Agata Carvelli indossati dalle ragazze durante la seconda uscita ed in una passerella finale fuori concorso.

Queste le 19 ragazze in gara: Ilenia Lucanto, 15 anni di Scandale, Maria Fernanda Giovinazzi, 18, Scandale, Giada Riolo, 16, Milano, Loredana Timpano, 18, Belvedere Spinello, Marina Cavallo, 21, Crotone, Isabell Fabiano, 15, Rocca di Neto, Federica Proietto, 21, Crotone, Greta Rizzi, 25, Padova, Ramona Chiaravalloti, 22, Parma, Angela Cavallo, 19, Crotone, Maria Sgarriglia, 26, Scandale, Ruslana Khrustynska, 21, Ucraina, Victoria Trivieri, 15, Scandale, Ornella Alfieri, 23, Scandale, Luana Cervinaro, 17, Rocca di Neto, Jessica Gerace, 18, CrotoneMarzia Mauro, 17, Rocca di Neto, Elisa Marrazzo, 18, Mesoraca e Priscilla Raimondo, 18, Reggio Emilia. Hanno riscosso simpatia inoltre le uscite della piccola Arianna Audia di 11 anni, un po’ la mascotte della serata che ha spalleggiato, nelle uscite, la zia Marisa Sgarriglia.

La giuria di Scandale. Foto Rosario Rizzuto


Le ragazze in gara sono state giudicate da un’attenta giuria, composta da: Vittoria Piperato, Maria Feudale, Carmelina Rullo, Caterina Pasquale, Irma Giovinazzi, Suela Simbari, Stefano Elia, Liliana Arturi, Tonino Galli e Teresa Aurora, che alla fine ha proclamato come Miss Scandale la bella Giada Riolo, ai posti d’onore Marzia Mauro e Ilenia Lucanto; insieme a loro si qualificano per finale regionale del concorso, che si terrà domenica 23 agosto presso il ristorante l’Antica di Rocca di Neto, Angela Cavallo, Gessica Gerace ed Elisa Marrazzo. La prossima tappa, invece, nel crotonese è quella di lunedì 17 agosto a Casabona.

Il prossimo appuntamento con le manifestazioni estive a Scandale, infine, è per domenica 16 agosto con la sesta edizione del festival canoro “Gaudiophonia” a cura dell’associazione “Musica x sempre” di Scandale presieduta da Gianni Carvelli.

[Rosario Rizzuto]

[14.08.2009]

One Response to “Giada Riolo vince la finale provinciale di Una Ragazza per il Cinema a Scandale”

  1. anonimo scrive:

    meno male che almeno a Vittoria l’avete messa in prima sedia, anche perche’ lei è unica e solare come sempre… persone come lei c’e ne sono pochissime almeno che io abbia conosciuto, Vicky e unica in tutto e per tutto… tanti saluti resta sempre come sei e non cambiare mai, intorno a te ai tante persone che ti amano e ti vogliono bene,non cambiare mai, sicuramente persone che ti invidieranno c’e ne saranno sia donne che uomini ma io ti vorro’ sempre bene… by xxxxxxxxx.

Leave a Reply