Meno 3 per la sagra del fico d'India a Scandale

body {border: 1px lightgrey solid;}Scandale (in provincia di Crotone) si “veste” di fico d’India e si prepara alla manifestazione più importante e duratura che la Pro Loco locale sia riuscita a realizzare e a mantenere nel tempo.

Una fase della preparazione dei prodotti per la sagra. Foto Rosario Rizzuto

Domenica 6 Settembre 2009, infatti, a partire dalla 19,00 si terrà in Piazza San Francesco, nel centro storico di Scandale (Kr), la 6^ edizione della Sagra del Fico d’India, organizzata dalla Pro Loco di Scandale.

Dopo aver rischiato di saltare per problemi organizzativi, si è avuta una svolta grazie all’arrivo, alla presidenza della Pro Loco, di Teresa De Paola: l’associazione ha acquisito energie nuove e l’appuntamento, che richiama nella cittadina collinare crotonese, decine e decine di persone provenienti da tutta la Provincia, è in fase di preparazione.

Importante l’intervento dell’Amministrazione Comunale ed in particolare del Sindaco Fabio Brescia e della sua Giunta che, viste le difficoltà economiche della Pro Loco, si sono fatti carico, quasi interamente, delle spese necessarie per organizzarla.

Un aiuto è venuto anche da alcuni sponsor locali: si era deciso di non interpellare alcuno ma poi si interessato della cosa il socio Pro Loco Franco Scalise che in pocchissimo tempo ha avuto la disponibilità di alcuni esercenti locali e delle vicinanze, grazie ai quali è stato possibile affrontare le prime spese.

Preziosa la collaborazione, spesso gratuita, della tipografia Marino, disposta a lavorare oltre l’orario normale per venire incontro alle richieste dell’esigente Teresa de Paola.

Molti attivi alcuni componenti della Pro Loco che, nei locali messi a disposizione dalla famiglia di Gianni Scalise e Rosa Frandina, hanno iniziato a preparare confetture e prodotti a base di fico d’India da proporre durante la sagra.

Ci sarà di tutto a base del caratteristico frutto spinoso: dalle pietanze salate e a quelle dolci, dal risotto, alla pasta al fico d’India, a vari tipi di dolci, come crepes, crostate, biscotti, al gelato, al liquore, insomma ci saranno prodotti a base di fico d’India che difficilmente uno si immagina!

I ficundiani i Scandali. Foto Rosario Rizzuto


Raggiante la neo presidentessa Teresa De Paola: “Sono felicissima per come si stiano svolgendo i preparativi, domenica si avvicina ed è quasi tutto pronto. Non immaginavo di avere l’appoggio di così tante gente in così poco tempo: una squadra compatta che lavora senza tregua, le risposte dagli Enti sono state immediate (un grazie al Sindaco Fabio Brescia e gli Assessori del Comune di Scandale che si sono mobilitati per i finanziamenti, alla Banca di Credito Cooperativo di Scandale e al suo Presidente Iginio Carvelli che ha donato gli stand utili per lo svolgimento della manifestazione, alla Provincia di Crotone e alla Regione Calabria).

Le associazioni “Musica x Sempre”, Prociv, Avis e la parrocchia di Scandale stanno collaborando attivamente con i volontari Pro Loco per poter garantire, a quanti decideranno di partecipare domenica 6 settembre alla Sagra del Fico D’India a Scandale, una piacevole serata.

Tanti dolci, pasta, riso, peperonata, frittata, gelato, liquore, cornetti, crepes e tanto altro ancora: tutto a base del nostro frutto, il fico d’India.

La serata sarà allietata dal gruppo di musica popolare "I Lumera" di Savelli e trasmessa in diretta radiofonica su Radio Studio 97 (e quindi in streaming su www.radiostudio97.it) e sono previste alcune piacevoli sorprese.

Non ci resta che invitarvi tutti e siamo sicuri che, come ormai accade da sei anni, in Piazza San Francesco, anche quest’anno, non mancherà la vostra presenza".

Una fase di una passata sagra del fico d'India. Foto archivio Rosario Rizzuto

Appuntamento dunque a Domenica 6 Settembre 2009 nel centro storico di Scandale a partire dalle 19,00.

[Rosario Rizzuto]

[03.09.2009]

Leave a Reply