Giornata duci…

Ieri è stata una giornata dolce, duci come direbbe Flaminia…

Non me ne so spiegare i motivi ma, complice anche il fatto che non sono andato in ufficio, ieri ho fatto centinaia di cose e l’ho fatte con calma e con un certo ordine, cosa che, per me che sono il più disordinato d’Italia, è un gran bel merito!

Sarà stato anche perchè ieri mattina sono riuscito a stare nel letto fino a quasi le 06,00 e non come stamattina che sono già sveglio da un po’ con tutto ciò che ne consegue: ma proprio non riesco a stare nel letto senza sonno… con lei che dorme girata di spalle!!!

Ed oggi se ne va anche settembre, domani si entra nel mio mese nero, anche se a ben guardare ce n’è più di un mese nero nella mia vita: ottobre, dicembre, maggio, ormai ho perso il conto.

Sapete che mi piace scrivere: uno dei miei sogni è scrivere canzoni.
Due sono le tematiche che mi piacerebbe affrontare  in primis e ieri improvvisamente è arrivata l’ispirazione per la prima.
Ho buttato giù un testo, velocemente; magari non vale 2 centesimi ma mi ha dato molte emozione scriverlo e già questo mi ripaga…

Poco fa ho scritto a Simone Cristicchi per chiedergli se vuole leggere il mio testo, anche se non riesco ad inviare la lettera, spero solo mi risponda… anche con un ‘no’, ma che risponda!

Ecco ora è partita, la mail, incrociate le dita con me?

5 Responses to “Giornata duci…”

  1. anonimo scrive:

    Io incrocio
    In bocca al lupo!!!
    Anny

  2. anonimo scrive:

    le incrocio anch’io….
    Ciao……….
    Raffaella

  3. anonimo scrive:

    le incrocio nn solo x la canzone ma soprattutto x te e x sfatare il mese nero di ottobre…
    grazie x la citazione
    flaminia

  4. anonimo scrive:

    Ros,ti faccio un in bocca al lupo grandissimo e, vorrei aggiungere un mio pensiero se mi permetti, nella vita ,e in un anno, ci sono tanti, ma tanti mesi neri, credimi, dobbiamo soltanto imparare a conviverci e alla fine non ci sembreranno più tanto bui. Bisogna avere la forza e, ce l’abbiamo, di pensare con più ottimismo ai mesi meno neri. Questo è il mio pensiero e la mia forza quando i momenti “no” stanno per prendere il sopravvento. Spero che tu voglia almeno leggere questa mia riflessione…Paola

  5. anonimo scrive:

    Vero, i momenti neri esistono..Ma dovrebbero essere solo momenti..
    Ci si abitua a tutto anche all’infelicità…Quando sei abituato al buio basta un piccolissimo bagliore di luce per sembrare il paradiso…
    Difficile dopo aver gustato il paradiso, riabituarsi al buio..questo è il vero problema

Leave a Reply to anonimo